Blocchi termici

Blocchi termici forati in calcestruzzo con inserto in polistirolo

La realizzazione di una muratura portante alla quale, ancor prima che una buona capacità di coibentazione, siano richieste anche adeguate caratteristiche statiche, deve riuscire a coniugare più fattori senza che uno prevalga eccessivamente sull'altro. In questa direzione, si sono sempre orientati i ricercatori e i progettisti, lavorando in sinergia per arrivare, dopo anni di studi ed esperienze, ad elaborare una soluzione che unisce due materiali fondamentalmente diversi per natura e funzione, ma che, sapientemente e solidalmente uniti, riescono ad offrire, allo stesso tempo, un buon grado di isolamento termico ed un'ottima prestazione a livello statico. Stiamo parlando dei blocchi termici forati in calcestruzzo con inserto in polistirolo. Questo manufatto è particolarmente consigliato per murature portanti comunque non soggette a carichi importanti, ma alle quali è richiesta una buona resistenza. Consentono inoltre una veloce ed affidabile realizzazione di tamponamenti esterni a doppia camera con isolamento frapposto, grazie al fatto di essere già completi e pronti all'uso. La posa in opera avviene mediante le normali malte cementizie.
Blocchi calcestruzzo

Molly M24410-XJ, 7 x 35 mm, 15 kg, termici, con connettore di blocco (10 pezzi)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,6€
(Risparmi 0,08€)


I blocchi termici di calcestruzzo aerato autoclavato

Blocchi calcestruzzo aerato Non sempre esigenze statiche condizionano il progettista, per cui la ricerca e la scelta dei materiali per costruzioni possono avvenire più liberamente e concentrandosi di più sul difficile compito di garantire un ottimo isolamento edifici. Ad aiutare progettisti, imprese e, perché no, anche i committenti, ecco oggi una categoria di prodotti assolutamente innovativi, funzionali, semplici da adoperare e in grado di garantire prestazioni di isolamento sorprendenti; sono i nuovi blocchi termici di calcestruzzo aerato autoclavato. Ottimo come materiale da costruzione perché leggero e simile alla pietra naturale. È composto da cemento Portland, sabbia silicea, ossido di calcio, polvere di alluminio e acqua. La polvere di alluminio, reagendo chimicamente con l'acqua e la calce presente nel cemento, causa la lievitazione dell'impasto dando luogo alla creazione della porosità che renderà i blocchi termici leggeri e facilmente segabili anche a mano, non compromettendo la loro resistenza meccanica. Diversamente dai blocchi in calcestruzzo, la posa in opera richiede adesivi specifici.

  • Barriera di isolamento per assorbire i suoni Oggi giorno la lana di roccia sta diventando uno dei materiali più diffusi in commercio, utilizzabile sia per semplici progetti fai da te che per interventi su ampi spazi industriali. La lana di rocci...
  • Come realizzare il cappotto termico Il cappotto termico è una tecnica di coibentazione che interessa le pareti di un edificio e che viene impiegato molto spesso durante gli interventi per migliorare le prestazioni energetiche di un immo...
  • Intonaco termico L'intonaco termico è un prodotto edile dalla composizione particolare usato per rifinire sia le pareti esterne che quelle interne di un immobile per realizzare una soluzione isolante. In questo modo s...
  • guarnizione per finestra Le guarnizioni per le finestre devono impedire a vento e umidità di entrare all'interno dell'abitazione ma al contempo devono permettere di avere una buona areazione per evitare spiacevoli fenomeni di...

Molly M24425-XJ, 7 x 35 mm, 15 kg, termici, con connettore di blocco (25 pezzi)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,55€
(Risparmi 0,27€)


Opportunità e convenienza

Materiale isolante Pur trattandosi di materiali che hanno prezzi sicuramente maggiori rispetto ai materiali tradizionali, la convenienza delle soluzioni di blocchi termici qui trattate nasce dal fatto che non solo sono in grado di garantire ottime performances dal punto di vista dell'isolamento termico ed acustico, ma riescono addirittura a semplificare enormemente le procedure di posa in opera, visto che con un solo manufatto da acquistare e da porre in opera otteniamo il risultato atteso. Ciò si traduce in risparmio della manodopera, voce di bilancio fra le più onerose in assoluto, in tempi di esecuzione sensibilmente ridotti ed in maggior prestigio per l'opera e per tutti i concorrenti alla sua realizzazione. Altri vantaggi sono rappresentati anche dalla loro modularità grazie alla quale è possibile realizzare soluzioni creative ed esteticamente valide. La crescente domanda del mercato edilizio pone oggi i blocchi termici, vera innovazione, fra i materiali per costruzioni verso cui molte realtà imprenditoriali ed industriali stanno rivolgendo la propria attenzione, a beneficio di una crescente concorrenza che inciderà sicuramente su nuovi equilibri costi/benefici e prezzo/qualità.




COMMENTI SULL' ARTICOLO