Giardini piante grasse

Cosa sono i giardini piante grasse

La fortuna di possedere un giardino richiede anche l'impegno di renderlo piacevole e curato, in modo da poterne godere i benefici. Tra i tanti modi di organizzare il proprio spazio verde, rifacendosi almeno per qualche spunto ai giardini inglesi, mediterranei o zen, c'è la possibilità di realizzare giardini rocciosi, ovvero giardini piante grasse. L'iniziale impegno richiesto viene ripagato a lungo nel corso degli anni, perché questi tipi di giardini richiedono una manutenzione minima, che può essere organizzata senza troppi problemi e scadenze fisse. Lo spazio a disposizione non è importante: i giardini piante grasse possono essere piccoli o grandi, ma sempre gradevoli e capaci di stupire. Per praticità, per poterlo gestire al meglio, ma anche per una questione di estetica, conviene strutturare lo spazio con sbalzi, collinette e terrazzamenti. Le piante da inserire andranno scelte tenendo conto delle loro caratteristiche peculiari, ovvero la velocità di crescita, la grandezza, il portamento eretto o strisciante e la capacità di fiorire, oltre alla resistenza la freddo e al soleggiamento più o meno intensi.
Angolo giardino

Fioriera da giardino in legno fioriera vaso di piante grasse aiuola, tre griglia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Come creare giardini piante grasse

Giardino rocciosog Per organizzare un giardino roccioso esteticamente bello e piacevole da vedere occorrono delle rocce, dei sassi, della ghiaia e, naturalmente, piante grasse di diversi tipi. Un'idea vincente, che rende armonico il giardino piante grasse rispetto al luogo in cui è posto, è quella di utilizzare la tipologia di roccia presente naturalmente sul territorio. Una volta creati dislivelli strategici e piccoli avvallamenti, si passa ad inserire il terriccio. Poiché le succulente non tollerano i ristagni d'acqua, è opportuno curare attentamente il drenaggio, aggiungendo al terriccio universale torba e sabbia di fiume. In commercio si trovano substrati già pronti per piante grasse, ma possono essere preparati in modo più economico mischiando i materiali suddetti. Quando tutto è pronto, è il momento di sistemare le piante grasse, alternando succulente di dimensioni grandi con altre più piccole, tenendo in considerazione la velocità di crescita di ciascuna di loro. Un giardino piante grasse è solitamente composto da piante con spine e senza spine, ma, volendo, ci si può rivolgere anche ad una sola tipologia di succulente, poiché le varietà tra cui scegliere sono davvero tantissime.

  • Cactus cactaceae Le Cactaceae (cactus) sono tra le piante grasse da esterno più conosciute. Per adattarsi meglio ad ambienti estremi, le foglie dei cactus si sono evolute fino a diventare delle spine. I cactus sono ad...
  • Giardino mediterraneo I giardini mediterranei sono angoli di verde dove la natura viene lasciata esprimersi in modo da creare angoli suggestivi. Si preferiscono come punti focali le piante tipiche del bacino mediterraneo, ...
  • Giardino verticale Con il termine di giardini verticali si intende la possibilità di far crescere il verde sulle pareti di edifici e muri, in modo da creare un vero giardino che si sviluppa in altezza. Ci sono molti ese...
  • Cactus del deserto in Messico I cactus o Cactacee sono una famiglia botanica di piante originarie dalle Americhe e appartenenti al più ampio gruppo delle succulente, comunemente note come piante grasse. Essendosi dovute adattare a...

Piante grasse

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2,65€
(Risparmi 3,25€)


Giardini piante grasse: Le succulente adatte

Piante grasse giardino Un giardino piante grasse di dimensioni medie può contenere sullo sfondo esemplari di Agavi, Aloe, Fichi d'india, ovvero piante piuttosto imponenti. Sulle sporgenze e sulle collinette si possono impiantare succulente dal portamento ricadente, come l'Aptenia-cordifolia, tappezzante dai bei fiorellini rosso brillante, o l'Aporocactus, che creano un effetto molto coreografico. Le Mammillarie hanno una forma sferica e ce ne sono di molte dimensioni; sono sempre presenti tra le varietà di piante grasse di un giardino roccioso. Nel posizionare le succulente nei giardini bisogna tener conto del fatto che le piante con spine sono più resistenti ai raggi diretti del sole, mentre quelle che ne sono prive vivono bene in posizioni luminose, ma con un soleggiamento meno intenso. La manutenzione di un giardino piante grasse si limita a periodiche concimazioni con apposito fertilizzante, somministrato insieme alle annaffiature ogni tre settimane. Le irrigazioni andranno fatte nella stagione estiva quando il terreno è asciutto, e quasi sospese del tutto in inverno. L'eliminazione di foglie e fiori secchi contribuirà a mantenere le piante in salute e il giardino sarà un luogo capace di stupire.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO