Cannello a gas

Le caratteristiche del cannello a gas

Il cannello a gas è uno strumento con alimentazione a gas utilizzato prevalentemente per effettuare le saldature. Alcuni modelli, detti micro, vengono utilizzati in cucina per caramellare diverse tipologie di pietanze. Il combustibile utilizzato è l'acetilene C2H2. Si tratta di un idrocarburo di tipologia insatura. È più giusto chiamare il cannello a gas con il termine "cannello ossiacetilenico", proprio per il gas utilizzato. Si compone del cannello vero e proprio in metallo, dell'impugnatura, di una manopola per regolare l'intensità della fiamma, di un raccordo per il collegamento della bombola al cannello stesso, e di due dispositivi di sicurezza. In particolare, si tratta di una valvola di sicurezza per evitare i ritorni di fiamma e di una anti-scoppio che interrompe il flusso di gas in caso di malfunzionamento del tubo o perdite dallo stesso.
Saldatura gas

Kemper KE2019 -Lampada per Saldare Tornado, Blu

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,84€
(Risparmi 2,16€)


L'alimentazione e il funzionamento del cannello a gas

Cannello accessori L'alimentazione tipica del cannello a gas è rappresentata dalla classica bombola che si utilizza quotidianamente per cucinare. Il collegamento del cannello alla bombola è fatto con un raccordo girevole. In questa maniera il tubo non è soggetto ad attorcigliamenti e si evitano eventi pericolosi. Il funzionamento del cannello a gas è abbastanza semplice. La fiamma si genera nel momento in cui l'acetilene entra in contatto con l'ossigeno. Gas e ossigeno vengono dosati dal cannello stesso per fare in modo che la fiamma abbia la caratteristica necessaria per il lavoro da realizzare. Esistono i cosiddetti "cannelli a bassa pressione" in cui l'acetilene ha una pressione minore a quella dell'ossigeno ed i "cannelli ad alta pressione" in cui le due pressioni sono identiche. In questo ultimo caso, il saldatore deve essere bravo a regolare la fiamma in maniera adeguata.

  • Saldatura ad arco elettrico La saldatura ad arco si effettua con una temperatura elevata, minimo 3.000°C, e consente di fondere metalli ferrosi e collegarli con altri simili. L'arco elettrico è realizzato con il passaggio di cor...
  • Un modello di saldatrice TIG La saldatura TIG (Tungsten Inert Gas) è una tecnica che utilizza la fusione per unire due pezzi metallici o non metallici. Il processo prevede un arco elettrico tra il materiale da saldare e un elettr...
  • Saldatore La saldatrice è un attrezzo da lavoro che scalda due elementi per unirli insieme in maniera uniforme e continuativa. Nella saldatrice a filo, la matassa di filo funge da materiale d'apporto che fonden...
  • Saldatura a filo continuo La saldatura a filo continuo è una tecnica di saldatura che richiede da parte dell'operatore una buona capacità manuale e mano ferma. Questo tipo di saldatura è chiamata anche saldatura MIG (Metal arc...

Kemper Saldatore A Gas Da Riscaldo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,66€
(Risparmi 1,34€)


Cannello a gas: I prezzi

Esecuzione saldatura I prezzi dei cannelli a gas presenti sul mercato sono realmente molto vari e dipendenti da differenti variabili. I cannelli di tipo professionale sono quelli dal prezzo più elevato. Non è raro, in questo caso, che si superino i 300€ ("GCE Professional"). Per il fai da te semiprofessionale anche cannelli che si aggirano attorno ai 150€ ("Silverline") sono sufficientemente adeguati. Per i meno esigenti esistono i cannelli a gas manuali per i quali la spesa può essere tranquillamente attorno ai 25€ ("Relaxdays"). Se i prezzi variano in base alle dimensioni, anche la tipologia di fiamma cambia notevolmente da una tipologia all'altra. Ovviamente un cannello da 300€ non avrà mai una fiamma identica ad uno da 100€. I cannelli a gas si acquistano online o in negozi specializzati in hobbistica.



COMMENTI SULL' ARTICOLO