Incentivi fotovoltaici

Pannelli fotovoltaici, un importante investimento per il futuro

Il sole rappresenta la fonte di energia rinnovabile per eccellenza. Un tipo di energia pulita, che contribuisce al sostegno della cosiddetta energia verde. Molte persone nel mondo hanno scelto di affidarsi a fonti di energia rinnovabili, in particolare a quella solare. Un numero maggiore di pannelli solari è presente su tante case e numerosi edifici, sia pubblici che privati, grazie anche agli incentivi fotovoltaici previsti dallo Stato. Alcuni ne contestano l'aspetto poco gradevole, ma a prescindere da questo i pannelli fotovoltaici rappresentano una scelta intelligente nei confronti del pianeta. Infatti scegliere di installare dei pannelli solari per la propria casa significa avere un occhio di riguardo nei confronti dell'ambiente, contribuendo a ridurre le emissioni di Co2 e di altre sostanze tossiche, prodotte dallo sfruttamento dei combustibili fossili. Ma i pannelli fotovoltaici sono anche la soluzione perfetta per chi vuole ridurre i costi della propria bolletta, grazie ai vantaggiosi incentivi fotovoltaici.
Pannelli fotovoltaici sul tetto

6 litri detergente impianti solari BASE FOTOVOLTAICO struttura medio 1 BOTTIGLIE System Cleaner AGENTI DI PULIZIA CELLE tetto per il photovoltaikanlagenreinigungsmittel Housetop

Prezzo: in offerta su Amazon a: 60,43€


Agevolazioni fiscali per l'installazione di pannelli fotovoltaici

Abitazione con pannelli fotovoltaici I pannelli fotovoltaici rappresentano un connubio perfetto tra rispetto dell'ambiente e risparmio. Molte persone credono che installare i pannelli fotovoltaici, nonostante i grandi vantaggi economici che si ricavino, significhi sborsare cifre troppo alte. Per questo motivo tanti sono ancora restii al loro acquisto, senza sapere che i pannelli solari rappresentano un vero e proprio investimento per il futuro, che può essere affrontato grazie ai numerosi incentivi fotovoltaici previsti da parte dello Stato. Questi bonus fiscali dimostrano come si spinga sempre di più le persone ad adottare dei metodi di produzione energetica alternativi e rispettosi per l'ambiente. Anche per il 2017 la legge di stabilità ha previsto varie tipologie di incentivi fotovoltaici per chiunque voglia affrontare questi tipi di interventi. Esse rappresentano un grande vantaggio da non dover assolutamente sottovalutare.

  • Energia solare L’energia solare deriva dal processo di fusione termonucleare, attivato incessantemente all’interno del Sole dall'immane pressione ivi presente. L’idrogeno si converte in elio liberando, nello stesso...
  • Impianto fotovoltaico L'impianto fotovoltaico rappresenta uno dei possibili sistemi che la tecnologia mette a disposizione degli utenti per potere usufruire di una forma di energia pulita, che in diversi casi può arrivare ...
  • Installazione di impianti fotovoltaici Chi desidera installare sul tetto della propria abitazione i pannelli fotovoltaici deve conoscere quelli che sono gli incentivi fiscali per l'installazione degli impianti. Scegliere i pannelli ad ener...
  • Tecnici installato pannelli fotovoltaici Per iniziare la propria avventura nel mondo dell'energia fotovoltaica non serve assolutamente molto. Gli incentivi fotovoltaici al giorno d'oggi rappresentano una concreta possibilità aperta decisamen...

Suaoki 18V 18W Pannello Solare Fotovoltaico Portatile Caricatore per Batteria dell’Auto, Include Spina di Accendisigari, Pinza Cocodrillo, Ventose e Batteria Mautenzione per Auto Moto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37,99€
(Risparmi 10€)


In cosa consistono le agevolazioni fiscali?

Installazione pannelli fotovoltaici L’agevolazione fiscale prevista dallo Stato consiste in specifiche detrazioni dall’Irpef, ovvero l'Imposta sul reddito delle persone fisiche, o dall’Ires, l'Imposta sul reddito delle società. Gli incentivi fotovoltaici vengono concessi a tutti coloro che eseguono interventi che siano in grado di aumentare il livello di efficienza energetica di tutti gli edifici già esistenti. Questi incentivi fotovoltaici vengono riconosciuti per tutte le spese sostenute per l'installazione di pannelli solari per la produzione di energia elettrica e per l'installazione di impianti solari termici, utili per la produzione di acqua calda sanitaria e per l'alimentazione degli impianti di riscaldamento invernali. La detrazione IRPEF, che riguarda le spese sostenute per l'impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica, è del 50%. Un altro tipo di bonus fiscale, che interessa invece l'installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda, è pari al 65%.


Detrazione fiscale del 65% sul risparmio energetico

Abitazione con pannelli fotovoltaici Beneficiano degli incentivi fotovoltaici sul risparmio energetico, pari al 65%, tutti coloro che installano pannelli fotovoltaici per produrre acqua calda sanitaria per usi domestici, commerciali, industriali, ludico-ricreativi e assistenziali. Il valore massimo di questa detrazione è di 60.000€ e, inoltre, prevede alcuni requisiti fondamentali. L'immobile sul quale vengono effettuati lavori di installazione di impianti solari termici deve essere un edificio già esistente e può far parte di qualsiasi categoria catastale, ovvero può essere un'abitazione, un ufficio, un'attività commerciale. L'immobile in questione deve essere registrato regolarmente al catasto oppure bisogna dimostrare che è stata effettuata una richiesta di accatastamento. Per ottenere gli incentivi fotovoltaici bisogna, inoltre, che i pannelli solari e i bollitori abbiano una garanzia di almeno 5 anni e che i suoi componenti siano garantiti per 2 anni.


Detrazioni del 50% sulle ristrutturazioni edilizie

La Legge di Stabilità 2017 prevede che chiunque desideri installare dei pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica può beneficiare di una tipologia di incentivi fotovoltaici del 50%, che riguarda le ristrutturazioni edilizie. Questa detrazione riguarda anche l’installazione di un impianto fotovoltaico con scambio sul posto. In questo modo è possibile detrarre dalla propria dichiarazione dei redditi il 50% delle spese sostenute fino al 31 dicembre 2017, per la realizzazione di un impianto fotovoltaico. Tuttavia la spesa massima detraibile è di 96.000€. Questa viene ripartita in 10 anni, attraverso dieci rate annuali della stessa cifra. Per poter usufruire di questi incentivi fotovoltaici non bisogna beneficiare del Quinto Conto Energia, i pannelli fotovoltaici devono servire per la produzione di energia elettrica per autoconsumo e non per fini commerciali. Inoltre se l’energia autoprodotta non viene autoconsumata, non è possibile venderla, ma viene immessa in rete per l'utilizzo in altri momenti della giornata.


Incentivi fotovoltaici: Tutti i documenti necessari

Incentivi fiscali Gli incentivi fotovoltaici non prevedono un rimborso in termini monetari, ma sono plasmabili in rate di 10 anni. Ovviamente la detrazione del 50% sulle ristrutturazioni edilizie e quella del 65% sul risparmio energetico non sono cumulabili tra di loro. I costi degli impianti fotovoltaici, sia per la produzione di energia elettrica che di acqua calda sanitaria, devono essere versati attraverso un bonifico bancario o postale. Per richiedere gli incentivi fotovoltaici è necessario possedere dei documenti indispensabili, i quali vanno presentati agli enti di competenza del luogo in cui si vive. La prima cosa da fare, quindi, è inviare all'ASL il bonifico del pagamento dei lavori e la documentazione relativa ai lavori stessi, la quale deve mostrare come ogni cosa sia stata fatta rispettando le normative vigenti. Nella propria dichiarazione dei redditi è necessario inserire tutti i dati e le informazioni catastali dell'immobile interessato, con relativa documentazione dettagliata dell'impianto installato.



COMMENTI SULL' ARTICOLO