Lavare l'auto

Quando lavare l'auto

Lavare l'auto è un'operazione che va effettuata con regolarità. Il lavoro è finalizzato a mantenere il veicolo in perfette condizioni estetiche. Nel contempo si può verificare che non siano presenti graffi e che tutti gli accessori esterni e interni siano a posto. Prima di partire per un viaggio, da soli o trasportando altre persone, è buona norma dare una pulita generale all'automobile. Ovviamente bisogna lavare l'auto anche quando facciamo ritorno da un percorso dove la strada non è asfaltata o dove c'è fango, e se le parti della carrozzeria risultano particolarmente sporche. Il tipo di verniciatura è un elemento che può far variare la frequenza della necessità di intervento. Infatti i colori metallizzati sono più sensibili e, alla luce del sole, possono intravedersi anche le macchie dovute all'acqua piovana che entra in contatto con un po' di sporcizia o con la polvere.
Pulizia cerchioni

Umiwe Manometro per Pneumatici, Wireless Solar Energy Sistema di monitoraggio della Pressione dei Pneumatici TPMS con Display LCD e 4 sensori, Pressione e Temperatura di rilevamento in Tempo Reale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,99€


Lavare l'auto presso un autolavaggio

Pulizia manuale carrozzeria Per lavare l'auto ci si può recare presso un autolavaggio dove il personale interno provvederà a riconsegnarci il veicolo completamente pulito. Si potranno richiedere tutti i servizi previsti, come il lavaggio esterno, la pulizia dei cerchioni in lega metallica, la pulizia degli interni e della tappezzeria. Alcuni autolavaggi propongono anche interventi di manutenzione ordinaria come ad esempio il cambio dell'olio e dei filtri, il controllo della pressione delle gomme e la verifica delle pastiglie dei freni. Altre strutture, come molti benzinai o rivenditori di ricambi, si sono dotati di impianti di autolavaggio automatico. La differenza principale dei vari impianti è rappresentata dal tipo di pulizia. L'autolavaggio a spazzole prevede che la macchina sia collocata in una posizione specifica e, una volta attivato il sistema, i rulli rotanti con le spazzole procedono con la pulizia meccanica.

  • Effetti lucidatura Se si è un automobilista a cui piace avere un auto in condizioni ottimali, oltre a rispettare le buone norme di manutenzione del motore, è bene che sia sempre pulita e ben lucidata. Col passare degli ...
  • Aspirapolvere da auto Il lavaggio auto, per rendere al massimo con il minimo sforzo, deve essere programmato come si deve. Occorre innanzi tutto evitare di far passare molto tempo tra un intervento e l’altro, pena il trova...

Bgs 3242-1 - Condotto Di Ricambio Fermec Per Dispositivi Di Gonfiaggio, 40 Cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,07€


Lavare l'auto fai da te

Pulizia interni Gli autolavaggi a gettoni fai da te mettono a disposizione dei propri clienti l'idropulitrice e tutta l'attrezzatura necessaria per le operazioni di pulizia esterna e interna. Una pulsantiera indica la possibilità di scegliere il programma di lavaggio. L'idropulitrice può distribuire il sapone, talvolta anche con una spazzola applicata sull'attrezzo, può effettuare il primo ciclo di lavaggio, il risciacquo e, alla fine, dare la cera per mantenere brillante la carrozzeria ed impedire alla polvere di attaccarsi. Lavare l'auto con il fai da te è possibile anche a casa, pur non disponendo dell'attrezzatura professionale. È sufficiente disporre di una fonte di approvvigionamento dell'acqua, per esempio il classico tubo per annaffiare collegato alla rete idrica domestica del garage. Con una spugna si potrà distribuire il sapone e successivamente verrà risciacquata l'automobile.


Pulizia degli interni

Asciugatura Un lavaggio completo dell'automobile non può prescindere dalla pulizia degli interni. La tappezzeria, se possibile, va smontata e tolta dalla macchina. Anche i copri sedili andranno tolti, eliminando altri accessori come il copri volante o il copri cambio. La pulizia dei sedili può avvenire utilizzando un aspirapolvere o uno strumento manuale specifico. Poi si dovrà pulire tutta la parte sottostante, avendo cura di passare tra i sedili e dove lo sporco si può insidiare maggiormente. Opzionalmente si potrà utilizzare un prodotto per mantenere l'estetica delle parti in plastica come il cruscotto. Bisognerà pulire i vetri dall'interno, eliminando eventuali aloni, potendo usare anche il sapone per le finestre di casa. Dopodiché si potrà pulire la tappezzeria precedentemente tolta, sempre con un aspirapolvere. Il lavoro verrà completato pulendo copri sedili e gli altri accessori.




COMMENTI SULL' ARTICOLO