Come riparare altoparlanti e casse acustiche

Come riparare altoparlanti e casse acustiche

Per avere un suono ottimale e un grande comfort acustico spesso ci si ritrova a porsi la domanda come riparare gli altoparlanti e le casse acustiche: infatti, se questi elementi non funzionano alla perfezione, i risultati possono essere deludenti. Innanzitutto bisogna togliere il copripolvere sciogliendo il collante con acetone e usando una pinzetta: se è stato il cono a subire il danno, spesso è necessario sostituirlo con un pezzo di ricambio. Se il danno è lieve, tuttavia, si può porre rimedio applicando sulla superficie interna ed esterna vinile diluito in acqua; si usa un pennellino, facendo attenzione che la miscela non goccioli sulla bobina. In genere il cono degli altoparlanti è facile da riparare in quanto è un elemento di semplice cartone.
sistemare cassa acustica

Hama Tessuto di rivestimento acustico per casse, altoparlanti e subwoofer

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,93€
(Risparmi 0,05€)


Come controllare il confort acustico

Come riparare altoparlanti e casse acustiche Quando si considera come riparare gli altoparlanti e le casse acustiche bisogna tenere a mente che il danno può riguardare il centratore: quest'ultimo può essere fratturato oppure semplicemente scollato dal cono o dal cestello. Nel primo caso si incolla la frattura con il vinavil, facendo attenzione a non far gocciolare la colla nel traferro; infatti l'altoparlante deve essere buttato se si incolla accidentalmente la bobina. In ogni caso, dopo una riparazione si controlla il comfort acustico: prima di tutto si collegano i fili, quindi si prova la qualità del suono, alzando e abbassando a più riprese il volume.

    MOD Podge Puzzle Saver-8 Ounces

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 12€



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO