Fotovoltaico termico

L'impianto fotovoltaico termico è una soluzione ad un annoso problema

Oggigiorno i pannelli fotovoltaici costituiscono una consistente parte del mercato energetico mondiale. Fa eccezione l'Italia, dove questa possibilità è paradossalmente bistrattata e non così diffusa come in altri paesi dell'Europa e del mondo. In linea generale, la scarsa conoscenza dell'utenza in tal ambito porta a credere che il classico sistema fotovoltaico permetta la produzione della sola energia elettrica. La verità è che ormai la tecnologia fotovoltaica ha raggiunto un livello tale da rendere possibile lo svolgimento di entrambi i compiti in contemporanea, producendo così sia acqua calda che energia elettrica grazie all'azione del cosiddetto impianto fotovoltaico termico. Questi sistemi possono essere visti in un certo senso come degli "ibridi" poiché uniscono funzioni dei pannelli solari termici e funzioni dei pannelli fotovoltaici in un'unica soluzione.
Il fotovoltaico è una scommessa vinta

Staffa gancio regolabile per installazione pannelli solari fotovoltaico solare termico soprategola (1)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15€


Come funziona un impianto fotovoltaico termico

Impianto fotovoltaico domestico Esattamente come accade con i sistemi a pannelli solari più tradizionali, anche l'impianto fotovoltaico termico sfrutta la parte più superficiale del pannello per trasformare le radiazioni dei raggi solari in energia elettrica. Di tutta l'energia irradiata dal Sole giornalmente, solo il 20% viene sfruttato mentre il rimanente 80% costituisce un potenziale non utilizzato che viene canalizzato da un mix di acqua e glicole, ovvero la soluzione che scorre lungo la serpentina posta sotto il pannello principale. Intercettati e assorbiti i raggi UV, l'accumulo di energia termica viene sfruttato per l'acqua calda sanitaria e il riscaldamento. In questo modo, l'azione del modulo fotovoltaico compensa quella del modulo termico: durante la stagione estiva, infatti, il modulo termico svolge una funzione di raffreddamento che permette al fotovoltaico di mantenere i normali regimi di funzionamento.

  • impianto fotovoltaico Un impianto fotovoltaico è un sistema atto a generare energia elettrica rinnovabile a basso costo usando l'irraggiamento solare. Si basa sulle cosiddette "celle fotovoltaiche", ovvero pannelli che uti...
  • Impianti fotovoltaici con pannelli I costi del fotovoltaico dipendono dalla scelta dei pannelli che vengono selezionati per essere installati sulla propria abitazione. Il prezzo iniziale si aggira sui 3000 euro per ogni kW. Occorre ten...
  • Energia solare L’energia solare deriva dal processo di fusione termonucleare, attivato incessantemente all’interno del Sole dall'immane pressione ivi presente. L’idrogeno si converte in elio liberando, nello stesso...
  • Energia solare La salute della Terra è seriamente minacciata dall’’inquinamento ambientale determinato dallo sfruttamento di risorse energetiche fossili non sostenibili e non rinnovabili come il petrolio. Per produr...

Manuale pratico del fotovoltaico e solare termico. Sistemi e impianti per l'efficienza energetica. Casi pratici. Procedure

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30,75€
(Risparmi 4,25€)


Temperature medie e modalità di funzionamento

Tipici pannelli fotovoltaici È bene considerare che i normali regimi di funzionamento di un pannello fotovoltaico termico differiscono a seconda della tipologia di sistema: nel caso dei pannelli fotovoltaici tradizionali, la produzione di energia elettrica viene assistita da temperature più contenute e controllate. Tuttavia, come accennato in fase introduttiva, i moderni sistemi fotovoltaici sono dotati di doppi moduli che producono in modalità alternate energia elettrica e termica: la qualità del prodotto è un fattore da tenere in considerazione poiché il calore non deve in alcun modo alterare la normale produzione di energia elettrica, più raffinata di quella termica. In linea generale, i moderni impianti di riscaldamento sono dotati di pompe di calore che mantengono l'acqua ad una temperatura che oscilla tra i 35 °C e i 45 °C per preservare al meglio il grado di calore dell'acqua dalle mutevoli condizioni climatiche.


Fotovoltaico termico: Manutenzione di un impianto

Operazioni manutenzione impianto fotovoltaico Le pratiche di manutenzione di un sistema fotovoltaico termico sono essenziali per garantire la redditività dell'impianto sul lungo termine ed assicurare efficienza sempre e comunque. Un accorgimento importante è la pulizia, che, se condotta periodicamente con una certa attenzione, libera i moduli dei pannelli da eventuali escrementi dei volatili, terra, foglie, residui di pioggia ed altri elementi: più pulizia equivale a più prestazioni. Si consiglia di utilizzare solamente acqua - preferibilmente decalcarizzata - e all'evenienza spazzole con setole non molto rigide per rimuovere la sporcizia sedimentata. Inoltre, è bene assicurare una buona aerazione a tutti i moduli del sistema fotovoltaico termico per evitare che il surriscaldamento ne diminuisca l'efficienza. Queste semplici operazioni di manutenzione vanno svolte con cadenza annuale per mantenere l'impianto al massimo delle sue capacità.



COMMENTI SULL' ARTICOLO