Resine per rivestimenti

Utilizzo resine per rivestimenti

Le resine per rivestimenti possono essere applicate in due modalità: pure (in purezza la resina è trasparente) o miscelata con vari componenti come ossidi, pimenti o minerali che doneranno un gioco di colori originale e particolare. Per effettuare la giusta scelta è necessario tener conto che esistono due tipi di resine: auto-livellanti, che possono essere usate solo su piani orizzontali o in pasta, adatte a tutte le superfici e applicabile con una spatola. La stesura della resina richiede molta attenzione per evitare che si formino crepature, ma per il resto risulta molto facile da utilizzare e il risultato sarà strabiliante. E' importante calcolare sempre i dosaggi che si utilizzano, per non sprecare del prodotto.
pavimento in resina

RESINA EPOSSIDICA TRASPARENTE GR 800 BICOMPONENTE A+B - SUPER TRASPARENTE EFFETTO ACQUA per creazioni trasparente - RESINA per gioielli - resina per creazioni stampi - BESTSELLER da RESIN PRO (800 GR)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,44€


Cosa fare con le resine per rivestimenti

Pavimento in resine per rivestimenti Un esempio dell'utilizzo delle resine per rivestimenti, lo troviamo nelle palestre: i pavimenti composti da questo materiale sono lisci, facili da pulire e da colorare. Ideale per rinnovare le pareti o il pavimento di un bagno o di una cucina, grazie alla possibilità di creare strati di 3 mm. Se si vuole semplicemente rallegrare una parete o una porta, questo prodotto è perfetto e vi donerà un piano liscio e levigato. Se si ricopre un piano con dei buchi, la resina provvederà a riempirli e rendere il tutto lineare, facendo sparire tutte le irregolarità. Quando si usa pura, negli spessori più alti, si possono inserire dei piccoli oggetti che riprodurranno la resina fossile che ha inglobato fiori, foglie o altre cose.

  • Pavimento in resina lucido I pavimenti in resina sono poco adottati nelle nostre case perché pochi ne conoscono l'esistenza o sanno quali sono le loro caratteristiche e i vantaggi che comportano. Non sono un rivestimento predef...
  • Piastrelle per cucine moderne La scelta delle piastrelle per la cucina moderna è ampia. Il mercato propone continuamente nuovi modelli di mattonelle aventi colori, forme e decori completamente diversi gli uni dagli altri. Ci sono ...
  • Esempio di mosaico Il rivestimento realizzato mediante la messa in posa del mosaico rappresenta una soluzione originale e innovativa che ben si adatta a qualsiasi tipo di ambiente. È particolarmente adatto alle cucine e...
  • Camino moderno Perchè non fare del camino già presente in casa un angolo attuale, perfetto ed accogliente? Quest'idea è possibile da realizzare grazie ad un materiale che è molto pratico e facile da usare: il carton...

10 X RULLO 10 cm filo di nylon grigio – per superfici, epoxyd resine, Poliestere e 2 K di rivestimenti, protezione antiruggine e resina lacke

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,95€


Resine per rivestimenti: Resine per decorare mobili

resina per decorare tavolo Le resine per rivestimenti si rendono particolarmente utili per rinnovare vecchi mobili a cui si vuol donare un nuovo o più accattivante.

Un vecchio tavolo di legno, magari un po' logoro e bucherellato dai tarli, può essere un'ottima base per una vera e propria opera d'arte.

Oppure, un mobile che ha il piano distrutto, ma che vi piacerebbe poter salvare; le alternative sono numerose per poter ridare vita agli oggetti utilizzando la resina.

Creare un piano con la resina che impregna elementi decorativi sarà un gioco da ragazzi e il risultato lascerà tutti a bocca aperta.

Anche alcuni arredi esterni possono essere realizzati con le resine e in questo modo si otterrà un prodotto eterno che resiste a tutte le intemperie.

Si può utilizzare una base preesistente o creare direttamente un oggetto con la resina.



COMMENTI SULL' ARTICOLO