Ariocarpus

Irrorazione e innaffiamento dell'Ariocarpus

La pianta succulenta proviene esclusivamente dal nord e il centro del continente americano e fa parte dello specifico raggruppamento familiare delle Cactaceae.Questo antico e delicato cactus si fa apprezzare soprattutto per le rigogliose e variopinte infiorescenze, con tinte che spaziano dal candido e rosaceo sino al violetto, tanto da essere sovente utilizzato per decorazione interna di abitazioni. L'Ariocarpus avrà discrete esigenze in fatto di annaffiamento: andrà, difatti, periodicamente e generosamente irrorato durante il periodo primaverile ed estivo, a cadenze mediamente settimanali, con opportuna limitazione e moderazione delle bagnature all'arrivo dell'autunno.Nella stagione invernale, invece, occorrerà cessare del tutto gli irroramenti e badare che il terreno sia sempre ben asciugato.
L'Ariocarpus

Uhlig cactus Ariocarpus bravoanus 4 centimetri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25€


Cure e fertilizzazione dell'Ariocarpus

L'Ariocarpus in fiore Di piccole dimensioni e di crescita graduale e non repentina, l'Ariocarpus prediligerà un suolo argilloso e ghiaioso, scarso di sostanze organiche ed efficacemente drenato, con l'aggiunta di una buona quantità di materiali torbosi. Le opere di rinvaso si dovranno effettuare ogni 2 o 3 anni e soltanto se strettamente necessarie, ovvero qualora le vigorose radici abbiano riempito interamente il vaso e pongano a repentaglio il benessere e lo sviluppo del cactus.La fertilizzazione avverrà principalmente nella stagione primaverile ed estiva, a frequenze regolari e poco concentrate.Si adopererà di preferenza fertilizzante a natura solida, distinto dalla cessione graduale e differita, contenente in prevalenza la componente potassica rispetto alle residue macrocomponenti azotate e fosfatiche.

  • Cactus del deserto in Messico I cactus o Cactacee sono una famiglia botanica di piante originarie dalle Americhe e appartenenti al più ampio gruppo delle succulente, comunemente note come piante grasse. Essendosi dovute adattare a...
  • Cactus I cactus sono piante succulente che ben si adattano a molti climi e situazioni. Le varietà sono tante e diverse per cui si può sempre trovare un cactus che trova un'ottima collocazione in casa, in bal...
  • Tipi di Cactus La famiglia a cui appartengono i cactus è vastissima, perciò, sarà sufficiente, per comodità, distinguere tra quelli che possono essere coltivati in vaso e quelli che sarebbe più opportuno piantare in...
  • Piante grasse cure Il fatto che sopravvivano nel deserto, ci porta erroneamente a pensare che i cactus e i suoi simili non abbiano mai bisogno di essere bagnati. Una giusta cura delle piante grasse prevede invece che va...

10pcs / lot semi di cactus, Ariocarpus kotschoubeyanus subsp. Sladkovskyi Succulente pianta bonsai piante giardino domestico di DIY trasporto libero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Posizionamento dell'Ariocarpus e patologie ravvisabili

La pianta succulenta andrà posizionata in un ambiente discretamente illuminato ed aerato, con auspicabile esposizione diretta agli irraggiamenti del sole, tuttavia nei periodi più torridi sarà consigliabile una sistemazione in un luogo leggermente riparato.Patirà decisamente le condizioni termiche rigide e, pertanto, andrà opportunamente protetta e coperta quando le temperature dovessero scendere al di sotto dei 6 -7 C°.L'Ariocarpus, in conclusione, potrà essere soggetto a talune patologie crittogamiche, spesso addebitabili al suo erroneo collocamento o ad eccessi negli annaffiamenti, nonché attaccato da qualche insetto o parassita, quale ad esempio il pernicioso ragnetto rosso.Nell'ultima circostanza, il contrasto sarà affidato a rimedi naturali e biologici oppure a specifico acaricida.




COMMENTI SULL' ARTICOLO