Saldatura ad arco

Caratteristiche generali della saldatura ad arco elettrico

La saldatura ad arco si effettua con una temperatura elevata, minimo 3.000°C, e consente di fondere metalli ferrosi e collegarli con altri simili. L'arco elettrico è realizzato con il passaggio di corrente tra i due pezzi da unire e l'elettrodo, cioè una barretta metallica rivestita, con un'estremità nuda di 1,5 cm. Per operazioni comuni si utilizza il rivestimento rutilico mentre per lavori su parti che devono avere resistenza meccanica si usa quello basico. Questo tipo di saldatura è impiegato per assemblare pezzi metallici di grandi dimensioni o con spessore superiore a 1,5 cm, nella ferramenta e nella lavorazione del ferro battuto. Il costo è ridotto, la saldatura è assai resistente, permette di unire parti in acciaio dolce, inossidabile e ghisa. La saldatrice è un trasformatore elettrico alimentato con tensione da 220 a 380 V e genera intensità di corrente fino a 200 A.
Saldatura ad arco elettrico

Tacklife PAH03D Casco di Saldatura ad Arco TIG, MIG, Autoscurante, Oscuramento Automatico Professionale con Batteria, Alimentato a Energia Solare, Grande Dimensione Display Visualizzazione, con Migliore Chiarezza Ottica (1/1/1/1), Gamma Completa di Sfumature 4-8 / 9-13 per Tutte le Applicazioni di Saldatura

Prezzo: in offerta su Amazon a: 62,99€
(Risparmi 20,39€)


Operazioni preliminari e fase iniziale della saldatura

saldatore al lavoro La saldatrice è composta da: cavo di alimentazione, maniglia per il trasporto, tasto di accensione/spegnimento, regolatore di intensità, pinza di massa e pinza porta-elettrodo. Prima di saldare occorre pulire bene i pezzi con una spazzola metallica. I pezzi vanno tenuti bloccati con una pinza a morsa e bisogna indossare i guanti, il camice ignifugo o altro indumento da lavoro specifico e la maschera di protezione. Il diametro dell'elettrodo, da 1,6 a 4 mm, dipende dal materiale da saldare e dal suo spessore. L'estremità nuda dell'elettrodo va posta nella pinza porta-elettrodo. La saldatrice va collegata ad una presa di terra e la pinza di massa su uno dei due pezzi da saldare. Quindi si strofina la punta dell'elettrodo sul materiale per produrre l'arco il quale provocherà delle scintille.

  • Un modello di saldatrice TIG La saldatura TIG (Tungsten Inert Gas) è una tecnica che utilizza la fusione per unire due pezzi metallici o non metallici. Il processo prevede un arco elettrico tra il materiale da saldare e un elettr...
  • Saldatura gas Il cannello a gas è uno strumento con alimentazione a gas utilizzato prevalentemente per effettuare le saldature. Alcuni modelli, detti micro, vengono utilizzati in cucina per caramellare diverse tipo...
  • Saldatore La saldatrice è un attrezzo da lavoro che scalda due elementi per unirli insieme in maniera uniforme e continuativa. Nella saldatrice a filo, la matassa di filo funge da materiale d'apporto che fonden...
  • Fase di saldatura a stagno Effettuare una saldatura può apparire a prima vista difficile anche per coloro che hanno una certa dimestichezza con il fai da te. In realtà non è così difficile ed esistono tecniche che possono esser...

Casco di Saldatura, Tacklife PAH04D con Classe Ottica:1/1/1/1, Casco per Saldatura con 4 Sensori (Oscuramento Variabile 4/4-8/9-13) per Applicazioni Varie di Saldatura, Incl.6 Lenti Sostituibili

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37,99€
(Risparmi 8€)


Saldatura ad arco: Corretta tecnica di esecuzione della saldatura ad arco

eseguire saldatura ad arco Con l'arco elettrico acceso occorre portare l'elettrodo fino a circa 2-3 mm dal pezzo. Durante la saldatura ad arco la distanza deve rimanere costante e dovrebbe essere equivalente al diametro dell'elettrodo che sarà tenuto con un'angolazione di 60°. La larghezza del cordone di saldatura sarà pari a 1,5-2 volte il diametro dell'elettrodo. Dopo aver fatto raffreddare il punto di unione, il cordone va picchiettato e spazzolato per rimuovere le scorie e levigato con una smerigliatrice angolare. L'unione di parti ad angolo richiede prima di eseguire qualche semplice punto di saldatura per tenere fermi in posizione i due pezzi. Non bisogna mai guardare direttamente l'arco senza protezione per gli occhi né toccare i materiali appena dopo la saldatura.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO