Collane fatte a mano

Cosa serve per fare collane fatte a mano

Per creare una collana fatta a mano è necessario procurarsi un box con tutti i materiali indispensabili per l'assemblaggio e la riparazione. In commercio si possono facilmente reperire set già completi di tutti gli elementi: all'interno troviamo una fornitura pronta all'uso per costruire artigianalmente fino a sei gioielli di forme e dimensioni diverse. Ma se invece vogliamo realizzare la collana in maniera del tutto casalinga, allora possiamo rivolgerci ad un ferramenta e acquistare singolarmente i pezzi. Servono filo di seta, cordone elastico, tubi di crimpatura, catenine in ottone e in ferro, pinze a punta lunga, pinze a punta piatta, pinze piatte e pinze taglienti, un infilaperle, un tagliafilo e tre taglierini a punta tonda, colla e diverse chiusure a moschettone. Per i materiali con i quali comporre la collana fatta a mano si può scegliere tra perline, strass e pailettes. Per ottenere pezzi di alta bigioietteria si possono usare anche materiali pregiati come il corallo, i cristalli Swaroski o pendenti di legno pregiato. Ad ogni collana fai da te possiamo anche applicare ciondoli, ricami di fiori o pendenti.
esempio di collana fai da te

Piccola collana inserimento di fiori bianchi di Gypsophila 20mm - pendente boema con inserimento di fiori naturali secchi - Gioielli fatti a mano - Regalo per lei - Regali Natale - Prime

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29€


I modelli di collane fatte a mano

collane fai da te Prima di acquistare le perline bisogna stabilire quale modello di collana fatta a mano vogliamo realizzare. Se vogliamo una collana lunga che arrivi allo scollo del seno consigliamo perline grandi e tonde: assicurano un buon colpo d'occhio e concentrano l'attenzione di chi ci guarda sul gioiello. Mentre se vogliamo creare un laccio corto girocollo, possiamo optare per pietre più grosse, scolpite e colorate. Infine se vogliamo una collana ricca dobbiamo utilizzare materiali preziosi come gli Swaroski e realizzare almeno tre giri di perle, impreziosendo il gioiello con giochi di pietre e ricami. La scelta preliminare da compiere è tra perline, strass e pailettes. Le perline sono un classico intramontabile: si abbinano perfettamente ad ogni look, sono economiche e facili da infilare nel filo di seta. Gli strass, invece, sono più difficili da lavorare ma di gran lunga più eleganti: in colori scuri e matti, sono l'accessorio che completa un abito da sera. Per occasioni di svago sono invece indicate le pailettes: trasparenti, opache o fluo, danno un tocco di colore unico ai gioielli fa da te.

  • materiali per creare bijou vintage Il vintage non è mai stato così di moda! Lo stile raffinato ed estremamente seducente della nostre mamme e delle nostre nonne continua ad affascinarci, soprattutto per quel che riguarda la cura dei de...
  • bracciale realizzato con bottoni Per realizzare un simpatico bracciale con dei bottoni avrete bisogno di: 20 cm di filo elastico, forbici, bottoni colorati di varie misure. Un bracciale con i bottoni lo potrete perfettamente abbinare...
  • Gioiello Fai da te all'uncinetto In inglese è DIY (Do It Yourself), in italiano è l'intramontabile Fai da Te: basta un po' di manualità e da sole potrete creare dei fantastici gioielli. Il segreto è procurarsi un filo del colore adat...
  • gioielli fai da te Realizzare bigiotteria è senza dubbio divertente e facile, basta avere un buon kit per gioielli fai da te in casa e lasciare libera la propria fantasia. Se poi si è appassionati di bijoux, realizzare ...

Kercisbeauty Collana girocollo a Y, con finto turchese e croce, per donne e ragazze, fatta a mano e unica, regalo per lei, ideale per feste, vita quotidiana, anniversario, compleanno, San Valentino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,01€
(Risparmi 4,51€)


Collane fatte a mano: Come assemblare una collana fatta a mano

collana fatta a mano Il primo step per creare una collana fatta a mano è misurare il filo di seta che sarà la base del gioiello: deve essere lungo almeno tre volte il nostro girocollo, l'eccesso sarà tagliato in un secondo momento alla fine della lavorazione.

Ad una estremità del filo bisogna fare un nodo da orefice in modo che le perline non scivolino via. A questo punto possiamo inserire gli elementi: vanno infilati uno alla volta, intervallando una pietra a un nodino da orefice. E' utile inserire un elemento di distonia al centro esatto della collana: questo sarà il punto focale del gioiello, quello su cui si concentreranno gli occhi di chi ci guarda.

Terminata l'operazione di assemblaggio delle pietre, possiamo chiudere la collana fatta in casa utilizzando un moschettone, in ferro, in acciaio o in oro: facciamo un nodo da orefice all'estremità e inseriamolo all'interno della chiusura di metallo che abbiamo scelto come terminale. Uniamo le due estremità del gioiello, tagliamo il filo di seta in eccesso e il gioco è fatto.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO