Efficienza energetica edificio

Valutazione dell'efficienza energetica edificio

Con il livello di efficienza energetica edificio si indica la capacità di un'abitazione di mantenere il calore durante l'inverno, il fresco nei mesi caldi e sfruttare al meglio l'energia. Per indicare il livello di efficienza si utilizzano le lettere dell'alfabeto che vanno dalla A, che indica il livello massimo, alla G, per le case meno efficienti. L'efficienza energetica di un edificio può dipendere da molti fattori, come il suo isolamento termico, la presenza di infissi che non abbiano spifferi d'aria, un impianto per il riscaldamento all'avanguardia e la presenza di elettrodomestici e illuminazioni a basso consumo energetico. Ognuno di questi fattori contribuisce a rendere la nostra abitazione più efficiente dal punto di vista energetico, riducendo al massimo gli sprechi e le dispersioni di calore, e allo stesso tempo garantendo un ambiente più sano e vivibile.
edificio ad elevata efficienza energetica

Il nuovo edificio green. Soluzioni per il benessere abitativo e l'efficienza energetica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,17€
(Risparmi 3,73€)


Isolamento per migliorare efficienza

Edificio con cappotto termico Un metodo per ottenere l'efficienza energetica di un edificio è la sua coibentazione, ovvero il suo isolamento dall'ambiente esterno. Ciò ha lo scopo di impedire forti escursioni termiche all'interno dell'abitazione durante il corso della giornata e delle stagioni. Un metodo da utilizzare in fase di progettazione è quello di creare delle intercapedini all'interno dei muri esterni, in modo che la camera d'aria al suo interno funga da isolante. In un edificio già costruito, invece, e possibile costruire un "cappotto" con materiali isolanti attaccati alle pareti perimetrali. Dei sistemi di isolamento termico possono essere applicati anche ai solai. Altro sistema per mantenere isolato termicamente un edificio è quello di installare degli infissi che abbiano guarnizioni tali da impedire scambi di calore tra interno ed esterno, installare doppi vetri su porte e finestre e applicare pellicole termoriflettenti su di essi.

  • Identificare i ponti termici I ponti termici sono problemi sempre più sentiti per quanto riguarda l'efficienza energetica delle abitazioni: infatti si verificano quando sono presenti dispersioni di calore. In termini tecnici si p...
  • Riqualificazione energetica degli edifici La riqualificazione energetica degli edifici prevede la realizzazione di opere in grado di migliorare l'efficienza energetica degli immobili: ciò si ottiene sia aumentando l'isolamento termico e acust...
  • Illuminazione stanza Utilizzare faretti ad incasso per illuminare la casa è la soluzione ideale al giorno d'oggi; questo grazie alla loro versatilità d'installazione in molteplici superfici e alle loro caratteristiche ill...
  • Serra fotovoltaica Le serre fotovoltaiche sono un'invenzione di questi ultimi tempi. Si tratta di una soluzione molto importante per riuscire ad ottenere un valido risparmio energetico. Nello specifico stiamo parlando d...

LIGHTEU, 12 V 2.6 W a due colori (bianco caldo / blu) luce di pannello, Edificio luce di soffitto LED con touch Switch e touch dimmer per barche, yacht, e Caravan, Camper, Camper [Classe energetica A +] [Classe energetica A +]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21€


Impianto di riscaldamento efficiente

Impianto per il riscaldamento a pavimento Altro sistema per migliorare l'efficienza energetica edificio è l'aggiornamento dell'impianto di riscaldamento. In primo luogo occorre verificare che tutti i componenti siano all'avanguardia. La caldaia deve essere in grado di sfruttare al meglio il calore prodotto durante la combustione, i sistemi di distribuzione dell'acqua calda devono essere isolati, i radiatori performanti. Devono essere presenti dei sistemi di regolazione della temperatura in ogni ambiente. Le migliori caldaie dal punto di vista dell'efficienza sono quelle a condensazione che garantiscono un rendimento superiore rispetto a quelle a combustione tradizionale. Per quel che riguarda i radiatori, sono da preferire dei pannelli radianti a pavimento, rispetto ai classici termosifoni in ghisa. Infine per abbattere i costi si potrebbe valutare la creazione di impianti di riscaldamento combinati, ovvero dove alla classica caldaia si abbinano dei pannelli solari, i quali riscaldando parzialmente l'acqua dell'impianto, contribuiscono ad abbattere i consumi di combustibile.


Efficienza energetica edificio: Illuminazione e elettrodomestici

Differenti tipologie di lampadine Un ultimo metodo per ottenere l'efficienza energetica edificio è l'utilizzo di elettrodomestici e lampade a basso consumo. Anche questi strumenti posseggono una certificazione che permette di conoscere le loro prestazioni energetiche, stabilendo così i consumi a parità di prestazioni con prodotti più energivori. In primo luogo gli elettrodomestici, come frigoriferi, congelatori e lavatrici, col passare degli anni sono diventati sempre più efficienti, con consumi nettamente inferiori rispetto ai modelli di qualche anno fa, nonostante un miglioramento delle prestazioni. Se al momento dell'acquisto si sceglie in base alla loro efficienza, nel corso del tempo questi strumenti permetteranno un notevole risparmio sulla spesa per l'elettricità. Altro elemento sul quale è possibile attuare un miglioramento dal punto di vista dell'efficienza è l'illuminazione. Negli ultimi anni le lampadine hanno subito una notevole evoluzione passando dai modelli a incandescenza, che disperdevano buona parte della loro energia luminosa in calore, ai nuovi led, che a parità di luce hanno consumi nettamente inferiori.



COMMENTI SULL' ARTICOLO