Bordure per aiuole

Che cosa sono le bordure per aiuole

Le bordure per aiuole sono elementi decorativi e funzionali che rendono ancora più belle le aree fiorite del proprio giardino. Infatti delimitano visivamente e fisicamente lo spazio riservato alla crescita dei fiori con ottimi risultati. In commercio si trovano diverse versioni realizzate in vari materiali. Le bordure per aiuole possono anche essere create con il fai da te e il recupero creativo, interrando capovolte delle vecchie mattonelle, così da far loro assumere una forma romboidale. Una valida alternativa consiste nell'uso di sassi. Per ottenere risultati più elaborati e di maggiore eleganza è possibile optare per altre soluzioni, superiori per qualità e stile. In ogni modo le bordure servono a valorizzare i fiori e le piante, facilitando al tempo stesso la manutenzione delle aiuole: infatti evitano che le erbacce si propaghino.
Bordure aiuole

10 metri - Bordo flessibile in plastica per prato con 30 "SUPER STRONG" (pioli di fissaggio lunghi 15 centimetri) - Incluso - Bordo flessibile da giardino, Bordo flessibile per il giardino, Bordo da giardino in plastica, Giardino flessibile da giardino, Idee da giardino, Design da giardino. (10 metri, nero)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,99€


Creare bordure per aiuole usando i fiori

Bordure aiuola fiorita Valide alternative alle classiche bordure per aiuole sono quelle che utilizzano i fiori per delimitare questi spazi: i risultati sono sempre funzionali e molto belli esteticamente. Molto apprezzate sono le Dalie, tuttavia anche le Lantane consentono di avere bordure per aiuole belle ed efficaci. Queste foglie si caratterizzano per foglie ellittiche lunghe fino a 7 cm, dalla superficie ruvida e grossa e con margini leggermente dentati. La stagione della fioritura dura dalla tarda primavera all'autunno e vede la comparsa di infiorescenze rotonde, larghe 5 cm, all'ascella delle foglie su piccioli lunghi 5 cm. Ogni infiorescenza comprende fiori tubolosi, fittamente raggruppati. Fiori isolati spuntano successivamente in file che cominciano dall'esterno del cerchio. Il colore dei fiori cambia e tende a scurirsi col tempo: di conseguenza una singola infiorescenza può comprendere i fiori di due o tre sfumature della stessa tonalità, per esempio, giallo, arancio e rossastro. Durante l'estate bisogna innaffiare e concimare con abbondanza. D’inverno, invece, si innaffia raramente la pianta. È importante che il terriccio non si sa mai completamente asciutto perché la Lantana non soffra per la siccità e non muoia.

  • aiuola da giardino Le aiuole giardino sono elementi decorativi molto apprezzati: per mettere a punto la soluzione bisogna tenere conto delle dimensioni dello spazio verde esterno, le piante che si vogliono adottare, l'e...
  • Come progettare giardino Progettare il giardino vuol dire avere uno spazio di grande bellezza e armonia in cui trascorrere i giorni di primavera ed estate svolgendo un gran numero di attività. Vi sono vari fattori da consider...
  • Agrifoglio pianta Le piante arbustive fanno parte delle specie perenni e legnose. Esse si possono classificare in due tipologie, ovvero un tipo spogliante a foglia caduca e un tipo perenne a foglia persistente. Quando ...
  • Aiuola pietra Le aiuole in pietra sono spazi del giardino delimitati da muretti composti da questo materiale. La loro funzione principale è quella di ospitare al loro interno un gruppo di piante ornamentali atte ad...

AMISPOL® Giardino bellissa plastica 125/4 mm, Lunghezza 12 m

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,95€
(Risparmi 8€)


Bordure per aiuole: Come creare efficaci contorni

Bordo aiuole Le tradizionali bordure per aiuole sono fatte con un numero variabile di elementi modulari, che possono essere di tanti materiali diversi. Le soluzioni più semplici sono costituite da lamiere di ferro, ma esistono anche strutture in legno, tufo oppure veri e propri muretti di cinta. In ogni caso si ancorano le bordure al terreno grazie al cemento o usando supporti metallici. Per avere bordure per aiuole in elementi rocciosi si possono raccogliere pietre locali oppure ci si può rivolgere a un negozio specializzato; è possibile anche optare per delle finte rocce. Per realizzare limitazioni in finto legno o in pvc esistono soluzioni diverse proposte dalle aziende di complementi d’arredo. Si tratta di pannelli modulari che si assemblano facilmente usando supporti metallici particolari anche con il fai da te. Invece le bordure in muratura di cemento o di tufo devono essere realizzate da una persona esperta, per avere risultati a regola d'arte.



COMMENTI SULL' ARTICOLO