Costruzioni in legno

Costruzioni in legno: mensole fai da te e suppellettili

Se ci si guarda intorno, si scopre che sono numerose le costruzioni in legno che si possono fabbricare in casa col giusto materiale e un po' di fantasia: mensole-fai-da-te, costruire una libreria in legno o costruire uno sgabello sono solo pochi esempi di come si può far sbizzarrire la fantasia. Innanzitutto è opportuno procurarsi i vari attrezzi per lavorare il legno, il tipo che si intende lavorare e uno spazio in cui sia possibile muoversi e tenere a portata di mano gli oggetti da lavoro. Dopodichè, comperato il legno in qualsiasi negozio di bricolage, si potrà iniziare a dare vita alla propria libreria, per iniziare, una delle cose più semplici per i neofiti. Per questa si possono creare dei ripiani ondulati che si ottengono facilmente attraverso la lavorazione con la pialla e la carta vetrata.
Libreria realizzata a mano

Cera Novecento 0608 Restauro Mobili, Mogano, 150 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,37€


Gazebo fai da te

Gazebo Per il giardino può essere una bella idea costruire un bel Gazebo in legno, in modo che fornisca ombra durante le ore più calde della giornata e si possa anche pranzare. Il Gazebo in legno fai-da-te non è complicato e in poche mosse lo si può installare: dopo aver lavorato opportunamente i sostegni e averli sistemati in modo che formino una quadrato perfetto, si procederà con l'aggiunta di due travi perpendicolari per i tre lati del quadrato. Con altre cinque travi si costruirà la parte superiore, in modo che formi un tetto spiovente, facendo bene attenzione a fissare le viti nei punti d'incontro delle travi. Queste poggeranno sulle travi che chiudono il quadrato nella parte superiore; dopo aver utilizzato la vernice impregnante, si può procedere con la copertura del tetto attraverso un telo o col materiale che si preferisce.

  • lavorare il legno Gli attrezzi da falegname sono vari e ognuno presenta una differente caratteristica proprio per la sua funzione. Tra i più comuni vi sono la pialla, che serve a levigare il legno, la chiodatrice, la t...
  • Esempio di fai da te falegnameria in atto Il fai da te falegnameria consente di mettere a punto un gran numero di soluzioni diversi. Servono solo poche doti manuali, un po' di attenzione e alcuni semplici attrezzi: fondamentali sono una sega ...
  • Tronco ebano Il legno d'ebano deriva da varie specie di Diospyros, un genere di alberi che cresce ed è molto diffuso nei tropici. I migliori tipi sono molto pesanti ed hanno una colorazione che si avvicina al nero...
  • mogano legno Il mogano è un tipo di albero che cresce esclusivamente in America e viene considerato l'albero simbolo della Repubblica Dominicana. Il legno mogano è un legno pregiato, dotato di notevoli qualità, qu...

Maury's Arte Povera Mobile Porta TV Maxi Schermo Fino a 70 Pollici in Legno Noce con 2 Ante e 3 Ripiani Misura 42 x 159 x 55h cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 219€


Armadio a muro fai da te

Armadio a muro Se avete in casa uno spazio tra due camere che risulta vuoto e inutilizzato, questo può essere utilizzato come vano per un comodo armadio a muro: procuratevi la misura totale dello spazio e dividetela per due, in modo da avere la dimensione delle ante che andrete a montare una volta realizzate. Procuratevi poi i pannelli di legno che dovranno poi essere ridimensionati e lavorati mediante pialla e carta vetrata in modo che superficie e angoli risultino perfettamente lisci. Finito questo lavoro si potranno applicare i ripiani all'interno dello spazio e le maniglie alle ante, solo dopo aver pitturato del colore preferito queste ultime. Applicate i perni ai quattro angoli esterni delle ante e un sistema di chiusura a calamita che le blocchi quando vengono chiuse. In questo modo recupererete uno spazio in disuso e vi divertirete con un lavoro non troppo complicato di falegnameria.


Cuccia per cani fai da te

Tipi di cuccia fai da te Anche costruire una cuccia per cani col fai-da-te può essere pratico, veloce e vantaggioso: per prima cosa dovrete procurarvi una pedana che sia rialzata in modo che non stia a contatto con il terreno in cui la cuccia verrà posizionata. In secondo luogo dovrete procurarvi delle tavole di legno che dovrete pulire e allisciare: terminata quest'operazione non vi rimane che inchiodare le tavole perpendicolarmente e utilizzare la colla a caldo per saldarle tra loro lungo l'altezza. Il quarto lato sarà quello in cui dovrete applicare l'entrata: si può procedere con la sega dopo aver delimitato il perimetro e scartavetrare perchè le schegge non rischino di staccarsi quando il cane entra o esce. Per il tetto potrete sistemare una tavola opportunamente lavorata o un pezzo di lamiera: una volta dipinta e fornita di cuscinone, sarà pronta per l'utilizzo.


Applicare il battiscopa

Tra i piccoli lavori domestici che si possono fare agilmente anche da soli senza rivolgersi ad un professionista c'è il montaggio del battiscopa: basta prendere le misure ed è una mansione molto semplice. Dopo aver tagliato il legno secondo le misure necessarie, averlo levigato ed eventualmente dipinto, si deve procedere con il fissaggio: i segmenti della tavola devono essere tagliati in modo che ci sia un'angolo di 45° all'estremità che deve combaciare con quello adiacente. Questo è un lavoro che dev'essere svolto con estrema precisione e con gli strumenti adeguati; quando il battiscopa è ben allineato, si può forare il listone di legno in modo da inserire i tasselli che si infilano nel muro e infine i chiodi. E' consigliabile infilarne almeno due per segmento di battiscopa. In breve tempo il perimetro sarà completo e il fissaggio duraturo.


Cura delle proprie creazioni

sgabelli in legno fai da te Costruire uno sgabello fai da te, così come una scala fai da te e tutti i mobili che possono venire in mente, è molto semplice e soddisfa la voglia di creazione di tutti gli appassionati del bricolage. Ma le costruzioni in legno sono spesso soggette all'attacco di tarli che minano la struttura stessa dell'oggetto e in alcuni casi, come in quello delle scale, può essere pericoloso: per questo, se si notano dei piccoli fori e della segatura sparsa, bisogna procedere con un trattamento antitarlo fai-da-te. Innanzitutto bisogna procurarsi il liquido antitarlo, una siringa, un pennello e un telo di plastica per proteggere l'oggetto. Dopodichè si inserisce il liquido direttamente nei fori o lo si spalma sulla superficie, se questa non è dipinta, per poi coprire l'oggetto col telo affinchè non ci sia più ossigeno all'interno e lasciare agire per un mese.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO