La gommalacca

Che cos'è la gommalacca

La gommalacca è un materiale formato dalla secrezione di un insetto appartenente ai Kerria Lacca che attualmente vive nelle foreste di Assam e Thailandia. Per la precisione la gommalacca è ottenuta dalle secrezioni dell'emittero femmina e rimane saldamente attaccata agli alberi su cui viene secreta. La gommalacca viene poi purificata e assume la forma di palline dal colore bruno. La gommalacca è una vera e propria plastica naturale e dato che può essere scaldata è una termoplastica. Nel diciannovesimo secolo veniva utilizzata per produrre piccoli oggetti di uso quotidiano come portagioie, specchi, porta cipria e molto altro. Una cosa che non tutti sanno è che la gommalacca è anche commestibile e viene usata per preservare la frutta, come rivestimento per le caramelle e additivo alimentare ma è stata usata anche per i dischi in vinile fino agli anni Cinquanta e ancora oggi per lucidare i mobili.
Gommalacca per lucidare mobili

Gommalacca

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,5€


Applicazione a tampone

La gommalacca e il metodo a tampone I metodi di applicazione della gommalacca sono tradizionalmente tre: a tampone, a spruzzo e a pennello. Sono metodi differenti che meritano di essere esaminati nel dettaglio. Il metodo a tampone è probabilmente il più famoso. Un po' di esperienza pregressa non sarebbe male ma se commetterete degli errori, si possono riparare con facilità e la gommalacca può essere anche completamente rimossa. Per questo metodo, comunque, è meglio fare prima un po' di pratica. I tamponi devono essere di un materiale che non lascia pelucchi e quando la ceralacca viene applicata, l'operazione deve essere fatta in modo leggero come se si trattasse di sorvolare sulla superficie. Applicate andando avanti e indietro con il tampone ben intriso uniformemente. Se il legno non è stato mai lucidato tamponate di nuovo. Dopo circa un'ora potrete carteggiare sempre in modo leggero. Ripetete tutto daccapo il giorno successivo.

  • Tetto a cassettoni di legno sabbiato La sabbiatura è un intervento che può essere adottato su superfici diverse, ma soprattutto su quelle di legno, in quanto permette di ottenere risultati eccezionali. Consente di far tornare all'origina...
  • casetta in legno per bambini Le casette in legno sono davvero insostituibili per arredare il giardino. Sceglile per il tuo outdoor e gli donerai un'atmosfera non solo incredibilmente rustica, ma addirittura magica e fiabesca. Sar...
  • Una casetta per gli attrezzi Cosa sono le casette in legno e a cosa servono? Bisogna, innanzitutto, precisare che ne esistono di diverse tipologie, anche se quelle più comuni sono le casette in legno prefabbricate che vengono uti...
  • Mobile in legno per il soggiorno I mobili in legno vengono realizzati con numerose essenze e fra le più comuni ci sono sicuramente il castagno, l'abete, il ciliegio e il faggio. Arredare la propria casa con mobili in legno significa ...

Gomma lacca bionda angelo in scaglie . Gommalacca per verniciature a stoppino .Finiture lucide a specchio . Sacchetti da 500 gr .

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,4€


Il metodo a pennello

Applicazione a pennello gommalacca Per le superfici non piane conviene invece utilizzare la stesura a pennello. Il metodo a pennello è infatti abbastanza delicato perché non si può spennellare a piacere. Ripassare una pennellata rovinerebbe il lavoro che andrebbe rifatto. Il pennello ideale è fatto di pelo di puzzola e finiture di peli di tasso. Con la gommalacca il pennello a basso costo va evitato perché perde facilmente peli che si attaccano alla superficie cosa che pregiudica la pittura in modo irreparabile. Le pennellate devono essere date in modo deciso e con il pennello intriso di gommalacca. Quando la gommalacca sarà asciutta (dopo l'ultima mano lasciate passare una notte) carteggiate con la paglietta. Una cosa davvero vantaggiosa è che la gommalacca non crea bolle e quindi non è necessario eliminarle o stare attenti a non farle formare. Con semplice alcool si può pulire il pennello che tornerà come nuovo.


La gommalacca: Il metodo a spruzzo

Mobile lucidato con gommalacca Il metodo a spruzzo è rapido, semplice e dà molte soddisfazioni. Per prima cosa bisogna agitare e spruzzare da una distanza di circa 20-30 cm mantenendo un movimento ondulatorio senza insistere troppo sullo stesso punto altrimenti la vernice in eccesso inizierà a gocciolare. Dopo la prima applicazione di gommalacca spray si otterrà una finitura semi lucida naturale ma se si vuole ottenere una finitura lucida bisogna applicare più mani di gommalacca spray lasciando asciugare almeno 2 ore tra una mano e l'altra fin quando non si ottiene l'effetto desiderato. È anche un modo pulito di applicare la gommalacca e normalmente si sporca poco o niente. Inoltre, non è necessario l'acquisto di pennelli e quindi si economizza molto. Si può utilizzare su tutti i tipi di superfici e su mobili di tutte le dimensioni.



COMMENTI SULL' ARTICOLO