Casa verde

Casa Verde

Nella progettazione di una casa verde bisogna porre l'attenzione su determinati e piccoli accorgimenti che permettono di risparmiare nel rispetto della natura. La parola chiave da tenere in considerazione è risparmio energetico, infatti i materiali impiegati e l'utilizzo delle energie rinnovabili costituiscono la base per la costruzione di una casa ecologica, dotata del giusto comfort senza rinunciare ad elementi di design. Uno degli aspetti più importanti per una casa ecologica è la presenza di aperture, in quanto le finestre sono di fondamentale importanza per l'ingresso della luce e per l'areazione dell'ambiente, contribuendo anche alla sua temperatura. Finestre inappropriate appunto vanno ad incidere negativamente sul risparmio energetico complessivo dell'abitazione, incentivando la dispersione di calore. Inoltre la presenza di numerose aperture comporta un minor isolamento termico dell'appartamento, portando ad una maggiore spesa per il riscaldamento invernale e ad una minore capacità di mantenere all'esterno il calore estivo.
The green home

La casa verde

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,38€
(Risparmi 3,12€)


Soluzioni impiegate nella progettazione di una casa verde

Un modulo di finestra a doppio strato La soluzione che permette di ovviare il dispendio di energia all'interno di un'abitazione consiste nell'acquisto di finestre con doppio strato di vetro, che isolano in maniera efficace l'ambiente. Per gli infissi si predilige l'impiego del legno, l’alluminio e il pvc sono da evitare perché non contribuiscono alla traspirazione con accumulo di umidità all’interno dell’abitazione. L'approviggionamento energetico è di notevole importanza se si vuole progettare una casa verde. Le usuali reti di distribuzione dell'energia sono costose e solo una minima parte che raggiunge gli appartamenti risulta rinnovabile, per cui non è una soluzione compatibile con l'ambiente. Un contributo rilevante per il rispetto della natura è evidenziato dall'ingresso sul mercato di pannelli solari e da pale eoliche domestiche, quest'ultime di dimensioni ridotte rispetto a quelle classiche. In tal modo si ha un notevole risparmio di denaro garantendo un approvvigionamento di energia ecocompatibile.

  • Casa Naturale immersa nel verde La costruzione di una casa naturale mette in atto la volontà di effettuare una struttura ad impatto ambientale zero.Gli edifici di questo tipo permettono, quindi, di salvaguardare il nostro pianeta, c...
  • Casa ecologica La casa ecologica prefabbricata è una simpatica trovata per ottenere uno spazio in più nel giardino in modo facile e veloce. Si tratta di una struttura già montata, il più delle volte realizzate con i...
  • casa ecologica Casa ecologica prezzi: i costi dipendono da numerosi fattori. Non solo dalle dimensioni della soluzione che viene acquistata, ma anche dai materiali con i quali si costruisce una struttura e dalla sce...
  • Un esempio di edilizia sostenibile Da un po' di anni l'edilizia sostenibile ha fatto il suo ingresso anche nel nostro Paese. Stiamo parlando di una disciplina specifica che intende dare vita a costruzioni sempre più rispettose dell'amb...

La casa verde

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,25€


I materiali impiegati nella progettazione eco-sostenibile

Legno e sughero nella realizzazione di sgabelli Nella progettazione di una casa verde bisogna dunque curare in particolar modo sopprattutto gli impianti, elementi che tutt'oggi incidono notevolmente sull'ambiente. La ricerca di soluzioni ad impatto energetico quasi nullo è in continua crescita, con proposte sempre più frequenti ed innovative. Nei confronti di tale tematica si sensibilizzano anche le imprese produttrici di materiali per le costruzioni, mettendo a disposizione innumerevoli incentivi sull'acquisto e sull'istallazione di impianti fotovoltaici. Si prediligono materiali riciclati ed ecologici sia nell'arredamento che nella costruzione. Tra i più richiesti il legno ed i suoi derivati, utilizzati sia per la realizzazione di mobili che per curare l'intero impianto di l'isolamento termico. Protagonista di una casa verde può essere anche la plastica riciclata, che rappresenta la scelta ideale per il design di pouf, tavoli, sedie e per la produzione di tessuti di rivestimento.


Uno stile di vita completamente eco-sostenibile

Un edificio eco-sostenibile Scegliere di vivere in maniera ecologica non è più un utopia ma è effettivamente possibile, inoltre anche conveniente. Infinite sono le proposte e le soluzioni adottabili per migliorare lo stile di vita e proteggere l'ambiente. Si può pensare di realizzare i tetti degli edifici con distese di prati verdi, che oltre ad essere un buon isolante termico, dà un tocco di naturalezza a ciò che è costruito ed artificiale. E se si decidesse di utilizzare per le piscine dell'acqua preliminarmente filtrata da piante ? Ci troviamo di fronte alla produzione di case passive, termine che sta ad indicare il minimo utilizzo di energia ma che nello stesso tempo ne produce per sé e per le abitazioni vicine. Le persone che decidono di vivere in maniera ecologica sono i primi che hanno una visione ottimistica del futuro, puntando sul cambiamento delle abitudini nocive. Si parte dalla casa verde fino a ridimensionare e riformulare la forma dei tessuti urbani creando quartieri eco-sostenibili.


Dalla casa al quartiere: piccoli accorgimenti

Il quartiere eco-sostenibile non rappresenta solo un luogo sano da abitare, ma rappresenta un vero e proprio fiore all'occhiello per le amministrazioni delle città che decidono di realizzarlo. È una scelta che prevede un investimento iniziale oneroso, ma che viene valutato con attenzione da diversi studiosi come l'unica alternativa per governare in maniera sana lo sviluppo e la crescita dell'ambiente urbano. Anche in Italia è possibile passare ad un modello di vita a ridotto impatto energetico senza costi stratosferici. Partendo dall'analisi della normativa italiana, ogni casa della nazione non dovrebbe superare i 14 litri di gasolio per metro quadro l'anno, limite ovviamente non rispettato per la maggior parte delle abitazioni. Ma risparmiare su questo aspetto non è complesso, bisogna infatti partire dalla progettazione della casa verde con il giusto orientamento, ovvero con la zona giorno a sud e la zona notte a nord.


Casa verde: Come curare l'isolamento

Giardino casa verde Garantire la perfetta temperatura all'interno di una casa verde, è una problematica affrontata già dalla scelta dei materiali impiegati per realizzare l'abitazione. Si parte dall'isolamento termico dell'edificio preferendo, ad esempio, pannelli in fibra di legno pressata. In tal modo è possibile proteggersi dal caldo afoso esterno, tipico della stagione estiva, ed assicurare un ottima temperatura interna, che deve essere mantenuta per legge intorno ai 20°C. In tal modo è possibile fare a meno, o comunque ridurre il consumo dei classici condizionatori, evitando in tal modo bollette molto salate. Per garantire invece un'aria fresca in estate, una delle recenti soluzioni innovative, consiste nel far crescere un prato sulle superfici esterne dell'abitazione, tramite l'impiego di speciali membrane che impediscono la naturale crescita delle radici.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO