Infiltrazioni cantina

Infiltrazioni in cantina: primo, individuare la fonte

Si è portati a pensare che la parte di un edificio più soggetta ad usura e infiltrazioni sia quella esterna, esposta alle intemperie ed alle sollecitazioni degli agenti atmosferici, ma anche la parte sottoposta può presentare grande criticità. E' notoria la capacità dell'acqua di infiltrare il terreno, quella meteorica, percola nel sottosuolo e dà luogo a vari fenomeni che vanno dalla formazione di falde freatiche all'umidità di risalita, quest'ultima a volte responsabile di infiltrazioni in cantina. Le caratteristiche del terreno su cui sono state edificate le murature, ad esempio la natura argillosa, possono aumentare le capacità di capillarizzazione grazie alle quali l'acqua si muove quando non trova alcuna barriera significativa. A questo tipo di infiltrazione si può porre rimedio in pre o post- emergenza con vari interventi, dai rimedi chimici a quelli meccanici, bloccando i fenomeni di risalita. Le cose cambiano quando a provocare umidità sono elementi dell'impianto idraulico.
danni da umidità all'intonaco

3,2M Bianca Rimovibile PVC Adesiva Sigillante Lavelli Sanitari per Giunzioni di Bagni e Lavandini

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,59€


Infiltrazioni cantina: Quando areare il locale non basta

tubazioni esterne in cantina I danni provocati dall'acqua infiltrata nei muri dell'edificio possono essere notevoli, dal distacco della vernice e dell'intonaco alla lesione delle miscele leganti con pregiudizio della struttura muraria. Le infiltrazioni si manifestano con aloni e macchie d'umidità sulle quali possono impiantarsi muffe e funghi, creando un ambiente insalubre per cose e persone. E' importante quindi accorgersi delle infiltrazioni allo stadio iniziale, capire da cosa sono causate ed eliminare il problema alla radice. Molto spesso la soluzione sta nella riparazione di qualche elemento delle installazioni idrauliche rotto. I tubi che passano per la cantina sono vari e non sempre visibili, riguardano l' impianto di riscaldamento e la fornitura domestica con relativi scarichi. Ma anche perdite di pluviali e scoline non manutenute possono causare addirittura allagamenti. Una volta riparata la rottura, è necessario attendere 4 o 5 settimane per fare asciugare le parti danneggiate e poterle ripristinare.

  • calorifero moderno Ogni volta che si avvicina la stagione invernale e le prime rigidità delle temperature è opportuno controllare che riscaldamento e termosifoni siano validi ed efficienti, pronti a riscaldare ogni ango...
  • tecniche per sturare lavandino Per sturare un lavandino in modo naturale possiamo avvalerci di strumenti che non causano inquinamento e che non sono pericolosi per chi li usa. Possiamo usare l'aceto in aggiunta al bicarbonato di so...
  • Allargatubi L'allargatubi è un congegno molto utilizzato in ambito idraulico. Si tratta di un utensile a forma di pinza, con due ganasce poste nella parte finale. Semplicemente stringendo l'impugnatura, le ganasc...
  • Impianto fitodepurazione La fitodepurazione o altrimenti detta "depurazione mediante componente naturale" è un trattamento delle acque reflue che avviene all'interno di bacini, progettati, dimensionati e realizzati a seconda ...

H-Tronic WPS 3000 - Sensore di monitoraggio del livello dell'acqua

Prezzo: in offerta su Amazon a: 54,94€



COMMENTI SULL' ARTICOLO