Centralina irrigazione

In cosa consiste e perché scegliere la centralina irrigazione

La centralina irrigazione, detta anche programmatore, è uno strumento molto diffuso in ambito di idraulica. Viene usata principalmente per l’irrigazione automatica dei giardini, permettendo di azionare l’innaffiamento a orari prestabiliti. Non tutti, infatti, hanno il tempo o la possibilità di trovarsi a casa negli orari giusti per innaffiare le piante. I ritmi di lavoro giornalieri, sempre più frenetici, impediscono a molti di riuscire in questa impresa, e il risultato è che le piante seccano. Inoltre, la centralina irrigazione si dimostra assai utile quando dobbiamo trascorrere lunghi periodi lontani da casa, senza poter far affidamento su amici o parenti che possano innaffiare le piante al posto nostro. Si tratta di un sistema collegato a una valvola elettronica che si aziona automaticamente a seconda della programmazione stabilita. In caso di aree abbastanza ampie, si possono installare più valvole in diversi punti del giardino per attivare un’irrigazione localizzata.
Modello semplice di centralina irrigazione

Claber 53921 8425 Aquauno Pratico Programmatore, Nero/Arancione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,69€
(Risparmi 0,21€)


Modalità di utilizzo e funzionalità della centralina irrigazione

Display centralina irrigazione di ultima generazione La centralina irrigazione è un dispositivo elettronico da collegare a un vero e proprio impianto idraulico automatizzato composto da gocciolatoi, supporti, rubinetti e girandole. Solitamente i tubi vengono interrati per ovviare a risultati antiestetici. Ogni tubo è collegato a una valvola elettronica che riceve comandi specifici dalla centralina computerizzata. Si avrà quindi a disposizione un display corredato di pulsantiera, utile a programmare i tempi di attivazione delle valvole. Al primo utilizzo sarà necessario in primo luogo inserire l'ora ed il giorno della settimana corrente. Dopo aver impostato data e ora, sarà possibile scegliere le valvole posizionate sul prato o sulla fioriera per impartire a ognuna il funzionamento desiderato. Risulterà importante programmare anche i giorni della settimana in cui si vuole innaffiare e la durata dell’irrigazione.

  • Impianto di irrigazione del giardino Un impianto d'irrigazione per giardino è un sistema molto comodo e pratico per mantenere sempre belle le aree verdi esterne della propria abitazione. Ciò è necessario perché non sempre ci si può occup...
  • calorifero moderno Ogni volta che si avvicina la stagione invernale e le prime rigidità delle temperature è opportuno controllare che riscaldamento e termosifoni siano validi ed efficienti, pronti a riscaldare ogni ango...
  • tecniche per sturare lavandino Per sturare un lavandino in modo naturale possiamo avvalerci di strumenti che non causano inquinamento e che non sono pericolosi per chi li usa. Possiamo usare l'aceto in aggiunta al bicarbonato di so...
  • Allargatubi L'allargatubi è un congegno molto utilizzato in ambito idraulico. Si tratta di un utensile a forma di pinza, con due ganasce poste nella parte finale. Semplicemente stringendo l'impugnatura, le ganasc...

Gardena 01883-20 FlexControl Computer per Irrigazione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 41,88€


Tipologie, prezzi e principali caratteristiche delle centraline irrigazione

Irrigare il giardino non è mai stato così facile Le centraline irrigazione in commercio sono davvero tante. Le tipologie più semplici da usare consistono in veri e propri orologi che inviano un comando all'elettrovalvola, consentendo di aprire o chiudere la linea d'irrigazione. Si tratta di modelli intuitivi e molto economici, il cui prezzo (escluso l'impianto) si aggira mediamente intorno ai 20-50 euro. Esistono poi modelli più complessi che somigliano a dei piccoli computer. Alcuni godono di un'alimentazione di rete, altri si ricaricano con l’ausilio di semplici batterie. I modelli più sofisticati dispongono di un programma di soccorso tale per cui, in assenza di programmazione, viene attivata un’irrigazione giornaliera alle 5 del mattino della durata di dieci minuti. Altra importante caratteristica dei modelli più nuovi è il sensore pioggia, che sospende o diminuisce la quantità di acqua irrorata in base all’entità delle precipitazioni. La fascia media di prezzo per questi tipi di programmatori va dagli 80 ai 200 euro.


Centralina irrigazione: Come collegare all'impianto

Irrigatori Collegare una centralina ad un impianto di irrigazione non è un'impresa tanto ardua come la si immagina e non occorre essere elettricisti o idraulici per poterlo fare. Basterà collegare uno i due fili di ogni elettrovalvola ad uno dei contatti numerati della centralina e al contatto comune. Il contatto comune, di solito, è contrassegnato sulla centralina dalla lettera C. Bisognerà allacciare uno o due fili delle elettrovalvole ad uno dei due cavi e l'altro capo dello stesso cavo al contatto numero 1 della centralina e ripetere questo procedimento per ogni valvola presente nel vostro impianto. Poi, bisognerà collegare tutti i fili rimanenti ad uno stesso cavo e quest'ultimo al contatto comune della centralina. A questo punto tutto sarà pronto e potrete iniziare a programmare l'irrigazione del giardino come preferite, avvalendovi dell'apposito display. E se trafficare con cavi e fili elettrici proprio non vi piace, potrete affidarvi a delle aziende specializzate nel montaggio di impianti di irrigazione. Molto spesso sono le stesse ditte che vendono i dispositivi ad offrire questo servizio.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO