Tipi di legno

I vari tipi di legno

Sin da quando l’uomo ha iniziato a costruire rifugi, case e barche, il legno è sempre stato il materiale di costruzione più importante di cui potesse servirsi e così continua ad essere oggi, con i dovuti mutamenti. L’uomo si è servito dei più svariati tipi di legno quali l’olmo, particolarmente resistente all’usura fintanto che viene tenuto bagnato, o la quercia, materiale prediletto nell’Europa Medievale per tutti i tipi di costruzione, compresi muri, porte e pavimenti. Oggi vengono utilizzati diversi tipi di legno come il pioppo, il pino e l’abete di Douglas, i quali vengono impiegati nella costruzione di solide porte di legno. I prodotti in legno ingegnerizzato iniziano a predominare nel settore industriale della costruzione. Chiamato anche legno composito, è fatto da una vasta gamma di prodotti di derivazione legnosa fabbricati legando o fissando fili, fibre o tavole di legno con adesivi o altri metodi di fissaggio in modo tale da creare un materiale composito ed ecosostenibile in quanto si ricicla il legno vecchio. Può essere utilizzato sia per costruzioni residenziali che commerciali, così come materiale strutturale o estetico.
Tavole in legno composito

Il legno da opera. Tipi di legno, materiali complementari

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,8€
(Risparmi 4,2€)


Tipologie di legno duro e i legni africani

Pavimento in legno doussié In commercio i tipi di legno sono classificati come legno tenero e legno duro. Nei legni teneri le cellule legnose sono per lo più di un solo tipo e grazie a ciò il materiale presenta una struttura più uniforme. La struttura dei legni duri è più complessa. La capacità di trasportare acqua spetta ai vasi, che nel caso di querce, castagni e frassini, sono molto grandi. Nel caso di pioppi o salici i vasi sono così piccoli da non essere visibili ad occhio nudo. La parte più esterna del tronco presenta in genere vasi più piccoli con una grande presenza di fibre di legno. Queste fibre sono l’elemento che dà forza e durezza al legno. I legni africani duri mostrano varietà di colore, immagine ed usi. Uno dei più durevoli e convenienti è il legno doussié. Di un bellissimo marrone-arancio, è una delle specie più popolari importate dall’Africa. Generalmente considerato un po’ difficile da lavorare a causa della fitta fibra intrecciata, è stato spesso paragonato al Mogano o al Teak a causa del piacevole aspetto, della durabilità e della stabilità. Inoltre, è particolarmente adeguato per la costruzione di pavimenti, soprattutto per bagni e cucina poiché resistente all’umidità.

  • Pannelli di legno doussie Le specie di alberi sono moltissime ma vari tipi di legno vengono utilizzati soltanto nei Paesi di origine. In genere si preferisce utilizzare le essenze adatte al clima del luogo e più facilmente int...
  • Tetto a cassettoni di legno sabbiato La sabbiatura è un intervento che può essere adottato su superfici diverse, ma soprattutto su quelle di legno, in quanto permette di ottenere risultati eccezionali. Consente di far tornare all'origina...
  • casetta in legno per bambini Le casette in legno sono davvero insostituibili per arredare il giardino. Sceglile per il tuo outdoor e gli donerai un'atmosfera non solo incredibilmente rustica, ma addirittura magica e fiabesca. Sar...

HANGERWORLD 10 Grucce 45cm in Legno Laccato Mogano con Spalline Larghe e Barra Porta Pantaloni Antiscivolo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 52,45€


Il Palissandro Brasiliano, un legno di lusso e pregiato

Chitarra in Palissandro Brasiliano Uno dei tipi di legno più pregiati è il legno palissandro. Quando si parla di palissandro ci si riferisce ad un gran numero di legnami dalle tonalità ricche e varie, spesso marroni con venature più scure. Presenta una texture uniforme, con pori aperti di media grandezza. Le venature sono tendenzialmente dritte ma non mancano esemplari con venature spiraliformi, ad onda o intrecciati. È molto resistente all’usura e all’attacco di eventuali insetti. Il palissandro autentico appartiene al tipo di pianta Dalbergia. Conosciuto anche come Palissandro Brasiliano, ha un forte odore dolce che persiste per anni. È un legno molto facile da lavorare sia a mano che con gli strumenti adeguati, anche se è un po’ difficile ottenere bordi molto affilati. Può risultare difficile da incollare a causa dell’alta concentrazione di olii naturali già presenti all’interno del legno. Tutti i tipi di legno palissandro sono forti e pesanti e sono particolarmente adatti ad essere lucidati, sono l’ideale per la costruzione di chitarre, fagotto, violino e marimba. Inoltre, è anche usato per la creazione di pavimenti di lusso.


Tipi di legno: La rivoluzione della plastica e del legno

Monete finte fatte in legno liquido All’apparenza sembra legno, è fatto di legno, ma si solidifica e può essere modellato come la plastica: si parla di legno liquido, uno dei nuovi tipi di legno di recente invenzione ed uso. Unisce insieme le più potenti risorse materiali di due dei più usati materiali del pianeta. La lignina, un elemento spesso scartato durante la lavorazione del legno, viene unita con resine naturali, lino e fibre. Il tutto è poi inserito in degli stampi in modo tale da formare oggetti dalle forme estremamente complesse e di alta precisione che in genere vengono realizzati con plastiche non biodegradabili. Inoltre, è realizzato con scarti di alberi che vengono prodotti durante il processo di creazione della carta. Con il legno liquido è possibile realizzare quasi ogni singolo oggetto a cui si possa pensare dai giocattoli a gadget più complessi, dai bicchieri usa e getta a parti durevoli delle automobili ai caschi personalizzati per moto. Si tratta della precisione, flessibilità e durabilità della plastica unita ai vantaggi estetici, tattici ed ecosostenibili del legno in un solo materiale.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO