Muri a sacco

Che cosa sono i muri a sacco

I muri a sacco sono realizzati secondo questa tecnica molto antica già conosciuta dai romani. In pratica si tratta di una struttura abbastanza complessa composta da due pareti a secco fra le quali viene calato un mix di pietre, calcinacci e altro materiale di risulta che è, poi, fissato da una colata di calcestruzzo. Questa struttura così creata è molto resistente e per questo motivo questa tecnica viene utilizzata in particolare a sostegno dei muri portanti esterni. Non è difficile realizzare un muro a sacco e spesso questo tipo di struttura viene anche creata da "muratori" dilettanti che amano cimentarsi con il fai da te.
Un esempio di muro a sacco

RDX Boxe Supporto a Sacco Staffa Kick Boxing Muro Supporti Per Sacchi Catena Parete Wall Bracket

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,99€
(Risparmi 10,25€)


Muri a sacco: Come si costruiscono i muri a sacco

Muretti esterni a secco a sacco I muri a sacco sono davvero semplici da realizzare. Innanzitutto, occorre conoscere le tecniche di costruzione del muro a secco in quanto le due pareti che corrono parallele sono realizzate così. Questa tecnica prevede la realizzazione di un muro con pietre di diverse dimensioni che vengono incastrate le une sulle altre. Dopo aver creato queste due pareti si passa al riempimento che può essere fatto davvero con i materiali più disparati, dalle pietre alla risulta fino ad arrivare agli scarti di calcestruzzo. Lo stesso calcestruzzo che viene utilizzato per la colata interna che serve a fissare in modo più preciso il muro a sacco.

    ULTRA FITNESS - Supporto a muro per sacco da boxe da 100 kg, resistente, con viti e bulloni di fissaggio, allenamento per MMA

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,49€


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO