La verbena

Quanto e quando irrigare le piante di Verbena

Il genere denominato Verbena include numerose specie perenni e annuali. Sono piante che amano i contesti umidi e le irrigazioni frequenti. L'ideale è fornire spesso piccole quantità d'acqua, in maniera tale da evitare l'insorgere di pericolosi ristagni. A partire dalla stagione primaverile, le innaffiature si dispensano mediamente una volta alla settimana. In estate, la Verbena ha bisogno di un apporto idrico abbondante, soprattutto se viene coltivata in zone connotate da un clima caldo e afoso. Infatti, nelle regioni meridionali può essere necessario innaffiare anche quotidianamente, durante i mesi di luglio e agosto. Questa tipologia di vegetali può resistere a brevi periodi di siccità, ma è consigliabile non fare mancare l'apporto idrico indispensabile, per ottenere piante rigogliose e piene di fiori colorati.
La Verbena nel periodo di fioritura

Bien Être - Acqua di colonia fresca, al profumo di verbena e rosmarino, 500 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,24€


Come prendersi cura delle piante di Verbena

Fiori colorati di Verbena La Verbena è una pianta che nelle zone meridionali può crescere all'aperto tutto l'anno, mentre nelle regioni settentrionali è consigliabile ripararla dalle correnti forti e dalle fredde temperature invernali. Infatti, le condizioni climatiche ideali per questa tipologia di erbacee non devono mai scendere al di sotto dei 10-8 gradi. Sono vegetali che crescono facilmente in vaso e prediligono i substrati fertili, umidi e ben drenati. L'ideale è mescolare a del buon terriccio da giardino una dose di sabbia grossolana, in maniera da lasciare fluire al meglio le irrigazioni in eccesso. É importante non lasciare mai dell'acqua stagnante nel sottovaso, dato che può ledere facilmente le radici. Per prolungare la fioritura è indicato asportare sempre le infiorescenze appassite, in questo modo si stimola la pianta a produrre nuovi steli floreali.

  • Alcuni fiori fioriere I fiori per fioriere sono piante dalle corolle più o meno grandi e colorate che possono essere coltivate in contenitori da porre in casa oppure sul balcone o sul terrazzo. In questo modo si valorizzan...
  • Fiore garofano I Garofani sono piante da fiore perenni oppure annuali appartenenti al genere denominato Dianthus. Le diverse specie e varietà perenni fioriscono nei mesi autunnali, mentre quelle annuali iniziano la ...
  • Ortensia Le ortensie sono delle piante piuttosto rustiche che riescono a sopravvivere in particolari tipi di condizioni climatiche. Queste piante vivono bene sia al sole che all'ombra, purché questa sia parzia...
  • Alcuni fiori di margherite Le margherite appartengono al genere dei Crisantemi, piante perenni che spesso vengono coltivate come annuali. Infatti, oltre al Chrysanthemum indicum ibridi (i classici Crisantemi), la specie più com...

N° 1126: Tè alle erbe biologique in foglie "Lemon Verbena (Verbena Odorosa)" - 100 g - GAIWAN® GERMANY - tisana alle erbe, tisane in foglia, tè bio, verbena odorosa, tè dalla Bulgaria

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€


Quando concimare le specie e le varietà di Verbena

Fiori bicolore di Verbena Tutte le diverse specie e varietà di Verbena non necessitano spesso di concimazioni, se vengono coltivate in terreni fertili. Tuttavia, intervenire periodicamente con un concime completo per piante da fiore aiuta a mantenere gli esemplari sani, ottenendo copiose fioriture. L'ideale è iniziare a somministrare un fertilizzante liquido a partire dal mese di marzo. L'operazione viene ripetuta mediamente ogni dieci giorni, fino al termine del periodo di fioritura. In alternativa, è possibile optare per un concime granulare a lenta cessione da amalgamare al terreno, una volta ogni due mesi. Oppure si può scegliere di pacciamare il terreno circostante il colletto delle piante, con dello stallatico maturo. In questo modo, si supporta la crescita dei vegetali con tutti gli elementi nutritivi necessari per lo sviluppo, mantenendo la corretta umidità del terreno.


La Verbena, esposizione, malattie e possibili rimedi

Fiori screziati di Verbena Le piante di Verbena coltivate nelle regioni settentrionali richiedono un'esposizione molto ben soleggiata e luminosa. Al contrario, nelle zone meridionali è opportuno scegliere una posizione a mezz'ombra, che ripari i vegetali dal sole delle ore più calde della giornata. La Verbena non è soggetta a particolari malattie, se viene coltivata in condizioni ambientali ottimali. Infatti, un'eccessiva irrigazione può portare facilmente al marciume radicale, con conseguente deperimento e morte della pianta. Tra i parassiti che colpiscono questi esemplari si annovera l'aleurodide detta comunemente mosca bianca. Se l'infestazione è molto diffusa bisogna impiegare degli insetticidi specifici. Inoltre, la Verbena subisce gli attacchi degli afidi, se sono pochi si interviene con un batuffolo di cotone imbevuto d'alcol, altrimenti occorre trattare i vegetali con appositi aficidi.


Utilizzi ornamentali, messa a dimora e moltiplicazione della Verbena

Le specie a portamento strisciante di Verbena sono l'ideale per crescere in vasi appesi, creando suggestive macchie di colore. La versatilità di queste piante le rende ideali per arredare facilmente balconi e terrazzi. Inoltre, dove il clima lo permette è possibile realizzare aiuole o piccole bordure con i vegetali appartenenti al genere Verbena. Il periodo più indicato per la messa a dimora è in primavera, preferibilmente alla fine del mese di marzo. Se i vegetali vengono coltivati in vaso occorre fare attenzione a non scegliere un contenitore troppo profondo, poiché le radici crescerebbero troppo a dispetto dello sviluppo e della crescita fogliare. Infine, il metodo più semplice per ottenere nuove piante di Verbena, è attraverso la divisione dei cespi. L'operazione si può effettuare in tarda primavera e i nuovi esemplari attecchiscono in breve tempo.


La verbena: Curiosità, principali specie e varietà

Fiore verbena Il significato del nome Verbena deriva dal latino e sono numerose le testimonianze che descrivono rituali religiosi svolti con i rametti di queste piante. Inoltre, la specie Verbena officinalis è ben nota per le sue proprietà terapeutiche, analgesiche e antinfiammatorie. La Verbena x hybrida è una delle varietà più interessanti dal punto di vista floreale. Come ad esempio la cultivar denominata Ellen Willmott che produce grandi fiori rosa, oppure la Verbena italiana che ha un portamento tappezzante e infiorescenze striati di diverse tonalità di colore. Un'altra specie molto diffusa e facile da coltivare è la cosiddetta Verbena peruviana dal portamento tipicamente strisciante. Si adatta facilmente a svariati contesti ambientali, i fiori sono di colore rosso scarlatto e vengono molto apprezzate per la prolungata fioritura che dura diversi mesi.



COMMENTI SULL' ARTICOLO