Polistirene espanso

Cos’è il polistirene espanso

Il polistirene espanso è un composto inerte ed è solubile solo in solventi aromatici quali cloroformio, diclorometano, trielina, benzene e toluene. La produzione di polistirene può avvenire per massa, per sospensione, per emulsione: la produzione in massa consiste nel depositare lo stirene e un iniziatore in un reattore, a temperature tra i 50 e i 160 gradi; nella produzione in sospensione sotto continua agitazione, lo stirene viene mantenuto sospeso in acqua. Poi viene aggiunto l’iniziatore che dà luogo alla reazione di polimerizzazione, con formazione di piccole sferette bianche; nella produzione per emulsione, tramite tensioattivi, lo stirene viene mantenuto in emulsione in acqua. Di solito il polistirene viene commercializzato sotto forma di piccole sfere, in maniera tale da essere fuse in un secondo momento.
Polistirene espanso

imballaggi2000 Pannelli Polistirolo Isolamento Termico Densita' 10 kg Mc 100X100X1 60 Pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33€


Dove viene utilizzato il polistirene espanso

polistirene La densità del polistirene espanso, in forma non espansa, è di circa 1 chilo su metro cubo. Quando il polimero inizia l’espansione la sua densità raggiunge i 15 chili fino ai 100 chili su metro cubo. Tale materiale si presenta come un corpo duro e rigido ed è trasparente e spesso per le sue proprietà viene utilizzato come isolante elettrico per condensatori. Se lo si desidera, può essere colorato al momento dello stampaggio aggiungendo il colore nell’apposito stampo. Il polistirene viene impiegato in moltissimi campi dell’industria. Nel settore alimentare viene utilizzato per la realizzazione di posate, piatti, contenitori di uova e di yogurt. Nel settore manifatturiero viene utilizzato per la realizzazione di quei materiali che richiedono una plastica rigida, come ad esempio i contenitori per cd. Nei laboratori di analisi, i chimici utilizzano spesso delle provette in polistirene.

  • Pannello in polistirene espanso estruso Il polistirene è un materiale molto spesso utilizzato in tantissimi settori grazie alle sue capacità meccaniche ed elettriche. È un isolante rigido prodotto utilizzando un processo di estrusione che c...
  • Polistirene espanso sinterizzato Il polistirene espanso sinterizzato è ottenuto attraverso un particolare processo cui viene sottoposto il petrolio. Da quest'ultimo, infatti, si ricavano delle sferette trasparenti alle quali viene su...
  • caricabatterie per auto Il caricabatterie auto è un congegno che non dovrebbe mai mancare negli attrezzi di qualunque meccanico fai da te. Si tratta infatti di uno strumento estremamente utile, dato che permette di ricaricar...
  • Scala a chiocciola Nella realizzazione di una scala classica in muratura, la profondità di ciascun gradino, ossia la pedata, e la sua altezza, detta alzata, sono già definite. La pedata deve misurare 33 cm mentre l’alza...

SFERA in POLISTIROLO Ø9cm - sfera per basi torte e dolci o topper finti - in POLISTIRENE espanso - ideale da riverstire in pasta di zucchero ecc. per torte e topper finti (D 9cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4,5€


Vari tipi di polistirene espanso

Sfere di polistirene espanso sintetizzato Esistono vari tipi di polistirene espanso: polistirene espanso sintetizzato, indicato con l’acronimo di EPS; il polistirene espanso estruso o XPS; il polistirene espanso antiurto o HIPS. Per quanto riguarda il polistirene espanso sintetizzato o EPS, è quel composto che si ottiene mediante l’immersione di palline di polistirene in acqua, all'interno del quale va aggiunta una certa quantità di un composto inorganico, l’alcano denominato pentano, a concentrazione circa 2% o 8%. La miscela cosi ottenuta va compressa. Essendo il pentano insolubile in acqua, questo penetra nelle palline di polistirene. Il polistirene così trattato viene mandato in stoccaggio per un mese. Poi viene portato in camere con pareti mobili, dove viene soffiato un vapor d’acqua di circa 120 gradi, che consente il rammollimento della plastica con conseguente rigonfiamento, per via dell’evaporazione del pentano contenuto al suo interno. Questo processo provoca la formazione di piccole sfere di schiuma di polistirene che vengono fuse tra loro mediante vapore ad alta temperatura, ottenendo così dei blocchi di polistirene espanso.


Polistirene espanso: Altri tipi di polistirene espanso

Polistirene espanso antiurto Per quanto riguarda il polistirene espanso estruso, viene prodotto immettendo dei granuli di polistirene in un estrusore a vite senza fine. In tale macchinario le palline di polistirene vengono fuse e mentre si fondono viene immesso un gas ad alta pressione. Infine il polistirene espanso fuoriesce dal macchinario nella forma desiderata attraverso la trafila posta in cima all’estrusore. La differenza di pressione tra il macchinario e l’ambiente esterno ad esso, da luogo alla schiumatura del gas dal polistirene. La densità del prodotto creato può variare dai 25 ai 50 chili su metro cubo. Per quanto riguarda il polistirene espanso antiurto, questo è un materiale costituito da polistirene e gomma stirene-butadiene. Tali composti vengono combinati mediante processi chimici e fisici per realizzare un materiale più resistente e meno fragile del generico polistirene.



COMMENTI SULL' ARTICOLO