Legno wenge

Le qualità del legno wenge

Il legno wenge è ovunque apprezzato per le sue affascinanti tonalità, in grado di conferire all'ambiente un aspetto originale e raffinato: solitamente scuro, può essere contraddistinto da striature brunastre, viola o persino gialline. Non è molto semplice da modellare per la sua notevole durezza; affinché non si scalfisca è necessaria una lavorazione preliminare con il vapore, in modo da ammorbidirlo. Questo materiale è caratterizzato da una buona propensione alle rifiniture, meno all'incollatura a causa della secrezione di elevate quantità di resina. Si tratta di un legno longevo e durevole, piuttosto pesante. Qualora si scelga di sottoporlo ad inchiodatura, è preferibile realizzare dei forellini con una punta sottile: l'applicazione diretta dei chiodi potrebbe determinare delle incrinature.
Assi legno wenge

TECCPO Levigatrice Mouse 130W, 14,000 RPM, Levigatrice Elettrica, Sacchetto per la Polvere Lavabile, 12 Carte Vetrate, Motore Potente, Basse Vibrazioni, per Levigare il Legno e Rimuovere la Vernice

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,99€
(Risparmi 46€)


Gli usi del legno wenge

Arredo bagno Il legno wenge è classificato tra i più pregiati: per questo motivo è adoperato per la fabbricazione di prodotti di falegnameria, quali le librerie, le scrivanie, i tavoli e i letti. Questo materiale è inoltre perfetto per i pavimenti; questi ultimi, se realizzati con il legname in questione, diventano un autentico simbolo di raffinatezza, valorizzano gli ambienti in cui sono installati e garantiscono un tocco di calore e contemporaneamente di originalità. Questo legno è usato anche per i mobili della cucina e della stanza da bagno poiché è dotato di enorme resistenza all'acqua, all'umidità e agli sbalzi di temperatura. Molti se ne servono, inoltre, per la creazione di pregevoli accessori come le cornici e i soprammobili, degli strumenti musicali a corda e a percussione e di vari attrezzi utili per lo sport.

  • Pavimento legno ciliegio Il ciliegio è uno degli alberi da frutto il cui legno viene usato maggiormente nell'ambito della falegnameria d'interni. Questo tipo di legname è sempre stato impiegato per la realizzazione di stupend...
  • Camera letto frassino Un primo vantaggio del legno frassino è di carattere economico; è infatti possibile acquistarlo a dei costi davvero convenienti, generalmente compresi tra i 250€/m³ e i 300€/m³. Tra le principali qual...
  • Ambiente legno Il mix di materiali che compone il legno composito permette di ottenere una notevole resistenza e qualità, che di conseguenza aumentano la bellezza e il comfort degli ambienti dove è installato. La su...
  • Ufficio arredato in legno pregiato Lavorare il legno rientra tra le attività più datate che esistono. E' un'arte che fortifica il tradizionale rapporto uomo-natura. Rientra tra i lavori artigianali fai da te più graditi. Questo tipo di...

60 attività Montessori per il mio bebè

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,2€
(Risparmi 1,8€)


Legno wenge: Consigli per la pulizia e per la manutenzione

Tavolo legno Il legno wenge deve essere sottoposto a una pulizia quotidiana e meticolosa: il suo altissimo potenziale artistico e ornamentale, infatti, potrebbe essere minato da macchie decisamente antiestetiche. Una prima operazione da effettuare è la rimozione della polvere attraverso un panno morbido e lievemente bagnato, oppure tramite aspirapolvere qualora il materiale sia utilizzato per le pavimentazioni. È assolutamente necessario adoperare un detersivo non aggressivo: le schiume abrasive o corrosive potrebbero danneggiare irreparabilmente la superficie. Si suggerisce di impiegare dei bastoncini di cera per nascondere eventuali incrinature e scalfitture ed è opportuno ricoprire mensilmente il legname con uno strato sottile di resina; con questo stratagemma l'insieme risulterà decisamente più lucido.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO