Caratteristiche e modelli dei camini bifacciali

Che cosa sono i camini bifacciali

I camini bifacciali sono una soluzione per il riscaldamento della casa che si sta diffondendo sempre più accanto alle tipologie più tradizionali. Il loro nome deriva dal fatto che consentono di avere una perfetta visibilità del fuoco sia davanti che dal retro del camino: in questo modo si ha un risultato di notevole impatto scenografico. La grande diffusione dei camini bifacciali è dovuta anche al fatto che uniscono perfettamente funzionalità e design: infatti non solo riscaldano gli ambienti domestici in modo efficace, ma sono dei veri e propri complementi d'arredo di grande bellezza ed eleganza. Ad esempio si collocano all'interno di una parete oppure al centro di una stanza. Al tempo stesso possono essere inseriti come elementi divisori in un open space, magari per definire due aree con destinazioni d'uso diverse, come la cucina e la zona living.
Caminetto bifacciale in pietra

TecTake Stufa da terrazzo o Giardino in ghisa caminetto Esterno braciera a Carbone | con attizzatoio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 88,59€


I modelli di camini bifacciali in commercio

Esempio di camini bifacciali Quando si parla di camini bifacciali, bisogna tenere a mente che si tratta di elementi prefabbricati, caratterizzati da una camera stagna di combustione; nella maggior parte dei casi questa componente è in acciaio inox. Esistono poi vetri speciali sui due lati che consentono la vista del fuoco e chiudono il focolare per garantire il buon funzionamento degli impianti. I camini bifacciali si basano su di un funzionamento a tiraggio naturale con alimentazione a GPL, gas metano oppure legna; quest'ultimo è il sistema più diffuso. Negli altri casi bisogna effettuare gli allacci alla tubazione del gas oppure prevedere il rifornimento con delle bombole. Ci sono poi alcuni modelli che sono alimentati a bioetanolo. Questi sistemi di riscaldamento hanno una resa termica estremamente alta, così da garantire notevoli prestazioni energetiche.

  • Elegante caminetto Il camino è stato il primo sistema installato all'interno di un'abitazione, quale ne fosse la tipologia, per riscaldare l'ambiente e, spesso, anche per cucinare. Ancora oggi, specialmente nelle case d...
  • Camino acceso in muratura Ogni camino affinchè svolga la sua funzione principale in maniera ottimale deve periodicamente essere sottoposto a manutenzione. Per manutenzione del camino si intende il controllo di ogni suo compone...
  • Esempio di caminetto elettrico I camini sono elementi di arredo al tempo stesso eleganti e molto funzionali: non solo contribuiscono al riscaldamento della casa, ma danno valore aggiunto e raffinatezza all'ambiente. Tuttavia queste...
  • Esempio di caminetto ad angolo Il camino angolare è una soluzione di riscaldamento e di arredo che risulta di particolare effetto scenografico. Al tempo stesso consente di ottimizzare gli spazi in quanto può essere adottato, appunt...

Xone Biocamino "Jacob" con Nuovo Maxi bruciatore Inox da 3,5 LT, 4.58kw. Fiamma intensa, Calore assicurato| Dimensioni: L110xP37xH102 cm.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 439,5€


Caratteristiche e modelli dei camini bifacciali: Quali sono le caratteristiche dei caminetti bifacciali

Tra i vari sistemi di riscaldamento i camini bifacciali si caratterizzano per avere un ottimo rapporto qualità/prezzo: infatti riscaldano in maniera efficiente gli ambienti domestici e li valorizzano allo stesso tempo. In commercio si trovano modelli appartenenti a vari stili e rivestiti in tanti materiali diversi (pietra, ceramica, cartongesso): in questo modo si inseriscono alla perfezione in qualunque contesto. Per questo bisogna valutare bene quale sia lo stile d'arredo della propria casa. In secondo luogo i camini bifacciali hanno un serbatoio molto capiente: questo vale soprattutto per i modelli con un'alimentazione a bioetanolo. In questo modo è sufficiente effettuare un solo carico per riscaldare a lungo la propria casa senza problemi. Dato che si tratta di soluzioni versatili, è necessario che questi caminetti abbiano dimensioni e peso ridotti: si tratta di un accorgimento necessario per garantire la loro collocazione nei contesti più disparati.



COMMENTI SULL' ARTICOLO