Concimazione olivo

La concimazione olivo

L'olivo è una pianta che può tranquillamente sopravvivere moltissimi anni senza l'apporto di alcun fertilizzante. Nonostante questo, è di fondamentale importanza essere a conoscenza del fatto che, solo con le corrette fertilizzazioni, gli olivi sono in grado di fornire i migliori frutti sia in termini di qualità che di quantità. La concimazione olivo, benché venga frequentemente sottovalutata, è quindi importante. Un utile accorgimento, prima di avviare la concimazione vera e propria, è quello di analizzare il terreno sia fisicamente che chimicamente. In base ai risultati, si conosceranno gli apporti ideali. L'azoto, il fosforo e il potassio sono gli elementi indispensabili per l'olivo. Il primo per stimolare la crescita, il secondo per il miglioramento della salute delle radici ed il terzo per il controllo della cosiddetta lipogenesi.
Albero di olivo adulto

FERTILOLIVO CONCIME SPECIFICO PER LA NUTRIZIONE BILANCIATA DELL'OLIVO CONFEZIONE DA 10 KG

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25€


Quando procedere con la coltivazione olivo

Frutti di una pianta di olivo Sapere quando occorre procedere con la concimazione olivo è realmente importantissimo. Da questa decisione, infatti, dipende il benessere delle piante. Le somministrazioni devono essere strettamente correlate ai cicli biologici degli olivi. Sono fondamentalmente due i momenti in cui l'olivo ha maggiormente bisogno di un apporto a livello nutritivo. Il primo si ha con l'avvento della stagione primaverile quando si verifica la ripresa vegetativa. Successivamente, si ha il secondo momento importante, quello corrispondente all'ingrossamento dei frutti (tra la primavera e l'estate). Anche nel periodo autunnale è comunque consigliabile la distribuzione alle piante di olivo di appositi fertilizzanti. Anche durante il delicato momento del riposo vegetativo, infatti, occorre fornire la giusta forza alla pianta per la stagione successiva.

  • piante di ulivo Prima di addentrarci nelle manovre di potatura degli ulivi, è importante comprendere le finalità di questa operazione. Innanzitutto, la potatura è una tecnica volta a ottimizzare la quantità e la qual...
  • Uliveto La pianta dell'olivo ama il clima tipicamente mediterraneo, quindi soleggiato, arieggiato e a tratti siccittoso, tendenzialmente mite, con inverni freddi ma non gelidi. La coltivazione dell'olivo deve...
  • Ulivo vaso Questo diffusissimo sempreverde proviene esclusivamente dai continenti asiatico e africano e risulta annoverato nello specifico raggruppamento familiare delle Oleaceae. La pianta viene abitualmente co...
  • Fogliame ulivo Questo sempreverde risulta ordinariamente coltivato per la raccolta dei suoi frutti e, di norma, è longevo e dotato di notevole resistenza e vigore. Può accadere, tuttavia, che le sue fronde si possan...

NITROPHOSKA super CONCIME UNIVERSALE frutta prato DA 25 KG 20-5-10 + 15

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29€


Le diverse tecniche di concimazione olivo

Olivi lungo un sentiero Esistono svariate tecniche per procedere alla concimazione olivo. In particolare sono tre: la cosiddetta "fertirrigazione", la concimazione tramite terreno e quella per via fogliare. La fertirrigazione si applica esclusivamente laddove sono presenti degli impianti di irrigazione. Questa tecnica permette un notevolissimo risparmio economico tanto sulle dosi di fertilizzante utilizzato che sulla manodopera vera e propria (assolutamente non necessaria in grandi numeri). Basse dosi di fertilizzante e, quindi, economicità sono previste anche dalla concimazione fogliare, particolarmente indicata per sopperire ai bisogni immediati delle piante. La concimazione effettuata su terreno (da interrare superficialmente in corrispondenza delle radici degli olivi) è di certo quella più utilizzata, specialmente nella stagione autunnale quando gli apporti indispensabili sono quelli di potassio e fosforo.


Concimazione olivo: Le tipologie di tecniche

Olive mature Il compito principale della concimazione olivo è, come per tutti gli organismi vegetali, quello di integrare le sostanze nutritive necessarie alla pianta. I fabbisogni dell'olivo sono nettamente differenti in base alle diverse fasi della sua vita. Per questo si dice che le concimazioni vadano adeguate ai cicli biologici. Le tipologie di concimazione olivo sono tre: di impianto, di allevamento e di produzione. La concimazione di impianto è dedicata agli olivi più giovani che hanno strettamente bisogno di apporti nutritivi che ne aiutino la fortificazione. La concimazione di allevamento è quella da somministrare nel momento in cui la pianta è in fase di accrescimento. L'elemento indispensabile è l'azoto. La concimazione di produzione serve per il miglioramento della produzione dei frutti sia quantitativamente che qualitativamente e serve inoltre all'integrazione delle sostanze utilizzate per la produzione dei frutti.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO