Legno pregiato

L'arte di lavorare il legno pregiato

Lavorare il legno rientra tra le attività più datate che esistono. E' un'arte che fortifica il tradizionale rapporto uomo-natura. Rientra tra i lavori artigianali fai da te più graditi. Questo tipo di hobby però, a differenza degli altri passatempo, oltre ad essere un po' più dispendioso, ha bisogno di un'approfondimento sul materiale da lavoro e soprattutto manualità degli strumenti. Infatti alcuni arnesi necessari per lavorare il legno sono molto pericolosi da utilizzare. Quindi, soprattutto per chi è alle prime armi, è fondamentale studiare bene le istruzioni di ogni singolo attrezzo. Lavorare legno pregiato consente di creare oggetti o complementi di arredo che, con la giusta manutenzione, durano per lunghissimo tempo. Il legno pregiato inoltre permette ristrutturazioni come rivestimenti di pareti o creazioni di mobili che oltre ad una migliore funzionalità sono visivamente più belli.
Ufficio arredato in legno pregiato

Goldflex - Rete Doghe Legno Singola 80x190, OTTIMA molto solida in Pregiato Legno di Faggio Multistrato con 4 Piedi ad altezza variabile, LISTELLI AMMORTIZZATI ALLARGATI da 38 mm, Prodotto in Italia, acquista direttamente in Fabbrica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 149€


Caratteristiche del legno pregiato

Tavolino di legno pregiato e vetro Lavorare il legno pregiato oltre a richiedere il possesso dei giusti utensili, necessita la conoscenza del legno stesso. Questo gode di molte proprietà come: porosità, più è poroso maggiore sarà la difficoltà nel pulirlo; fendibilità, propensione del legno a spaccarsi; flessibilità, non tutti i legni hanno la stessa elasticità; mutamento, il legno muta rispetto alle condizioni ambientali alle quali è soggetto. Tutte peculiarità da considerare per effettuare la scelta giusta di legno da utilizzare. L'Ebano è il legno pregiato per eccellenza. Infatti è scelto per la realizzazione di oggetti di lusso come ad esempio i pianoforti. Ha la caratteristica di essere un materiale molto duro e quindi indicato alla creazione di mobili imponenti, robusti e duraturi oltre ad avere una resa estetica a dir poco spettacolare. Ovviamente è molto caro e non accessibile da tutti. Buone alternative sono l'Olivo, il Mogano o il Ciliegio che hanno una rapporto qualità-prezzo abbastanza proporzionato.

  • Pavimento legno ciliegio Il ciliegio è uno degli alberi da frutto il cui legno viene usato maggiormente nell'ambito della falegnameria d'interni. Questo tipo di legname è sempre stato impiegato per la realizzazione di stupend...
  • Camera letto frassino Un primo vantaggio del legno frassino è di carattere economico; è infatti possibile acquistarlo a dei costi davvero convenienti, generalmente compresi tra i 250€/m³ e i 300€/m³. Tra le principali qual...
  • Corteccia abete Gli abeti sono una tipologia di alberi che comprende all’incirca 5 specie diverse di piante, nello specifico conifere sempreverdi. Per identificare tutti gli abeti si utilizza anche il denominativo Ab...
  • Pedana in legno teak Il legno teak forse ai più non è molto conosciuto, eppure si tratta di un materiale particolarmente adoperato nell'edilizia e nell'arredamento. Deriva da piante che si trovano nei paesi tropicali è mo...

Pregiato set schiaccianoci in legno di noce, Doppia ciotola in legno, 2 cassette (schiaccianoci in acciaio inox, cassetta impilabile per noci in bambù, set, contenitore per noci)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,05€
(Risparmi 0,01€)


Materiali per lavorare il legno pregiato

Lavorare il legno pregiato Per cominciare il fai da te è necessario fornirsi degli strumenti per la lavorazione del legno pregiato. Questi sono: martello, ne esistono di diverse tipologie e grandezze, quello consigliato è in gomma o con la testa piatta per evitare di danneggiare il legno nell'urto; scalpello, per rimuovere il legno in eccesso; morsetti, meccanismi chiamati anche "morse per fissaggio", che uniscono i materiali pressandoli tra loro ed evitando il movimento; sega, elettrica o manuale, indispensabile per tagliare e dare forma al legno; pialla, utensile per livellare, levigare e rifinire il legno; carta vetrata, utilizzata per lisciare le superfici. Per la finitura del legno pregiato invece bisogna servirsi di alcuni prodotti come: vernice poliuretainica e acrilico per plastificare il legno e proteggerlo da graffi, umidità e usure del tempo; vernice o gommalacca, che scuriscono la superficie mettendo in risalto le caratteristiche e venature; oli o cera, entrambi difendono dai graffi e donano lucentezza, la differenza consiste che con i secondi lo strato protettivo è più spesso.


Legno pregiato: Tecniche di lavorazione

Arredo legno Per la realizzazione di qualsiasi oggetto o complemento di arredo, è opportuno disegnare prima il progetto su carta. Nel caso di statue o soprammobili, basta avere un'immagine di questi; per la costruzione di mobili invece, realizzare graficamente tutti i passaggi. Le tecniche di lavorazione fai da te del legno pregiato possono essere così suddivise: intaglio, segare su misura e dare la giusta forma al legno in base a ciò che richiede il progetto; levigatura, la superficie vine resa liscia al tatto, smussata, senza schegge; finitura, utilizzando gli appositi prodotti il legno viene tinteggiato, impermeabilizzato e lucidato; assemblaggio, tutte le singole parti vengono fissate tra loro con l'utilizzo di chiodi, viti o specifici collanti. E' in questa fase che prende vita l'opera, ed è per questo che è importante seguire minuziosamente il piano di lavoro precedentemente progettato. Dunque una volta apprese le giuste tecniche per lavorare il legno pregiato, sarà possibile realizzare infiniti prodotti artigianali, eleganti e personalizzati.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO