Mosaico

Il mosaico decorativo

Il mosaico è una soluzione versatile ed elegante, ottima per personalizzare la tua casa. Il suo nome deriva dal greco e significa "opera paziente degna delle Muse". Qualsiasi sia il tuo stile, sia che tu ami il classico o il moderno, esisterà sempre un mosaico giusto per te. L'ingrediente principale di un buon mosaico è la creatività, il buon gusto e il desiderio di rendere la tua casa unica. Esistono moltissime soluzioni in merito. La scelta della location deve essere attenta per non rischiare di appesantire l'ambiente. Non si può e non si deve riempire la casa di mosaici solo perché sono belli e artistici. Gli ambienti più indicati per ospitare un mosaico sono il bagno, la cucina, la zona living e l'ingresso. Se si possiede un giardino è possibile arricchirlo con mosaici per sottolineare angoli particolari o la zona antistante l'ingresso. Nel bagno è possibile optare per le pareti a mosaico, in sostituzione delle classiche piastrelle. In cucina si può giocare con le geometrie dell'arredo, se si tratta di una cucina moderna, o decorarla con figure armoniose, se si tratta di cucine classiche. Nella zona living è opportuno scegliere dettagli e punti particolari da valorizzare.
Il mosaico moderno

RAYHER HOBBY 1453049, Set tessere per mosaico, tasselli in vetro, piastrelle ideali per decorazioni e fai da te, 1x1 cm, ca. 1300 pz., colori assortiti.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,49€


I materiali usati per il mosaico

Tessere per mosaico in pasta di vetro I materiali che vengono utilizzati per la realizzazione delle tessere del mosaico sono moltissimi. I principali sono la pasta di vetro, per ottenere piacevoli effetti luce, la ceramica dai mille colori, il grés, molto resistente e adatto per pavimenti sia in interno che in esterno, la pietra, ideale per l'esterno, il marmo per effetti di pregio e i metalli per giochi di luce originali. Ma i materiali utilizzati sono tantissimi, alcuni anche inaspettati come la madreperla, il cocco, il sughero o la pelle. La scelta dipende da cosa vogliamo farne o se vogliamo posizionarlo in esterno o in ambienti umidi come ad esempio il bagno. Perché il mosaico valorizzi realmente la tua casa però è necessario studiarlo con attenzione e accettare il consiglio di esperti. Esistono anche mosaici già pronti, con le tessere già incollate alla rete di raccordo che riducono notevolmente i tempi di posa. Il loro limite è legato alla ridotta possibilità di esprimere fantasie creative in quanto si tratta di prodotti già assemblati e replicati industrialmente.

  • Restauro pittorico Al fine di poter eseguire un ottimo restauro pittorico il risultato deve essere completamente uniforme. Infatti sarà necessario ricreare ciò che manca o ciò che si presenta rovinato e riportare il tut...
  • Disegni cera batik Non si hanno date certe che testimoniano il momento di origine della tecnica del Batik. Primi esemplari di un "primitivo" Batik, sono stati trovati in Egitto e risalgono al IV secolo. È certo, però, c...
  • Puntine da disegno tradizionali La conoscenza con le puntine colorate inizia molto presto per i bambini, generalmente con l'accesso ai primi anni di istruzione presso le scuole dell'infanzia. Sebbene esistano pareri discordi in meri...
  • Un mosaico antico Il mosaico ha origini antichissime: l'idea nasce sin dall'antichità come semplice accostamento di pietre dai colori diversi secondo una logica cromatica e diventa col tempo una tecnica sempre più raff...

4M - Set per creare mosaico

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,69€


Tutte le forme delle tessere da mosaico

Tessere per mosaico a losanga Oltre alla grande disponibilità di materiali, le tessere da mosaico sono fabbricate in forme molto variabili per ottenere risultati sorprendenti. Solitamente un buon fornitore di materiali edili è anche in grado di mostrarti esempi di assemblaggio delle tessere, in modo che tu possa farti un'idea del risultato finale. Troverai tessere dalla forma classica, quadrata o rettangolare, accompagnata dalla forma triangolare per consentire curve dolci e armoniose. Oppure tessere a onda per conferire movimento alla figura che vuoi rappresentare, o motivi a spirale soprattutto nelle soluzioni metalliche come il titanio, l'oro e il rame. Interessanti le soluzioni a frammenti, ideali per ricoprire dettagli importanti della casa conferendogli uno stile "Gaudi", celebre architetto spagnolo. Ma anche la versione a ciottoli può essere la soluzione ideale laddove si desidera un effetto ispirato alla natura.


Mosaico per pavimentazione

Il mosaico in giardino Il mosaico per pavimentazioni tendenzialmente può essere utilizzato sia in interno che in esterno. I materiali più idonei sono il grés e la pietra. Il grés è più resistente e duraturo della pietra, soprattutto se naturale e non trattata, ma l'effetto di quest'ultima è sicuramente più caldo e avvolgente. Dal punto di vista estetico, entrambi i materiali sono ottimi e garantiscono ampio spazio alla creatività. Con il mosaico da pavimentazione si possono creare decorazioni molto interessanti, in grado di impreziosire ampi spazi o piccoli dettagli. Possono essere utilizzati anche per creare giardini di gran classe, dove accanto all'armonia del verde e dei fiori è possibile creare disegni particolari per delimitare zone relax, fontanelle o particolari coltivazioni. Si possono tracciare percorsi o indicazioni quando si parla di giardini di grandi dimensioni.


La posa in opera del mosaico

Il mosaico viene tassativamente montato su una rete specifica e delle dimensioni adatte ad ospitarlo. Fondamentale è il sottofondo in calcestruzzo che deve essere compatto e perfettamente piano. Questa necessità è legata al fatto che il mosaico tende ad adattarsi al sottofondo e non è quindi adatto a coprire irregolarità della parete come crepe o fori. Una volta posizionata la rete, si realizza un fondo di circa 13 mm. in calcestruzzo e si provvede a incollare le tessere. Il collante può essere di vario tipo. In antichità si utilizzava la cera ottenendo ottimi risultati. É possibile utilizzare colle viniliche, malta o adesivi a base di cemento. Attualmente si usano con una certa frequenza adesivi siliconici. Una volta posizionate, le tessere devono essere livellate e battute con un frattazzo, strumento in legno piatto con maniglia centrale preposto alla funzione di livellare malte e intonaci. Questa operazione è necessaria per far aderire bene le tessere e eliminare ogni imperfezione. Si provvede quindi al riempimento delle fughe stendendo uno strato di stucco su tutta la superficie, ripulendo le tessere con uno straccio umido prima che lo stucco sia del tutto asciutto.


I prezzi di mercato

Tessere mosaico Arricchire la casa con un mosaico ha un prezzo estremamente variabile. Tutto dipende dalle dimensioni del progetto, dai materiali e dagli effetti che si vogliono ottenere. In commercio esistono mosaici pre-assemblati su rete di facile posa e a prezzi contenuti. Si parte da cifre piccole, pari a 15€-20€, per salire in base alla dimensione. Pur ottenendo effetti di pregio, queste soluzioni sono però limitanti dal punto di vista artistico, destinando l'effetto artistico alla posa di greche, cornici e rosoni. Per ciò che riguarda i costi dei singoli materiali, si parte da circa 6€ per un chilo di tessere in marmo 1 cm x 1 cm x 2 cm a 100€ per quelle in oro dello stesso formato, o 13€ per quelle in quarzo blu oltremare. Il costo della posa in opera è molto variabile e dipende da numerosi fattori. Il prezzo base si aggira intorno a 45€/mq, ma è consigliabile richiedere alcuni preventivi per poter meglio valutare il progetto desiderato.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO