Isolamento in policarbonato

Riscaldamento radiante a pavimento

Esistono vari modi per ottenere un efficiente impianto di riscaldamento a pavimento che è uno dei più efficienti in assoluto per ottenere un ambiente e un'abitazione adeguatamente riscaldati. Il sistema di riscaldamento a pavimento è detto anche sistema a pannelli radianti ed è formato da una serie di tubazioni o resistenze elettriche che si pongono sotto il pavimento stesso e sono capaci di irradiare calore nell'ambiente in modo uniforme. Questo tipo di impianto può essere elettrico o ad acqua. Il riscaldamento a pavimento ad acqua ha una struttura abbastanza semplice: composto da tubazioni in cui scorre acqua riscaldata da una caldaia o da pannelli solari termici, tale tipo di impianto è il più diffuso. Esiste poi il riscaldamento a pavimento elettrico, costituito da un conduttore attraversato da corrente elettrica e che può anche essere collegato ad un impianto fotovoltaico. In entrambi i casi, comunque, i sistemi utilizzano basse temperature che si aggirano intorno ai 35°C. Rispetto ai classici impianti a radiatori, tali sistemi assicurano una migliore distribuzione del calore nell'ambiente perché si basano sul principio della propagazione del calore per irraggiamento.
Riscaldamento radiante a pavimento

Maschera di saldatura a doppi vetri di protezione della pelle bovina per impedire la maschera ad alta temperatura di isolamento della cappa dello spruzzo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,35€


Riscaldamento e raffreddamento a pavimento

Esempio di riscaldamento e raffreddamento a pavimento In virtù dei vantaggi già descritti, i sistemi di riscaldamento e raffreddamento a pavimento stanno sostituendo sempre più spesso gli ingombranti termosifoni tradizionali. Per realizzare un buon sistema di questo tipo, è necessario che il pavimento sia rivestito di materiali conduttori e ciò, naturalmente, vale anche per quel che riguarda il raffreddamento dell'ambiente. In questo caso, però, è indispensabile avere un buon sistema di deumidificazione dell'ambiente che serve ad evitare la formazione di condense. Grazie al riscaldamento a pannelli radianti, è possibile evitare anche i getti d'aria fredda in fase di raffreddamento che, durante la bella stagione, causano molti dolori dovuti ai continui e repentini cambi di temperatura tra ambienti esterni ed interni. Esistono sistemi di riscaldamento e raffreddamento a pavimento che prevedono un impianto "due in uno" il cui principio di funzionamento è molto semplice: in estate si invia acqua fredda alle tubazioni, mentre d'inverno si invia acqua calda. Da ciò derivano numerosi vantaggi come l'elevatissimo rendimento che si può ottenere dalle fonti di energia alternative e la massima silenziosità del sistema che elimina ogni rumore.

  • serra distrutta dal maltempo Per chi ama la natura e i cibi genuini avere un piccolo orto in giardino o in terrazzo è un sogno realizzato. Coltivare ortaggi freschi anche fuori stagione vuol dire però avere sempre temperature ade...
  • Policarbonato alveolare colorato I pannelli in policarbonato sono facili da maneggiare e installare, sono disponibili in diverse versioni e forme e si prestano ad un'innumerevole varietà di applicazioni. Perfetti per la copertura di ...
  • Pareti componibili ufficio Le pareti componibili sono molto adoperate per dividere determinati ambienti non solo di casa, ma anche di studi ed uffici. Sono economiche, pratiche, facili da montare e smontare. Sul web è possibile...
  • Una lastra di policarbonato Le lastre di policarbonato sono ottenute tramite un particolare processo cui viene sottoposto l'acido carbonico, del quale il policarbonato è un polimero termoplastico. Questo materiale è dotato di un...

Electraline 58304 Luce Notturna a LED con Sensore Crepuscolare, Bianco/Trasparente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7€


Isolamento in policarbonato: Perché scegliere il riscaldamento a pavimento

Lavori impianto pavimento Il riscaldamento a pavimento è molto più vantaggioso rispetto ai classici sistemi di riscaldamento che prevedono l'installazione di apparecchi spesso ingombranti e antiestetici, come i termosifoni e i caloriferi. Un impianto di questo tipo è composto da: tubazioni, che devono essere resistenti a schiacciamento e corrosione; pannello isolante, che di solito presenta incastri che rendono più agevole la posa delle tubature; il foglio in pvc rigido, che rende il pannello isolante impermeabile e robusto; la caldaia e i collettori, che sono le valvole che permettono di regolare l'apertura e la chiusura del flusso d'acqua dalla caldaia alle tubazioni e dalle tubazioni alla caldaia. Oltre ai vantaggi già citati, il riscaldamento a pannelli radianti è anche più economico e consono alle norme che regolano lo sviluppo sostenibile dell'ambiente. A fronte di una spesa iniziale superiore rispetto a quella di un impianto di riscaldamento classico, il riscaldamento a pavimento comporta un risparmio energetico del 25% circa all'anno. Infine, tale sistema si può convertire facilmente in un impianto di raffreddamento consentendo quindi di evitare l'acquisto dei condizionatori.



COMMENTI SULL' ARTICOLO