Clematis

La Clematis

La Clematis, o anche Clematide, è una pianta che appartiene alla famiglia delle Ranuncolaceae. Per il suo portamento rampicante, la crescita veloce e la sua ricca fioritura merita di essere presa in considerazione quando si vuole ornare un patio, un pergolato, una ringhiera o qualsiasi altra struttura. Questa pianta non ha esigenze particolari, per cui può essere facilmente adattata a diversi climi ed esposizioni, purché abbia almeno qualche ora di soleggiamento quotidiano. La Clematis è originaria dell'America e della Cina, ma alcune varietà crescono spontanee anche in Europa. Per la Clematis vale una simpatica e tutto sommato semplice regola: testa al sole e piedi al fresco. Significa che la pianta preferisce avere la parte aerea ben esposta al sole e le radici affondate in un terreno fresco. Un semplice accorgimento che, se rispettato, consente di avere piante sane e rigogliose che daranno abbondanti fioriture.
Rigoglioso cespuglio di Clematis

Clematide Montana Rubens - Vaso 1,5 litro (Pianta rampicante - Clematis - Pianta adulta - Resistenza al freddo: Ottima) - Muri e recinzioni, Pergola, Balconi e terrazze | ClematisOnline - clematidi e rampicanti più economiche

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,95€


Coltivazione della Clematis

Clematis bicolore Le Clematis sono arbusti spesso rampicanti. Ne esistono molte varietà quindi è bene scegliere quella più idonea alle proprie esigenze. Un buon vivaista saprà consigliare nel modo migliore, a seconda della zona. Se si vuole far crescere la Clematis su un muro, bisogna scavare una buca che sia distante circa mezzo metro dal muro stesso perché accanto alla parete il terreno è sempre più arido. Una volta sistemata la Clematis nella buca, la si indirizzerà verso la parete su cui arrampicarsi. Sul fondo della buca può essere mescolato dello stallatico ben maturo che darà alla pianta il nutrimento necessario al suo sviluppo. Un altro accorgimento che è bene rispettare è quello di piantare alla base della Clematis qualche piccola pianta perenne o un arbusto, che contribuiranno a mantenere in ombra le radici del rampicante. Può capitare che la Clematis cresca appoggiandosi ad altre piante, ma cerca solo il sostegno e non danneggia in alcun modo la pianta che la ospita. Spesso far crescere la Clematis sostenuta da altre piante o alberi crea un effetto molto gradevole e di bell'effetto.

  • Varietà di clematide rampicante La clematide rampicante appartiene alla famiglia delle Ranuncolaceae. Presenta fusti sottili semi legnosi e può avere foglie caduche oppure sempreverdi. I viticci prodotti si attaccano tenacemente all...
  • fiore ortensia rampicante Conosciute nel mondo scientifico sotto il nome di Hydrangea, le ortensie sono piante arbustive originarie dell'estremo oriente, nello specifico Cina e Giappone. Sono da sempre apprezzate per il loro v...
  • Piante rampicanti Le piante rampicanti si caratterizzano per avere un fusto flessibile di notevole lunghezza; proprio per le sue dimensioni deve crescere appoggiato a un sostegno, sul quale si arrampica e si sviluppa. ...
  • Edera rampicante varietà L'edera rampicante appartiene al genere Hedera, famiglia Araliaceae. Ci sono circa 12 specie di rampicanti e sempreverdi, soprattutto in Europa e in Asia. Le sue foglie sono di solito lobate e verdi c...

1 PIANTA DI CLEMATIS HYBRIDEN MULTI BLUE VASO 11CM Rampicante

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,5€


La Clematis in vaso

Clematis in vaso Si può coltivare la Clematis in vaso purché si abbia l'accortezza di sceglierne uno che sia abbastanza profondo. L'apparato radicale di questa pianta, infatti, si sviluppa molto in profondità e il vaso che la accoglie deve essere alto almeno 50 centimetri. Molto importante è anche il drenaggio: la Clematis ama avere le radici al fresco, ma non i ristagni di acqua. Riguardo alle potature, ogni varietà ha le sue esigenze, ma alcune, come le sempreverdi e le varietà Alpine e Montana non ne hanno bisogno. Al contrario, con altre specie come le Viticella o le Texensis, bisogna essere piuttosto drastici perché in primavera cresceranno molto in fretta. L'inverno non spaventa le Clematis che, nel caso delle sempreverdi, sono molto resistenti, mentre le altre varietà si spogliano quasi completamente, per riprendere il ciclo vegetativo con l'arrivo della bella stagione.


Varietà di Clematis

Clematis su gazebo I colori tra cui scegliere un esemplare di Clematis sono il blu, il rosso, il bianco, il rosa, in più ci sono le bicolori e le multicolore. Le sfumature nelle varietà con fiore blu vanno dall'indaco al lavanda, fino al blu scuro. Una volta decisa la varietà da acquistare, sarà bene spendere un po' di più per una pianta che abbia superato il primo anno di età e che sia contenuta in un vaso di almeno 18 centimetri, garanzia di un apparato radicale ben sviluppato.Una clematide può avere un'altezza che va dai due ai dieci metri di altezza, a seconda della varietà.Tra i pregi di questa pianta il fatto che spesso i fiori sono gradevolmente profumati.Varietà come la Ruppel e la Multiblue hanno grandi fiori che raggiungono i dieci - dodici centimetri di diametro.Gli steli rampicanti della Clematis si possono indirizzare come si preferisce, orientandoli nella direzione voluta e lasciando che si attacchino ai sostegni.Come per tutte le piante, eliminare i fiori appassiti serve a prolungare la fioritura di questo rampicante, che merita decisamente un posto d'onore nei giardini e sui terrazzi.




COMMENTI SULL' ARTICOLO