Saldatura a filo

Saldatura a filo continuo

La saldatura a filo continuo è una tecnica di saldatura che richiede da parte dell'operatore una buona capacità manuale e mano ferma. Questo tipo di saldatura è chiamata anche saldatura MIG (Metal arc Inert Gas) o MAG (Metal arc Active Gas), la differenza fondamentale è che nella saldatura MAG è utilizzato il gas per proteggere il bagno di saldatura. Nel processo di saldatura a filo si forma un arco elettrico tra il componente e il filo, che ha la funzione sia d'apporto che da elettrodo nello stesso tempo. Il filo più utilizzato è il filo di alluminio ma esistono altri tipi di fili come il filo in acciaio ramato e il filo inox. Durante la saldatura a filo continuo un gas inerte, di solito argon o elio, evita l'ossidazione avvolgendo la zona interessata. Solitamente per questo tipo di saldatura si preferisce alimentare il tutto con corrente continua. I materiali che si possono saldare con una saldatrice a filo sono l'acciaio dolce, l'acciaio inossidabile e l'alluminio.
Saldatura a filo continuo

MVPOWER Saldatrice MIG 130 230V Saldatrice Elettrica Portatile e Piccolo Apparecchi di Saldatura

Prezzo: in offerta su Amazon a: 102,99€


Descrizione macchinario per la saldatura a filo continuo

Saldatrice a filo continuo Il macchinario per eseguire delle saldature a filo è chiamato saldatrice a filo. Il prezzo di una saldatrice a filo varia in base alla grandezza della macchina, della qualità delle saldature ottenute e da molte altre caratteristiche. La saldatrice è formata da vari componenti, i principali e quelli più importanti sono: l'interruttore con il quale si accende o spegne la macchina, i deviatori di regolazione che servono a regolare la tensione di saldatura, il cavo di massa, una lampada di colore giallo che ci segnala quando il termostato interrompe il funzionamento della macchina, la torcia di saldatura dove avviene la formazione dell'arco elettrico, la manopola di regolazione che ci permette di regolare la velocità del filo di saldatura, dei morsetti e un deviatore di modo. Un altro componente molto importante perché fa parte del sistema di protezione della saldatrice è il termostato normalmente chiuso. Il termostato è posizionato sul trasformatore di potenza, quando il termostato rileva un anomalia interviene e fa smettere di saldare la macchina, facendo accendere la lampada per avvisare l'operatore che è presente un'anomalia.

  • Saldatore La saldatrice è un attrezzo da lavoro che scalda due elementi per unirli insieme in maniera uniforme e continuativa. Nella saldatrice a filo, la matassa di filo funge da materiale d'apporto che fonden...
  • Saldatura ad arco elettrico La saldatura ad arco si effettua con una temperatura elevata, minimo 3.000°C, e consente di fondere metalli ferrosi e collegarli con altri simili. L'arco elettrico è realizzato con il passaggio di cor...
  • Un modello di saldatrice TIG La saldatura TIG (Tungsten Inert Gas) è una tecnica che utilizza la fusione per unire due pezzi metallici o non metallici. Il processo prevede un arco elettrico tra il materiale da saldare e un elettr...

Telwin 802977 Bobina Filo Animato per Saldatura, 0.9 mm, 0.8 kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,9€


Vantaggi e svantaggi della saldatura a filo continuo

Saldatrice a filo industriale La saldatura a filo presenta diversi vantaggi e svantaggi. I principali vantaggi della saldatura a filo sono che questo tipo di saldatura può essere del tutto automatizzata, è una saldatura dall'elevata produttività, con la saldatura a filo è possibile saldare quasi tutti i materiali ferrosi e non ferrosi, la qualità della saldatura che presenta questa tecnica è elevata ed è possibile utilizzare tutte le posizioni di saldatura. Inoltre la saldatura a filo non produce scorie rendendo la produttività ottima e la capacità di apprendimento per eseguire questa tecnica di saldatura veloce. Purtroppo presenta anche degli svantaggi che vanno a diminuire la sua economicità sul mercato, infatti per eseguire una saldatura a filo bisogna acquistare la saldatrice, tenendo conto delle spese che ci sono da sostenere dietro, per esempio la manutenzione della saldatrice e tenendo conto che le saldatrici a filo talvolta possono essere ingombranti. Gli ultimi due difetti importanti sono che la saldatura a filo è molto sensibile alle correnti d'aria e che i gas protettivi utilizzati nella lavorazione sono molto costosi.


Problemi e campo di applicazione

Difetto saldatura filo Come tutte le saldature anche la saldatura a filo presenta dei problemi, se l'operatore ha un po' di accortezza ad usare i gas deumidificati, con questa saldatura non si avranno mai cricche da freddo. Invece uno dei veri problemi ad usare la saldatura a filo sono le cricche da caldo, visto che questa saldatura è utilizzata con un notevole apporto termico, per questo è importante una pulizia accurata dei lembi da saldare ed è anche molto importante usare materiali base senza elementi inquinanti. Oltre ai difetti di lavorazione ci sono anche i difetti geometrici, quelli più comuni nella saldatura a filo sono la penetrazione eccessiva o gli intagli marginali, entrambi causati o da un elevato apporto termico o da un apporto termico troppo basso. Può anche presentarsi il difetto opposto di quelli appena visti, ovvero la mancanza di fusione ai lembi. La saldatura a filo trova un ampio campo di utilizzo nelle riparazioni dato che riesce a saldare una grande quantità di materiali.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO