Contratto di locazione transitorio

Caratteristiche del contratto di locazione transitorio

Il contratto di locazione transitorio consente di affittare un'abitazione per un periodo che va da uno a 18 mesi. La finalità della locazione non dev'essere turistica e i motivi che richiedono la temporaneità della stessa devono essere indicati nel contratto. Quest'ultimo va redatto in base al modello ministeriale contenuto negli allegati C e D del "D.M. 30 dicembre 2002". Tale contratto non consente la sublocazione e deve contenere, tra le altre cose, la clausola di "presa visione" dell'APE ("Attestazione di Prestazione Energetica"), nonché la previsione della sua conversione in contratto ordinario alla scadenza naturale della locazione transitoria, salvo preventiva conferma del locatore di non voler rinnovare o convertire l'accordo originario.
Chiavi di casa

Docfa 3.0. Documenti tecnici per il catasto dei fabbricanti urbani, rurali, industriali

Prezzo: in offerta su Amazon a: 38€


Contratto di locazione transitorio: Registrazione e canone

Stipula del contratto di locazione Se il contratto di locazione transitorio ha una durata superiore a 30 giorni va registrato, entro i termini di legge. L'imposta di registro deve essere pagata, in parti eguali, dal conduttore e dal locatore; quest'ultimo, obbligato a provvedere alla registrazione, ha l'ulteriore obbligo di darne comunicazione, entro 60 giorni, al conduttore e all'eventuale amministratore di condominio. La tassa di registro è pari al 2% dell'ammontare complessivo dei canoni; questi possono essere liberamente fissati dalle parti, tranne in alcune zone (elencate nell'art. 2, comma 2, del D.M. 30/12/2002) ove è prevista l'obbligatorietà del canone concordato.

  • contratto di affitto Il contratto di locazione di immobili ad uso abitativo è regolato dal codice civile che, al Capo VI, dedica diversi articoli alla locazione, stabilendo in linea generale obblighi, diritti e limiti da ...
  • Registrazione contratto locazione La registrazione di un contratto di locazione deve essere sempre effettuata dal conduttore o dal locatario, cioè dall'affittuario o dal proprietario dell'immobile. Si tratta di un obbligo sancito per ...
  • Affittare casa Per affittare casa in maniera conveniente è bene seguire alcuni consigli: innanzitutto è bene presentare al meglio l'immobile sia nell'annuncio che durante la visita dei potenziali affittuari. Nel pri...

La riforma del catasto fabbricati

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,91€
(Risparmi 13,09€)



COMMENTI SULL' ARTICOLO