Inverter

Cosa è un inverter

Un inverter permette di trasformare la corrente continua in corrente alternata. Il procedimento avviene tramite questo apparato che ha un ingresso che può provenire da una qualsiasi fonte ed una uscita al quale andrà collegato l'apparecchio elettrico che vogliamo utilizzare. La tecnologia inverter è presente in molte applicazioni di uso domestico, come per esempio i pannelli solari, taluni elettrodomestici, in campo automobilistico o per quegli apparati che si occupano della generazione di energia elettrica e che sono alimentati a benzina o gasolio. Grazie all'utilizzo di questo apparato è quindi possibile partire da una tensione in corrente continua determinata dal costruttore per trasformarla nella familiare 220V con la quale alimentiamo ogni genere di elettrodomestico o altro apparato di casa.
Un inverter in funzione

BESTEK 200W Inverter da Auto 12V-230V con 4 Porte Smart USB (4.2A Total) e 2 EU, Convertitore Tensione per Camper/ Barca a Onda Sinusoidale Modificata con Multi Protezioni e Soft Start, Accendisigari

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,99€


Utilizzo in ambito domestico

Inverter solare Siamo in epoca di risparmio energetico e di energie alternative. Proprio per questo motivo chi volesse affrancarsi dalla rete elettrica ha la possibilità di installare dei pannelli fotovoltaici e, distribuendo l'energia in rete, guadagnare anche del denaro. Ma quello dei pannelli è un sistema modulare ed ovviamente è costituito da svariate parti, tra cui appunto l'inverter. Non sarebbe possibile immettere l'energia elettrica nella rete del gestore nazionale senza prima adeguarsi agli standard previsti per il trasporto. Proprio per questa ragione esistono degli inverter dedicati, che hanno il compito di verificare la tensione proveniente dai pannelli fotovoltaici, renderla compatibile all'immissione in rete e poi garantire che il flusso avvenga senza nessun genere di problema. Gli stessi apparati ci forniranno poi tensione a 220V durante la notte, convertendo l'energia delle batterie di accumulo.

  • Estrazione di una batteria da un'auto La batteria è una parte fondamentale del motore senza la quale l'auto non può nemmeno mettersi in moto. Sono composte da sei celle, o scomparti per semplificare, contenenti ognuno una lastra di metall...
  • Impianti fotovoltaici con pannelli I costi del fotovoltaico dipendono dalla scelta dei pannelli che vengono selezionati per essere installati sulla propria abitazione. Il prezzo iniziale si aggira sui 3000 euro per ogni kW. Occorre ten...
  • Energia solare L’energia solare deriva dal processo di fusione termonucleare, attivato incessantemente all’interno del Sole dall'immane pressione ivi presente. L’idrogeno si converte in elio liberando, nello stesso...
  • Energia solare La salute della Terra è seriamente minacciata dall’’inquinamento ambientale determinato dallo sfruttamento di risorse energetiche fossili non sostenibili e non rinnovabili come il petrolio. Per produr...

SAILFLO Digital Display Car Power Inverter 2000W 12V DC a Port 220V / 230V / 240V AC USB di collegamento con i cavi della batteria con i clip ventilatore incorporato

Prezzo: in offerta su Amazon a: 62,99€


Utilizzo in ambito automobilistico

Un inverter con presa accensigari Per chi non vuole rinunciare ad un apparato che funziona a 220V anche in auto, è disponibile l'inverter che va nella presa accendisigari. Occorre però tenere presente che ci sono delle precauzioni, non proprio qualsiasi apparato è idoneo ad essere alimentato tramite questi convertitori. Nessun problema per quanto riguarda i notebook per esempio, dato che l'assorbimento di questi strumenti è minimo e non rischia di sovraccaricare l'inverter. Ma non è possibile far funzionare apparecchi che assorbono molta corrente, come phon oppure ferri da stiro perché si rischierebbe un pericoloso sovraccarico del dispositivo. Ne esistono di svariati tipi e potenze e possono essere collegati direttamente alla presa accendisigari, oppure installati in modo fisso. Dipende ovviamente da quale è la vostra esigenza.


Elettrodomestici inverter

Climatizzatori con tecnologia inverter Questa dizione ha iniziato a fare la sua comparsa negli elettrodomestici da qualche anno, ma ad oggi moltissimi elettrodomestici riportano che sono di tipo inverter. Frigoriferi, lavatrici e condizionatori sono ormai costruiti con questo sistema di alimentazione per una serie di vantaggi che sono notevoli. Per quanto riguarda le lavatrici, per esempio, la tecnologia inverter gli permette di essere molto silenziose, al punto che una volta accese occorre avvicinarsi per rendersi conto del loro effettivo funzionamento. Lo stesso concetto vale per i climatizzatori, la cui installazione all'aperto era causa di non poche problematiche anche in ambito condonomiale proprio a causa del rumore. Gli elettrodomestici inverter funzionano con una notevole efficienza energetica, grazie alla trasformazione della corrente alternata in continua.


Inverter portatili

Gli inverter sono utili in qualsiasi situazione sia necessario ottenere anche una corrente stabile. Dovendo alimentare degli impianti elettronici con una prolunga improvvisata, potreste avere dei problemi dovuti alla stabilità dell'energia elettrica. Questo capita anche nelle zone rurali o dove la rete elettrica è sottoposta a sbalzi di tensione. Per ovviare a molte di queste problematiche si preferisce talvolta utilizzare dei generatori di corrente alimentati a benzina o diesel del tipo super silenziato, che hanno al loro interno, oltre all'inverter che trasforma l'energia a corrente continua in quella a corrente alternata a 220V, anche una sorta di filtro che permette di alimentare gli apparati elettronici con una tensione pulita, senza picchi. Questo aspetto offre una garanzia di migliore funzionamento e protezione.


Costo dei modelli per auto

Inverter auto Non mancano dispositivi per tutte le tasche, ma come in tutti i casi nei quali siamo alle prese con il nostro portafoglio, è necessario capire il tipo di apparato di cui abbiamo bisogno. Se dobbiamo usare il pc in auto ed alimentare un notebook non avremo bisogno di grandi potenze. Basta una veloce ricerca in rete per trovare inverter che si innestano direttamente nella presa accendisigari con un costo che si aggira intorno ai 40€. Se invece avete bisogno di maggiore potenza, per esempio per campeggiare o far funzionare qualche apparato che richiede maggiori risorse, allora sarà necessario spendere intorno ai 150€ o 200€ per un prodotto valido. Il consiglio è quello di rivolgersi ad un elettrauto per effettuare magari un collegamento diretto alla batteria e proteggere il circuito da sovraccarichi.




COMMENTI SULL' ARTICOLO