Stucco per marmo

Caratteristiche dello stucco per marmo

Lo stucco per marmo viene anche chiamato mastice e può essere liquido, solido o semisolido. È utilizzato con un altro materiale ovvero l'induritore, che si può reperire facilmente nei negozi dove è venduto sotto forma di pasta. Lo stucco liquido serve per riparare per esempio i pavimenti di marmo o per lavori di precisione e di finitura, mentre lo stucco solido si utilizza per quelle superfici che si trovano in posizione verticale. Lo stucco per marmo quando si solidifica diventa uguale al resto della superficie. Può essere di colore bianco al quale va aggiunto del colorante oppure è già colorato nelle diverse sfumature della pietra naturale. Quando lo stucco si asciuga può essere tranquillamente levigato e lucidato e di solito si presenta a presa rapida con la conseguenza che deve essere lavorato velocemente.
Marmo

Sintolit stucco mastice bicomponente poliestere bianco verticale marmo pietra

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,15€


Come si usa lo stucco per marmo

Superfici marmo Lo stucco per marmo si usa per livellare, incollare e riparare oltre al marmo anche il travertino, l'onice, il granito. Utilissimo per diversi tipi di superficie come per esempio statue, scale, pavimenti, pareti, cornici e oggetti vari. Per iniziare si deve carteggiare la superficie per far aderire meglio lo stucco. Mescolare poi allo stesso l'indurente utilizzando una spatola che servirà anche per stendere il materiale. Aspettare l'asciugatura dello stucco per marmo che deve essere successivamente levigato ed infine lucidato. Dopo la solidificazione dello stucco sarà molto difficile poter rimediare e aggiustare gli errori, infatti non basta una semplice passata con la carta abrasiva. Di conseguenza la lavorazione va effettuata con cura ed attenzione per ottenere alla fine un risultato perfetto.

  • Parete decorata con stucco veneziano Lo stucco veneziano è una miscela di grassello di calce, calce aerea più acqua e polvere di marmo. Questo prodotto si può acquistare già preparato ma i professionisti del settore preferiscono sempre c...
  • Soffitto con stucchi e decori Le aziende che si occupano di stucchi e decori hanno affinato una capacità artistica tale che il loro lavoro, anche se di natura artigianale, è diventato sempre più importante e di qualità. Realizzano...
  • Ristrutturare interni Ristrutturare gli interni è un'operazione che va effettuata sempre prima di quella riguardanti le parti esterne della casa: le uniche eccezioni sono le fondazioni e il tetto. Prima di tutto si valuta ...
  • Intonaco fonoassorbente Gli intonaci fonoassorbenti sono materiali che hanno avuto un notevole successo negli ultimi anni in quanto permettono di avere in casa o in qualunque altro immobile un notevole isolamento acustico. S...

KIT SET RIPARA PAVIMENTO PIASTRELLE MATTONI CERAMICA PIETRE MARMO CEMENTO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,79€


Stucco per marmo: Altre informazioni

Scalinata marmo Per lavorare bene lo stucco per marmo si consiglia di operare in un ambiente superiore a 5°C. È bene inoltre dopo la lavorazione cambiare l'aria dell'ambiente per non respirarne i vapori. Quando si viene a contatto con lo stucco per marmo si devono indossare i guanti al fine di proteggere la pelle delle mani. A fine lavoro bisogna pulire gli attrezzi con un diluente apposito e quando si aggiunge l'induritore si consiglia di non esagerare come quantità perché se troppo abbondante lo stucco per marmo non sarà più lavorabile. Nel caso in cui la stesura dello stucco per marmo si riveli un'operazione troppo difficile da portare a termine con il fai da te è meglio rivolgersi ai marmisti o al personale specializzato che eseguiranno l'applicazione dello stucco nel modo più naturale possibile. Infatti a lavoro finito il marmo dovrà apparire uniforme con lo stucco stesso sia nel colore che come superficie.



COMMENTI SULL' ARTICOLO