Gioielli fatti a mano

Come realizzare i monili

I gioielli fatti a mano possono essere creazioni artigianali oppure adottare le tecniche del fai da te: in ogni caso si caratterizzano spesso per essere eleganti, originali e di notevole bellezza. I materiali utilizzati possono essere molto semplici oppure più pregiati, come l'argento. Ad esempio è possibile realizzare una collana con ciondoli usando madreperla e perle di vetro: si consiglia di usarne 4 grandi e 8 di grandezza diversa. I colori vanno scelti in base alle proprie preferenze, tuttavia un risultato molto elegante si ottiene abbinando il grigio, l'argento e il bianco. Per questi gioielli fatti a mano servono anche due pezzi di nastro di organza di colori diversi (entrambi lunghi 50 cm e alti 4) e 50 cm di nastro di raso più sottile. I tre nastri vanno uniti tra loro e vi si infilano un ciondolo appeso a un anellino e, da entrambi i lati, una perla grande e due perline, fermando il tutto con un nodo. Si ripete l'operazione fino a terminare le perle e si ferma la collana con un'apposita chiusura per stoffa.
Orecchini fatti a mano

Naler 7500 Perline Vetro di 3mm Perline Colorate per Fai da Te Mini Perle di Braccialetti, Collane, Bigiotteria 15 Colori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€


Realizzare un ciondolo di corallo fatto a mano

Gioielli fai da te Quando si vogliono creare gioielli fatti a mano si hanno a disposizione tante soluzioni diverse: ad esempio è possibile realizzare una collana di pietra nera e corallo con pendente, usando un cilindro in corallo bamboo e una perla nera a disco, grande e sfaccettata. In questo modo si ottiene un collier perfetto per una serata elegante. Inoltre servono anche 45 cm di caucciù, una pinza a becchi tondi, due capicorda in argento, una pinza a becchi piatti, del filo metallico con uno spessore di 0,8 mm e argentato, una tronchese, un anellino a cui appendere il ciondolo, alcuni distanziatori in argento (è bene che siano di due misure diverse) e una chiusura in argento a moschettone. Una volta che si hanno tutti i materiali e gli strumenti necessari si taglia un pezzo del filo argentato pari alla lunghezza totale del colindro e della perla più un paio di centimetri. Quindi si crea con la pinza a becchi tondi un anellino a uno dei capi e si usa la pinza a becchi piatti per stringerlo bene.

  • materiali per creare bijou vintage Il vintage non è mai stato così di moda! Lo stile raffinato ed estremamente seducente della nostre mamme e delle nostre nonne continua ad affascinarci, soprattutto per quel che riguarda la cura dei de...
  • bracciale realizzato con bottoni Per realizzare un simpatico bracciale con dei bottoni avrete bisogno di: 20 cm di filo elastico, forbici, bottoni colorati di varie misure. Un bracciale con i bottoni lo potrete perfettamente abbinare...
  • Gioiello Fai da te all'uncinetto In inglese è DIY (Do It Yourself), in italiano è l'intramontabile Fai da Te: basta un po' di manualità e da sole potrete creare dei fantastici gioielli. Il segreto è procurarsi un filo del colore adat...
  • gioielli fai da te Realizzare bigiotteria è senza dubbio divertente e facile, basta avere un buon kit per gioielli fai da te in casa e lasciare libera la propria fantasia. Se poi si è appassionati di bijoux, realizzare ...

PandaHall Elite 540pcs Perline Distanziatori in Lega di Stile Tibetana per Creazione Braccialetti collane Orecchini Accessori componenti di Gioielli bigiotteria Perline Stile Tibetano Argento Antico

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,49€


Gioielli fatti a mano: Le fasi per realizzare una collana

Collana semplice Una volta creato il supporto si infilano due distanziatori sul chiodino: prima si inserisce l'elemento più piccolo e successivamente quello di misura maggiore. A questo punto si infilano la perla a disco, uno dei distanziatori di misura grande e il cilindro di corallo, sul quale si applicano altri due distanziatori. In questo caso bisogna prima inserire quello più grande e successivamente quello di misura inferiore. Adesso si piega il filo in eccesso con la pinza a becchi piatti in modo che sia ad angolo retto e si crea un altro anellino. La perla di pietra nera va attaccata all'anellino sciolto e questo si infila a sua volta nella corda di caucciù. Se si vuole che il pendente non si muova, è possibile fermarlo facendo un nodo alla corda. Quindi si incolla un'estremità della corda con una piccola goccia di collante, si infila il capocorda e si usano le pinze per stringere bene. Infine si ripete l'operazione con l'altro capo della corda e, una volta che la colla è asciutta, si unisce al cilindro di corallo per avere degli splendidi gioielli fatti a mano.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO