Arredare una tavernetta

Come sfruttare gli spazi di una tavernetta

Generalmente la taverna è uno spazio aggiuntivo di una casa e viene utilizzata come stanza per accogliere gli ospiti quando sono numerosi o per organizzare feste. Prima di pensare a come arredare una tavernetta è bene decidere come organizzare gli spazi. Anche in un piccolo ambiente è consigliabile avere una zona cottura, con una zona pranzo spaziosa per accogliere più persone possibili. Per donare una sensazione confortevole e di calore, in una taverna non può mancare il camino (o in alternativa una stufa a legna o a pellet). Non può mancare il divano, dove potersi rilassare, che potrebbe essere un divano letto per trasformare la nostra taverna in una camera per gli ospiti, quando necessario. Se siamo amanti dello sport e gli spazi ce lo consentono, possiamo adibire una zona della taverna a "palestra" inserendo attrezzi per fare ginnastica.
Taverna cucina

Mobile Cantinetta cantina portabottiglie in legno di pino naturale 42 postazioni per bottiglia dimensione cm 69x27xh30

Prezzo: in offerta su Amazon a: 42,9€


Arredare una tavernetta

Taverna zona relax La scelta su come arredare una tavernetta dipende anche dall'utilizzo che intendiamo farne. Se scegliamo di installare una cucina e utilizzare la taverna per organizzare cene e feste, ma anche utilizzarla come una stanza per il relax e la lettura, è consigliabile puntare su un arredamento rustico. Si parte quindi con l'installazione di un camino (quando possibile) e di una cucina in muratura. Posizioniamo poi un grande tavolo, per accogliere molti ospiti, ed un comodo divano. Per la scelta dei materiali dei mobili è bene optare per il legno, magari in uno stile country o in arte povera. Il legno dona agli ambienti un senso di calore e familiarità: questa è la stanza giusta nella quale inserire vecchi bauli, cassapanche, credenze e i vecchi mobili della nonna, magari dopo un recupero fatto da un antiquario.

  • Cantinetta domestico Per servire un buon vino occorre conservarlo nel modo corretto perché fattori come temperatura, luce, umidità o addirittura posizione della bottiglia possono alterare le caratteristiche salienti quali...
  • Forno in muratura autocostruito La presenza di un forno in muratura nel giardino di casa è un dettaglio che non passa inosservato agli occhi degli amici e dei vicini. Non tutti lo possiedono e se anche voi volete averne uno potrete ...
  • Esempio cabina doccia Molte persone, dopo una faticosa giornata di lavoro, preferiscono rilassarsi in una vasca piena d'acqua; non sempre però si ha il tempo - e il denaro - per farlo. Una cabina doccia all'inizio può ris...
  • Esempio di pergola fai da te in legno Le motivazioni che stanno alla base della decisione di realizzare una pergola o un pergolato nel proprio giardino sono molte: innanzitutto c'è la volontà di rinnovare ed abbellire gli spazi esterni de...

Set mestoli decorativi da cucina in ottone lucido e legno 4 pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,9€


Le rifiniture

Tavernetta banco Ciò che rende una taverna accogliente e rilassante sono soprattutto le rifiniture. Per donare alla taverna un senso di calore con elementi semplici si può partire dalla scelta dei colori: si possono imbiancare le pareti scegliendo toni caldi, che vanno dal giallo all'arancio, fino ad azzardare con il rosso. I materiali per le rifiniture della cucina e del camino possono essere il legno, i mattoni a vista e le piastrelle di pietra. Se sono presenti delle travi a soffitto è bene lasciarle al naturale. Arredare una tavernetta significa anche inserire elementi decorativi: c'è quindi spazio per elementi in rame (pentole e vasi), tende colorate, cuscini decorati abbinati alla tovaglia. Poiché si tratta pur sempre di uno spazio adibito al relax, si può ultimare l'arredamento con delle comode poltrone in pelle, morbidi tappeti e tanti libri.




COMMENTI SULL' ARTICOLO