Uova di pasqua

Tradizione antica delle uova di Pasqua

La tradizione delle uova di Pasqua ha origini antiche, ancor prima del Cristianesimo. Il simbolo più importante che rappresenta la vita è proprio l'uovo in se stesso. Quindi l'uovo delle galline, molto ricco di proteine ed energia sarebbe stato fin dai tempi più lontani un dono prezioso. Ecco allora i vari popoli dell'Egitto, della Grecia e della Cina utilizzarlo per festeggiare la primavera, ma anche in Russia consideravano l'uovo come significato del cosmo o ciclo della vita. Infatti ancora oggi si ritrovano negli scavi delle uova in terracotta molto antiche. Successivamente la rinascita rappresentata dall'uovo non fu altro che la resurrezione di Cristo considerato da sempre come un'affermarsi della tradizione e rinascita interiore. Nelle zone scandinave invece si usa addobbare l'albero pasquale con le uova di Pasqua colorate, mentre nel Medioevo nasceva l'uovo di Pasqua arricchito d'argento e d'oro come il famoso uovo di Fabergé.
Uova di Pasqua

L'atelier riciclo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,56€
(Risparmi 1,34€)


Le uova di Pasqua di cioccolato

Uova di cioccolato Le uova di Pasqua di cioccolato sono il dolce che non deve mancare sulla tavola pasquale. Esso è composto da un involucro in cioccolato con l'interno vuoto e una sorpresa sempre gradita. Sulla sua origine ci sono diverse interpretazioni come quella alla corte di Luigi XIV dove si preparava l'uovo di Pasqua di cioccolato non vuoto, ma ripieno. Solo nel 900 i cioccolatai svizzeri e francesi iniziarono la produzione di massa. Ma per preparare queste uova con le proprie mani bisogna innanzitutto scegliere il tipo di cioccolato. Si potrebbe optare per quello fondente, al latte, bianco o con le nocciole. Con il fai da te infatti l'uovo di Pasqua di cioccolato diventerà un capolavoro con la sorpresa all'interno personalizzata. Bisogna procurarsi due stampi per uova pasquali, del cioccolato da copertura e la sorpresa. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria e versarlo sulla tavola di marmo, poi travasarlo negli stampi da riporre in frigorifero per circa 2 ore. Il cioccolato solido va rimosso dagli stampi lisciando i bordi. Inserire poi la sorpresa ed unire le due metà con poco cioccolato fuso. Alla fine, ricoprire con carta colorata o tulle e aggiungere il nastro.

  • Albero pasqua Simbolo per eccellenza della Pasqua, le uova hanno una tradizione antichissima, che precede la nascita della religione cristiana. Presso le culture pagane l'uovo era simbolo di vita e di rinascita, co...
  • Albero di Pasqua L'albero di Pasqua è una tradizione scandinava ma si sta diffondendo sempre più anche nel nostro Paese, soprattutto nel Nord Italia: si tratta della versione primaverile dell’albero di Natale. In molt...

Hama Tessuto di rivestimento acustico per casse, altoparlanti e subwoofer

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,52€


Decorazione delle uova di Pasqua

Uova di Pasqua ricamati a mano Quando si vogliono decorare delle uova di Pasqua con il fai da te esistono diverse procedure che possono essere utilizzate con le uova sode. Fra i tanti modi si ricordano: il decoupage, i colori a cera, gli acquarelli e gli adesivi oltre alle colorazioni naturali che sono davvero eccezionali e producono dei risultati straordinari. Iniziando con la decorazione ad acquarello che risulta essere la più semplice, sarà sufficiente lasciar asciugare bene le uova dopo la cottura e con un piccolo pennello disegnare tutta la superficie. Altra tecnica interessante è quella del découpage, infatti sulla superficie asciutta dell'uovo si possono incollare pezzetti di carta di varie fantasie fino ad ottenere il disegno completo. Dopo aver atteso l'asciugatura le nostre uova di Pasqua decorate saranno perfette e molto graziose.


Le uova di Pasqua con le colorazioni naturali

Uova all'uncinetto Per ottenere delle uova di Pasqua belle e delicate si devono usare delle colorazioni naturali magari insieme ai pastelli di cera. Si decora il guscio dell'uovo sodo con un pastello di cera bianca e poi si versa in un bicchiere qualche cucchiaino di colorante alimentare o colorante naturale. Ad esempio per ottenere le uova di colore verde aggiungere all'acqua qualche foglia di spinaci oppure per ottenere il colore giallo è sufficiente una bustina di te o per il rosa qualche fettina di barbabietola cotta. Immergere le uova sode nell'acqua colorata e quando le stesse avranno preso il colore levarle dall'acqua. Rimarranno in evidenza i decori fatti con i pastelli di cera. Stessa cosa si può fare con dei piccoli adesivi da incollare sul guscio. Dopo che le uova hanno preso colore toglierle dall'acqua e aspettare l'asciugatura. Eliminare poi tutti gli adesivi con delicatezza. Resteranno dei disegni dalle sagome chiare.


Uova di Pasqua ricoperte

Sempre con le uova sode si possono ottenere delle uova di Pasqua ricoperte. In questo caso si può utilizzare del filo di cotone colorato e l'uncinetto. Iniziare formando una semplice presina all'uncinetto aumentando e poi diminuendo le maglie al fine di poter ricoprire tutta la superficie dell'uovo. Si possono utilizzare diversi punti tra cui le maglie altissime che lasceranno intravedere la superficie stessa dell'uovo oppure con le maglie bassissime diventeranno delle uova più eleganti e coperte completamente. Lasciare quindi lo spazio per far entrare l'uovo e terminare il lavoro all'uncinetto chiudendo la ricopertura. Alla fine tagliare i fili in eccesso e posizionare le uova così ricoperte in un bel cestino foderato di stoffa; il risultato ottenuto sarà eccezionale, ma anche di pregio e vivace.


Uova di pasqua: Decorazioni con i fili

Uova decorate Per creare delle uova di Pasqua molto originali e all'insegna del riciclo ecco quelle con i fili. Sarà sufficiente recuperare dei fili di cotone, lana, corda e rafia per ottenere delle uova leggere da poter appendere. Il procedimento è molto semplice infatti bisogna immergere nella colla vinilica i fili che non si usano più. Dopo che gli stessi avranno assorbito la quantità di colla necessaria prendere dei palloncini piccoli o grandi da gonfiare e da ricoprire con i fili. Se si vuole ottenere una griglia piuttosto fitta aggiungere altri fili e alla fine lasciare asciugare per una notte intera. Il giorno seguente scoppiare i palloncini e quel che rimane saranno delle uova di filo davvero creative e straordinarie. Potranno essere decorate da nastri e fiori di rafia e potranno essere anche appese per rendere più accogliente e colorato l'ambiente e la tavola.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO