Femtocelle

Quando serve, non c'è mai campo

Nonostante l'evoluzione delle telecomunicazioni esistono ancora problemi di segnale che non garantiscono una copertura ottimale . Le onde elettromagnetiche trasmesse dalle antenne dei diversi operatori trovano spesso nei fatti barriere naturali anche nelle aree urbane e questo si riflette sulla qualità del servizio. Segnale debole a maggior ragione anche nelle aree decentrate, in quelle rurali e montane dove la connessione mobile è sempre un'incognita. Questo è dovuto ad una serie di fattori tra loro strettamente collegati. Primo tra tutti la natura della propagazione delle onde elettromagnetiche che possono irradiarsi solo grazie al rimbalzo da una stazione radio base all'altra, poi, l'ampiezza che ogni singola stazione deve ricoprire e, terzo, ma non per importanza, c'è la morfologia del territorio dove qualsiasi altura può difatto inibire la trasmissione del segnale e dar luogo ad una connessione mobile inaffidabile. Le Femtocelle potrebbero essere la soluzione al problema?
ripetitori di telefonia mobile

Manuale illustrato per l'impianto elettrico

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,37€
(Risparmi 2,53€)


Femtocelle: Una tecnologia tutta da sperimentare

femtocella per telefonia mobile La femtocella utilizza la connessione a banda larga verso il gestore della rete telefonica tramite un cavo ethernet consentendo di bypassare la stazione radio base e utilizzando internet per connettersi con il provider di rete. Questo potrebbe dare luogo ad una connessione stabile in ogni area del Paese indipendentemente dal trasmettitore. Il problema è che neanche la connessione internet è priva di problemi in qualunque area geografica italiana. Per funzionare a dovere la femtocella ha bisogno di una connessione stabile a banda larga e valori minimi di velocità: se la velocità è troppo bassa, come a tutt'oggi avviene in molte zone interne, di cui alcune neanche raggiunte dalla banda larga, la femtocella non funziona. Al problema della connessione stabile e veloce si aggiunge l'obbligo del cliente di avere una connessione internet per poter utilizzare il proprio cellulare. Infine, da non sottovalutare, l'impossibilità di collegarsi allo stesso dispositivo con operatori diversi.

    Recuperatore di calore monostanza con telecomando - ventilazione meccanica controllata

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 204,98€



    COMMENTI SULL' ARTICOLO