Lucidatura

L'importanza della lucidatura

La lucidatura è un'arte importantissima, molto spesso una vera e propria tradizione familiare, in grado di dare una nuova lucentezza agli spazi della tua casa. I pavimenti in marmo, granito o legno, così come le superfici dei mobili, richiedono un'attenzione e una cura particolari, senza la quale il rischio che si opacizzino e perdano l'antico vigore si fa alto. L'usura e le macchie, a volte, possono essere causate dagli stessi detergenti usati nella pulizia, possono intaccare la lucentezza e la bellezza delle vostre superfici rendendole lontane dall'aspetto glorioso di un tempo. Fortunatamente, esistono tecniche semplici e intuitive per la lucidatura, ovviamente diverse a seconda dello specifico materiale che si deve trattare. Attraverso pochi e semplici consigli non sarà necessario ricorrere all'aiuto di professionisti e potrai realizzare la lucidatura in fai da te, conferendo un tocco di raffinatezza e brillantezza a ogni superficie.
Parquet in legno lucidato

Wolfcraft 2178000 1 Set di Lucidatura

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,87€


Come lucidare i pavimenti in marmo

Salotto con pavimento in marmo Le superfici in marmo sono estremamente difficili e delicate da trattare, assorbono facilmente i liquidi, infatti si consiglia di evitare sostanze acide o altri prodotti chimici. La lucidatura del marmo può essere eseguita direttamente in fai da te, seguendo alcuni consigli.Innanzitutto, quando il marmo è privo di macchie, è sufficiente utilizzare acqua calda e un detergente neutro da applicare con un panno in microfibra e ricordandosi di asciugare. Quando la superficie in marmo è macchiata o opacizzata è necessario provvedere all'utilizzo di sostanze man mano più forti in base alla persistenza delle macchie. La prima soluzione è diluire l'ammoniaca o l'acqua ossigenata nell'acqua. Se anche così non si ottiene l'effetto desiderato la seconda soluzione potrebbe essere l'uso di bicarbonato di sodio e fecola di patata aventi un effetto sia smacchiante, sia lucidante.A questi consigli vanno aggiunte alcune precisazioni: in caso di marmo chiaro, poiché tende ad ingiallirsi, è consigliato utilizzare un po' acqua ossigenata, risciacquare e asciugare con delicatezza; quando il marmo è scuro si può detergere l'area interessata con un po' d'aceto bianco diluito in 1 litro d’acqua.

  • Mobile prima e dopo il restauro La lucidatura è quasi l'ultima fase del ripristino di un mobile, quella che dopo il restauro riporta l'oggetto allo splendore originario. La lucidatura a tampone, stoppino o alla francese è un tipo di...
  • marmo lucidato In tema di lucidatura del marmo si tende a fare confusione ma, tecnicamente con questo termine ci si riferisce al tipo di finitura su marmo, travertino, granito e qualsiasi altra pietra naturale: una ...
  • Salotto minimale Il parquet evoca immediatamente atmosfere romantiche, accoglienti, familiari. È indubbiamente la tipologia di pavimento più amata, prediletta per il suo carattere caldo, elegante, esteticamente gradev...
  • Auto d'epoca da lucidare Lucidare la carrozzeria significa ridare alla vernice quello splendore tipico delle origini, eliminando le imperfezioni e le opacità superficiali. Ma come lucidare la carrozzeria della propria auto? E...

Haobase 7PCS Lucidatura Ceretta Spugna Pad +Adattatore per Trapano (M10)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,25€


Lucidatura di pavimenti in granito

Pavimento in granito lucidato Il granito è una pietra intrusiva di origine vulcanica, ricca di venature. Quando, a causa dell'usura o di macchie, le superfici dei pavimenti in granito si opacizzano ci sono semplici tecniche che consentono di ripristinarne la piena lucentezza. In primo luogo, bisogna assicurarsi che la superficie interessata sia pulita e, a questo scopo, si usa l'alcool e, infine, una lama, in modo da togliere ogni residuo di pasta rimodellante. In secondo luogo, si inizia la fase di lucidatura effettiva utilizzando una tela abrasiva a grana sottile. La tela viene sfregata nel massimo rispetto della superficie interessata producendo una polverina bianca tendente a sparire, una volta ultimata l'operazione. Questo procedimento consente di ottenere un risultato paragonabile ad una pre-lucidatura. Infine, adoperando un pennello a setole delicate, si posiziona la cera d'api sulla pavimentazione in granito, lasciandola circa un'ora. Una volta scaduto il tempo di posa si utilizza un panno in tela per rimuovere la cera e un panno in microfibra in modo da rendere perfetta la lucidatura finale del granito.


La lucidatura del parquet in legno

Parquet in legno scuro lucidato Anche i pavimenti in legno sono delicati e richiedono una cura adeguata. Quando notate graffi, segni o opacizzazioni sulla superficie saprete che è arrivato il momento di provvedere ad una lucidatura fai da te. La prima fase prevede un'accurata pulizia affinché il pavimento non abbia alcuna traccia di sporco o polvere, quindi è necessario pulire con un panno umido, eventualmente usando qualche goccia di aceto, dotato di un'azione sgrassante.La seconda e ultima fase, invece, consiste nell'effettiva lucidatura del parquet in legno. È consigliabile l'utilizzo di un prodotto totalmente naturale, l'olio di oliva, il quale va sparso con parsimonia sull'intera superficie utilizzando un delicato panno in lana. Inoltre, nel caso in cui il pavimento in legno sia estremamente rovinato è possibile utilizzare una vernice trasparente composta da ingredienti naturali e acquistabile in negozi specializzati.


Come lucidare i mobili

La lucidatura di mobili o ripiani in legno o marmo all'interno della casa è altrettanto importante rispetto a quella dei pavimenti. I ripiani in marmo sono estremamente utilizzati in cucina e in bagno, zone in cui sono soggetti a potenziali macchie o semplice usura. Oltre ai consigli espressi in tema di lucidatura di pavimenti in marmo, si raccomandano ulteriori passaggi e prodotti per il trattamento di mobili in marmo. È bene provvedere, in un primo momento, ad una pulizia base utilizzando acqua e sapone di marsiglia. In un secondo momento, si può utilizzare la polvere di pietra pomice e, infine, l'utilizzo di cere naturali dona una lucidatura profonda. Anche i mobili o ripiani in legno sono spesso utilizzati e ricevono un trattamento in parte differente rispetto ai pavimenti. I mobili, infatti, dopo essere stati spolverati vengono lucidati con cere specifiche o creme per legno. È importante applicare la cera o la crema eseguendo movimenti circolari e cercando di utilizzare poco prodotto, eventualmente tramite un panno in tela. In alternativa, si suggerisce l'olio di lino, una sostanza semplice e naturale che entra in profondità nel legno e rafforza la sua lucentezza.


Kit essenziale per la lucidatura fai da te

Assicurarsi di poter compiere operazioni di lucidatura delle superfici delicate della casa richiede il migliore insieme di prodotti, attrezzi e utensili.In generale, ci sono alcuni elementi necessari in ogni caso: un semplice secchio d'acqua tiepida, alcuni stracci delicati in microfibra, altri in lana e altri in tela, ognuno indicato per una specifica superficie, guanti in lattice protettivi, tamponi per togliere i segni di gomma lasciati dalle scarpe.Gli altri prodotti necessari variano a seconda del materiale che si deve lucidare. Quindi, in caso di pulizia di una superficie in marmo o in granito, si deve avere a portata di mano il bicarbonato di sodio, la fecola di patate, l'ammoniaca, l'acqua ossigenata, l'aceto bianco, la polvere di pietra pomice. Mentre, per la lucidatura di superfici in legno, sono richiesti uno spandicera, cera d'api specificamente utilizzabile per la lucidatura e l'olio d'oliva.




COMMENTI SULL' ARTICOLO