Impianti elettrici civili

Composizione degli impianti elettrici civili

La realizzazione degli impianti elettrici civili deve necessariamente partire dalla progettazione che, a sua volta, deve prendere in considerazione lo spazio disponibile. Gli impianti elettrici civili sono fondamentali all'interno delle abitazione in quanto assicurano la trasmissione dell'energia elettrica in tutto l'ambiente domestico grazie ai suoi diversi componenti. Nella realizzazione degli impianti elettrici civili bisogna rispettare i dettami della normativa che stabiliscono le modalità con le quali devono essere eseguiti e la potenza impegnata. Quest'ultima deve essere di 3 Kw se la superficie dell'abitazione non supera i 75 metri quadrati, altrimenti di 6 Kw. La realizzazione degli impianti elettrici civili non comporta particolari difficoltà purché si abbia a disposizione la necessaria attrezzatura, i materiali giusti e si rispetti la normativa di sicurezza.
Rete di cavi elettrici

Impianti elettrici civili. Schemi e apparecchi nei locali domestici e nel terziario

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,68€
(Risparmi 3,82€)


Normativa di riferimento e progettazione dell'impianto

Interruttori magnetotermici La costante evoluzione tecnologica ha interessato anche il campo degli impianti elettrici con un continuo evolversi della normativa di riferimento che si è dovuta adeguare ai mutamenti. Allo stato attuale la norma che regola il settore è la CEI 64-8 del 1993 che impone i limiti di potenza degli impianti elettrici civili. Inoltre, questa normativa impone che gli impianti siano realizzati solo da ditte regolarmente iscritte alle Camere di Commercio e che le eventuali successive modifiche siano eseguite da personale tecnico abilitato. Partendo da questi punti, si può iniziare con la progettazione dell'impianto. Essa deve prevedere la collocazione del contatore fornito dal gestore energetico, da 3, 4,5 o 6 Kw a seconda delle necessità, dal quale poi partono i cavi che arrivano al quadro generale che dirama poi una ulteriore serie di cavi elettrici alle stanze.

  • Esempio di impianto elettrico Un impianto elettrico è composto alcuni componenti assolutamente necessari per far funzionare il circuito e da una dotazione variabile in base alle dimensioni della casa o dell'ufficio. Per quanto rig...
  • Citofono moderno a muro Partendo dal presupposto che in un condominio non è possibile installare il proprio citofono a meno di non avere permessi particolari, faremo riferimento a coloro che abitano in una casa indipendente....
  • Un esempio di presa in serie ad interruttore La presa in serie ad interruttore ha sostanzialmente un'importante funzione di sicurezza. Si tratta, infatti, di una particolare presa a muro che è dotata, appunto, di un interruttore così da permette...
  • impianto elettrico In gran parte delle case italiane è installato un sistema monofase per fornire l'energia elettrica all'immobile: di conseguenza vi è una fase neutra e una di alimentazione. Di conseguenza molti interv...

Impianti elettrici civili. Con schemario ed esercitazioni pratiche. Con espansione online. Per gli Ist. tecnici e professionali. Con CD-ROM

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,55€
(Risparmi 3,45€)


Come si realizzano gli impianti elettrici civili

Realizzazione impianto elettrico Dal quadro generale, prima di far partire la rete dei cavi elettrici che porterà l'energia elettrica nei vari ambienti domestici, dovranno essere collocati degli interruttori magnetotermici e, soprattutto, un differenziale salvavita. Quest'ultimo avrà l'importante compito di interrompere l'energia elettrica in caso di sovraccarico e di corto circuito che potrebbero generare pericoli agli utenti. Inoltre, l'impianto dovrà prevedere la messa a terra per l'alimentazione degli elettrodomestici, che dovranno essere collegati a specifiche prese. Tralasciando l'aspetto tecnico, è doveroso ricordare che la realizzazione dell'impianto elettrico dovrà tener conto sia dell'arredamento che sarà posizionato in casa, sia delle necessità degli utilizzatori. Per cui massima attenzione al posizionamento di interruttori e prese.


Impianti elettrici civili: Cosa serve per realizzarli

Inserimento cavi elettrici Per realizzare gli impianti elettrici civili servono, oltre a cavi, interruttori e prese, scatole da incasso di misura variabile, e di scatole di derivazione che saranno coperte con apposite placchette. L'impianto sarà realizzato su tre diversi livelli. Il primo livello prevede il posizionamento uniforme di prese ed interruttori con particolare attenzione a quelle degli elettrodomestici in cucina ed a quelle posizionate nel bagno. Inoltre i punti luce dovranno essere collocati vicino all'ingresso di ogni stanza. Il secondo livello riguarda il controllo dei comandi da utilizzare in caso di sovraccarico di potenza e in tutte quelle situazioni che possono comportare potenziali pericoli. Infine il terzo livello prevede un impianto più complesso che interessa eventuali comandi di robotica o automatizzati.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO