Sistemi fotovoltaici

Sistemi fotovoltaici

I sistemi fotovoltaici sono in grado di assorbire l'energia prodotta dal sole e di trasformarla in elettricità da utilizzare come si ritiene più opportuno, soprattutto in ambito domestico. L'energia viene raccolta durante il giorno quando i raggi solari sono più forti e può essere sfruttata anche la notte. I sistemi fotovoltaici sono composti da moduli che generalmente vengono installati sul tetto. Viene prodotta elettricità in corrente continua che viene poi convertita in corrente alternata. La parte in eccesso che viene prodotta è immessa nella rete elettrica e restituita sotto forma di elettricità o di denaro. In questo modo è possibile sfruttare una risorsa naturale senza inquinare e con notevole risparmio soprattutto sulle bollette. I moduli fotovoltaici devono essere lavati con regolarità e tenuti sempre puliti ed in ordine affinché il funzionamento dell'impianto non venga compromesso o danneggiato.
Sistema fotovoltaico sul tetto

Sistemi fotovoltaici per l'autoconsumo: Principi ed applicazioni pratiche

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37,43€


Vantaggi sistemi fotovoltaici

I vantaggi di un sistema fotovoltaico sono numerosi. Innanzitutto viene prodotta energia pulita, che può essere immediatamente utilizzata e non produce sostanze che potrebbero inquinare. I pannelli possono essere installati su qualsiasi tipo di abitazione, l'importante è che vi sia la predisposizione dell'impianto. L'energia prodotta può essere utilizzata per qualsiasi impiego domestico e quindi per tutti gli elettrodomestici. L'eccesso viene restituito sotto forma di denaro, oppure di energia gratuita quando i pannelli non sono in funzionamento. Non essendoci parti in movimento anche la manutenzione è ridotta e quella ordinaria può essere svolta personalmente senza un professionista. Un impianto può avere una durata di oltre 20 anni e funziona in tutta sicurezza. I vantaggi sono soprattutto economici e si possono sfruttare gli incentivi statali.

  • Pannelli solari La sostenibilità ambientale è un concetto sviluppato negli ultimi anni, molto importante e legato all'ambiente in cui viviamo. Prevede l'utilizzo di energia pulita e di fonti rinnovabili al fine di in...
  • Impianti fotovoltaici con pannelli I costi del fotovoltaico dipendono dalla scelta dei pannelli che vengono selezionati per essere installati sulla propria abitazione. Il prezzo iniziale si aggira sui 3000 euro per ogni kW. Occorre ten...
  • Energia solare La salute della Terra è seriamente minacciata dall’’inquinamento ambientale determinato dallo sfruttamento di risorse energetiche fossili non sostenibili e non rinnovabili come il petrolio. Per produr...
  • Impianto di riscaldamento geotermico L’impianto di riscaldamento per la casa è formato da tre componenti fondamentali ovvero il sistema di cattura del calore, la pompa geotermica e il sistema di accumulo. La captazione del calore viene e...

Sistemi solari fotovoltaici. Con CD-ROM

Prezzo: in offerta su Amazon a: 74,8€
(Risparmi 13,2€)


Tipologia sistemi fotovoltaici

Sistema fotovoltaico connesso alla rete Le tipologie dei sistemi fotovoltaici sono due: quelli connessi alla rete elettrica e quelli ad isola. I primi producono corrente elettrica che viene immessa direttamente nella rete nazionale. Vengono costruiti dove vi è un'utenza abbastanza ampia e i componenti fondamentali sono tre: i moduli, l'inverter e l'impianto elettrico. I sistemi a isola invece non sono collegati alla rete e vengono sfruttati soprattutto per settore della segnaletica stradale. Si tratta di sistemi più complessi formati dai soliti moduli fotovoltaici, l'inverter, la batteria di accumulo che serve per conservare l'energia prodotta da utilizzare durate le ore notturne, e il regolatore di carica che gestisce e regolarizza l'energia. L'inverter presente in entrambe le tipologie è utile per convertire la corrente continua in corrente alternata.


Costi sistemi fotovoltaici

Sistema fotovoltaico su una casa I costi dei sistemi fotovoltaici hanno un prezzo di partenza di 5000 euro per un impianto di piccole dimensioni. Grazie agli incentivi fiscali è possibile usufruire delle agevolazioni statali recuperando il 50% delle spese sostenute legate sia all'acquisto dell'impianto sia alla sua installazione. Possono accedere a tali vantaggi sia il proprietario che il nudo proprietario, l'inquilino o il titolare di un diritto di godimento e gli imprenditori i cui immobili non rientrano tra i beni strumentali dell'impresa. Il rimborso viene restituito in 10 quote annuali. Il risparmio è notevole sia per quanto riguarda l'installazione che per il consumo domestico di energia elettrica. Con tale sistema infatti non sarà necessario stare troppo attenti a tenere bassi i consumi per evitare bollette troppo alte e si potrà avere anche un guadagno economico nell'energia prodotta e non consumata.




COMMENTI SULL' ARTICOLO