Piastrelle in cemento per esterno

Le piastrelle in cemento per esterno

Le piastrelle in cemento per esterno sono generalmente composte da un duplice strato; la parte superiore è ricavata mescolando del cemento bianco con materiali inerti come il pietrisco o la sabbia, quella inferiore è formata da cemento Portland. Il primo strato è talvolta reso più resistente attraverso l'aggiunta di frammenti di quarzo oppure di graniglia di marmo. Inoltre è possibile fabbricare piastrelle in cemento dalle numerose tonalità con l'utilizzo di pigmenti colorati nell'impasto. Le mattonelle in questione possono anche imitare altri materiali tipicamente adoperati per le pavimentazioni, come la pietra o il marmo, grazie a degli stampi dalla particolare tessitura. Rispetto alle piastrelle destinate agli interni, quelle per gli esterni sono più spesse e possiedono una superficie più massiccia.
Piastrelle cemento

Vanage - Piastrelle in legno d’acacia, set da 9, ca. 30 x 30 x 2,4 cm, Edge

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,09€


Vantaggi e utilizzi delle piastrelle in cemento per esterno

Giardino piastrelle Il cemento utilizzato per le piastrelle destinate all'esterno offre molteplici vantaggi. Uno dei più importanti consiste nella durezza dei pavimenti così realizzati: questi sono caratterizzati da una notevole compattezza e sono resistenti al calpestio, alle escursioni termiche e alle intemperie. Le piastrelle in cemento per esterno sono anche economiche e facili da installare, motivo in più per adoperarle per qualsiasi ambiente. Non bisogna tralasciare i vantaggi estetici: il cemento è dotato di una semplice, sobria eleganza che lo rende perfetto per qualunque tipo di giardino e può anche essere personalizzato con appositi pigmenti colorati. Queste piastrelle vengono frequentemente utilizzate per la pavimentazione di diverse aree dei giardini, dei porticati, ma anche dei vialetti e dei parchi.

  • Piastrelle cemento Le piastrelle di cemento sono generalmente di due tipologie. Alcune, infatti, constano di un unico strato formato da cemento amalgamato con dei materiali inerti come il pietrisco; altre derivano dalla...
  • Piastrelle esterno Le piastrelle in cemento sono solitamente formate da un duplice strato. Quello superiore, destinato al calpestio, è ottenuto amalgamando cemento bianco e materiali inerti come la sabbia o il pietrisco...
  • Gres porcellanato Il gres porcellanato per esterni consiste in una ceramica a pasta dura e rappresenta una soluzione ottimale per i giardini e per i balconi. Una qualità importante di questo materiale è la sua resisten...
  • piastrelle Le piastrelle si differenziano le une dalle altre non solo per i decori che presentano ma anche per le caratteristiche tecniche che le diversificano. Tali caratteristiche sono codificate mediante norm...

Piastrelle in Plastica con Finitura ad Effetto Legno 37,7 x 18,6 cm da Interno, Esterno e Giardino, Beige, Versatili e Autobloccanti PEZZI 14

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37€


Piastrelle in cemento per esterno: Installazione e manutenzione

Camminatoio cemento Per l'installazione delle piastrelle in cemento per esterno è necessario realizzare un substrato appropriato, con cemento mescolato con della sabbia; con questa soluzione le mattonelle aderiranno perfettamente al sottofondo. Una volta prese con attenzione le misure è possibile procedere con l'applicazione delle piastrelle tramite la malta, ottenuta amalgamando ulteriore cemento con calce, sabbia e acqua. Terminato il processo si raccomanda di attendere qualche giorno per lasciar asciugare completamente il tutto. Soltanto in seguito va passato sulla superficie un prodotto lucidante; si suggerisce di evitare la cera, che potrebbe rendere il pavimento scivoloso. Per eliminare le macchie dal cemento è essenziale adoperare una spazzola dalle setole indurite e un detergente non aggressivo da risciacquare abbondantemente.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO