Ernia del cavolo

I sintomi dell'ernia del cavolo

L'ernia del cavolo, come suggerisce la stessa denominazione, colpisce prevalentemente piante come il cavolfiore, il broccolo ed il radicchio. Questa malattia fungina, spesso determinata da un eccesso di umidità, conduce a un inevitabile deterioramento degli esemplari attaccati: il fogliame di questi ultimi avvizzisce, i fusti si ricoprono di una sorta di muffa, la crescita generale rallenta notevolmente. Nei casi più gravi il fungo Plasmodiophora brassicae provoca la morte dei vegetali colpiti. Talvolta vengono attaccate anche le radici e, di conseguenza, il processo di declino della pianta risulta accelerato.
Ernia cavolo

Virosis

Prezzo: in offerta su Amazon a: 0€


Ernia del cavolo: Prevenzione e rimedi

Broccoli malattia L'ernia del cavolo può essere prevenuta effettuando le irrigazioni con costanza ma senza mai esagerare con la quantità d'acqua somministrata: come accennato in precedenza, questa malattia è di frequente provocata da un'umidità sovrabbondante. Il fungo colpisce naturalmente gli esemplari più vulnerabili, per cui si raccomanda di migliorare le caratteristiche del terreno con un'adeguata concimazione e con una periodica pacciamatura. Per la cura si consigliano specifici prodotti anticrittogamici a base di zolfo; ovviamente è necessario recidere e bruciare le parti colpite per scongiurare il diffondersi della malattia.

  • Terreno coltivazione cavoli I cavoli appartengono alla famiglia delle crucifere e sono ortaggi tipici della stagione invernale. Tuttavia, non di rado è possibile trovarne sui banchi ortofrutticoli anche in autunno, primavera e p...
  • Splendide siepi decorative Le siepi sono delle strutture verdi create dall'uomo facendo crescere piante arbustive o arboree in un modo ben determinato. In natura non esistono siepi, in quanto alberi e piante in generale non si...
  • Cactus del deserto in Messico I cactus o Cactacee sono una famiglia botanica di piante originarie dalle Americhe e appartenenti al più ampio gruppo delle succulente, comunemente note come piante grasse. Essendosi dovute adattare a...
  • Piccolo orto sul balcone Basta poco spazio, un po' d'inventiva e tanta passione per poter coltivare erbe, piante e fiori anche se non si dispone di un giardino. Per coltivare con successo un orto sul balcone occorrono i vasi ...

La difesa delle piante orticole. Fisiopatie, virosi e malattie crittogamiche

Prezzo: in offerta su Amazon a: 50€



COMMENTI SULL' ARTICOLO