Porta orecchini fai da te

Perché realizzare porta orecchini fai da te

Gli orecchini sono tra i gioielli più indossati dalle donne: ne esistono tantissimi modelli, che adottano materiali, colori e forme estremamente varie. Per conservare al meglio questi gioielli è però necessario riporli in maniera ordinata, così da non perderli o da non danneggiarli. Infatti, se si ospitano in un beauty case, rischiano di aggrovigliarsi e di rompersi. Per risolvere questo problema si usa un porta orecchini fai da te, impiegando semplici materiali di recupero che si hanno a portata di mano. Ad esempio si possono riutilizzare dei gambaletti che non si usano più. Per realizzare questo lavoro di bricolage serve anche una cornice: si può recuperare un elemento rotto oppure inutilizzato da privare del vetro. In questo modo si stendono i gambaletti all'interno di questo telaio per esporre al meglio gli orecchini, appendendoli al tessuto di nylon.
Porta orecchini

RAYHER, 39320000, Contenitore a scomparti, con manico, 23,1 x 15,6 x 18,5 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,97€


Come fare un porta orecchini fai da te con gambaletti

Gioielli fai da te Per realizzare un porta orecchini fai da te usando gambaletti e una cornice, bisogna conservare di quest'ultima solo il supporto posteriore che la tiene in piedi e manteneva fermo il vetro. Dopo aver pulito con attenzione si passa ad applicarvi il gambaletto; volendo si può utilizzare anche un vecchio collant. Bisogna fare attenzione che nel tessuto o nel nylon non ci siano buchi, perché altrimenti i gambaletti saranno inutilizzabili. Si può anche optare per un indumento dal colore particolare e vivace per avere un effetto decorativo originale e di grande impatto estetico per il porta orecchini fai da te. Si deve togliere dalla cornice l'aggancio posteriore e stendere accuratamente il collant, evitando la formazione di pieghe: è necessario allargare leggermente il tessuto, in modo che copra completamente la larghezza del suo supporto.

  • Creare orecchini fai da te Gli orecchini sono tra i gioielli più diffusi: in commercio ve ne sono tantissimi modelli, tuttavia molte persone decidono di realizzarli con il fai da te perché siano unici, personali e adatti al pro...
  • Pietra bigiotteria Ago, filo, alcuni attrezzi e le pietre per bigiotteria, sono gli elementi indispensabili per permetterti di realizzare gioielli unici e su misura per te. Sia nei negozi specializzati tradizionali che ...
  • Creazioni gioielli Le tecniche utilizzate per creazioni gioielli fai da te sono molteplici e possono dare vita a modelli simpatici e moderni, con un tocco di eleganza. Basta scatenare la fantasia e mettere alla prova la...
  • Gioielli per l'uomo L'idea che i gioielli vadano indossati solo dalle donne è ormai obsoleta. Oggi anche agli uomini piace potersi vantare indossando oggetti che rispecchiano il loro essere. La diffusione nasce prevalent...

ROSENICE Rotolo Portagioie Organizzatore per Gioielli Orecchini Collana Bracciali Anello

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,98€
(Risparmi 13,07€)


Porta orecchini fai da te: Ultime fasi per completare il lavoro

Porta orecchino Successivamente bisogna che la cornice sia inserita dentro il gambaletto: il lavoro deve essere fatto con grande attenzione, in modo che la calza non venga rovinata. A questo punto si taglia il tessuto sul bordo inferiore e superiore, mantenendo sempre ben teso il collant. Quindi lo si sfila e si effettua una cucitura su un lato per avere una perfetta chiusura. Ora si riposiziona la cornice nel gambaletto e si inserisce il gancio posteriore per ottenere un pratico porta orecchini fai da te dove sistemare tutti questi particolari gioielli che si possiedono. In alternativa è possibile realizzare un porta orecchini fai da te girevole, utilizzando del sottile fil di ferro, spago, pinze specifiche per la bigiotteria e delle tronchesine. In questo modo le coppie di orecchini sono sempre pronte all'uso ed esposte alla vista; così non si rischia di dimenticarsene una.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO