Massetti premiscelati

I massetti premiscelati

La funzione dei massetti premiscelati è quella di ripartire il carico in maniera uniforme e di livellare la superficie in maniera perfettamente liscia. Lo spessore dei massetti premiscelati si aggira attorno ai 4-8 cm ed è in grado di ospitare tubazioni e cavi. I massetti premiscelati sono composti da cemento e da additivi che li rendono impermeabili all'acqua, ma per aumentarne la loro funzionalità possono essere aggiunti materiali come il polistirolo per la sua leggerezza, e degli isolanti per aumentarne l'isolamento sia termico che acustico. Ad oggi i massetti premiscelati vengono sempre più richiesti in caso di realizzazione di impianti a pavimento per il riscaldamento e raffrescamento degli ambienti, sia per la loro rapidità ed efficienza.
Posa massetto

7Pcs / pacchetto !!! Chakra Adesivi Salute Aum Meditazione Yoga Meditazione Simbolo Art Decalcomanie da muro Casa Decorazione Mantra Meditazione Carving Stickers

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€


Massetti premiscelati: Le caratteristiche dei massetti premiscelati

Massetto premiscelato posato sopra impianto a pavimento In caso di posa in opera di massetti premiscelati i tempi di di asciugatura sono estremamente brevi e garantiscono una maggiore resistenza alla compressione.La stesura dei massetti premiscelati avviene pompando il prodotto sulla superficie con un mescolatore a pressione. Ad asciugatura completata su questo tipo di massetto è possibile posare qualsiasi genere di pavimentazione.Grazie alle loro elevate performance termiche, solitamente l'utilizzo dei massetti premiscelati viene abbinato in caso di realizzazione di impianti a pavimento.Inoltre esistono anche massetti premiscelati auto-livellanti, utilizzati in caso di superfici con bassi spessori non più di 3 cm.

    Stonewall / Muro di pietra FOTOMURALE - Asian Stonewall beige marrone - XXL quadro tappezzeria da parete /pietre decorazione da parete GREAT ART 140 cm x 100 cm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,9€
    (Risparmi 14,3€)



    COMMENTI SULL' ARTICOLO