Poliuretano espanso

Poliuretano espanso

Il poliuretano è un materiale relativamente recente, la cui produzione è stata incrementata inizialmente per ovviare alle carenze di polistirolo espanso. Oggi le sue qualità isolanti sono apprezzate in tutto il mondo, lo si trova nella maggior parte dei frigoriferi, dei congelatori e degli altri dispositivi refrigeranti. Trova impiego anche nell'edilizia, per la resistenza all'umidità e i suoi pannelli rappresentano un'efficace barriera a funghi e muffe sulle pareti delle case. La resistenza agli incendi è un'altra qualità che lo rende un materiale ideale nelle costruzioni. Il poliuretano non solo non è fonte di incendi, ma non brucia e al contrario si spegne a contatto con le fiamme, non contribuisce quindi, in caso di incendio, alla loro propagazione, inoltre si scioglie solo a temperature elevatissime, dell'ordine di 1000°C. Infine il poliuretano è resistente alla maggior parte degli agenti chimici e si comporta invece come un ottimo legante il che rende lo rende un adesivo dalle elevate prestazioni. L'utilizzo del poliuretano espanso come isolante preserva il pianeta riducendo la necessità di energia, al termine del suo ciclo di vita è del tutto riciclabile e recuperabile.
pannelli poliuretano espanso

SCHIUMA POLIURET.750 1K/750M FISCHER [FISCHER ]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,75€


Schiuma di poliuretano espanso

isolamento con schiuma di poliuretano Le schiume di poliuretano espanso trovano utilizzo in diversi settori, dagli imballaggi ai riempimenti di cuscini, materassi e mobili. Il poliuretano è un materiale polimerico costituito cioè da lunghe catene molecolari interconnesse le une alle altre. Le catene contengono principalmente due gruppi chimici: gli isocianati e i polioli collegati fra loro ripetutamente e secondo rapporti predefiniti. I componenti vengono miscelati e sottoposti ad una forte reazione esotermica che non sviluppa prodotti secondari, la velocità di reazione può essere regolata da speciali catalizzatori. A seconda degli additivi utilizzati le proprietà finali del poliuretano ottenuto varieranno e il calore rilasciato durante la reazione è responsabile della crescita della schiuma. Gli agenti espandenti possono essere liquidi oppure gas con basso punto di ebollizione, che espande utilizzando il calore che si sviluppa durante la reazione. Isocianati e polioli possono espandersi fino a 280 volte il loro volume. Le schiume ottenute possono essere rigide, semirigide o flessibili.

  • Applicazione del poliuretano espanso Il poliuretano espanso a spruzzo è un materiale impiegato per impermeabilizzare e coibentare pareti. È dotato di capacità di isolamento termico molto elevate, può essere applicato direttamente dove oc...
  • Esempio di battiscopa Il battiscopa è una rifinitura molto adottata all'interno delle abitazioni perché permette di definire e proteggere il perimetro della stanza da urti accidentali. Si tratta di un complemento d'arredo ...
  • Travi in poliuretano Le travi in poliuretano sono simili alle travi di legno e sono composte esclusivamente da materiale plastico o sintetico. Sono comunque molto valide per realizzare una bella soffittatura nella propria...
  • Posa di lana di roccia in un tetto in legno Isolare un tetto o un solaio è la principale attività di isolamento che viene svolta in un'abitazione. I motivi sono semplici e risiedono, prima di tutto, nella grande facilità di realizzazione di que...

Krafft M262621 – Schiuma di poliuretano manuale K P-45, 750 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,65€


Poliuretano espanso rigido

Pannelli in poliuretano espanso Il poliuretano espanso rigido trova applicazione in una vasta gamma di attività umane. La prima tavola da surf in poliuretano risale agli anni '50 e anche oggi questo materiale si sostituisce spesso al legno, grazie alla resistenza all'umidità, alla facilità di lavorazione, alla stabilità ai raggi UV e al grado di resistenza alla penetrazione(durezza shore). Dal 1995 l'Unione Europea ha eliminato dai cicli di produzione del poliuretano i clorofluorocarburi e dal 2003 gli idroclorofluorocarburi, sostanze ritenute responsabili dell'assottigliamento dello strato di ozono. Il poliuretano trova così sempre maggiori opzioni come materiale economico ed ecologico, sia per le modalità di produzione che per gli utilizzi in sostituzione di altri materiali meno economici o a maggiore impatto ambientale. Può essere impiegato come prodotto a sé stante o come parte dell'assemblaggio di prodotti più complessi, grazie al processo di stampaggio che permette al poliuretano espanso di solidificare, assumendo la forma desiderata, e la densità, quindi il grado di rigidità, più appropriata. Può essere pigmentato o verniciato esternamente, a seconda delle richieste del prodotto finale.


Pannelli di poliuretano espanso e poliuretano flessibile

Imballaggio in poliuretano espanso I pannelli in poliuretano espanso vengono prodotti con diversi spessori e possono essere associati con differenti tipi di rivestimento, organici, come carta, cartone e feltri, oppure inorganici come alluminio e fibre minerali, oppure ancora in associazione col compensato sono comunque in grado di soddisfare innumerevoli esigenze applicative nel campo della coibentazione. Con i rivestimenti metallici, il poliuretano rigido entra nei cosiddetti pannelli sandwich, che hanno favorito l'affermazione della prefabbricazione leggera.I pannelli di poliuretano vengono prodotti sia in sistemi continui, per poi venire tagliati in lastre, o in sistemi discontinui, con i quali grazie a speciali stampi si ottengono forme anche altamente complesse, alcune delle quali indispensabili nelle applicazioni industriali, dove si utilizza poliuretano ad elevatissima resistenza meccanica. Nel coibentaggio, la posa dei pannelli di poliuretano è spesso accompagnata dall'utilizzo della schiuma che può essere prodotta da impianto mobile (spray) direttamente sul luogo di utilizzo. Espandendosi riempiono i vuoti d'aria e s'infiltrano tra i pannelli sigillandoli, evitando i dissipamenti e i costi operativi.




COMMENTI SULL' ARTICOLO