Irrigazione fai da te

Irrigazione fai da te

Tra le tecniche di irrigazione fai da te la più semplice consiste nell'apporto d'acqua alle piante attraverso un innaffiatoio: rispetto al dispositivo a cipolla, consente una migliore distribuzione del liquido. Si consiglia di impiegare questo attrezzo soprattutto sul terrazzo, in quanto in genere vi è un numero limitato di vasi da innaffiare. Questa soluzione di irrigazione fai da te permette di somministrare l'acqua come delicata pioggerellina che si sparge in maniera uniforme. In ogni caso, anche se si adotta un altro sistema, bisogna tenere a mente che è necessario bagnare sono il piede delle piante: in questo modo l'acqua arriva direttamente alle radici e non si sparge sui fiori, sulle foglie e sulle gemme. Questo accorgimento è tanto più necessario quanto più queste parti risultano delicate. Così si evitano cadute, danni, ristagni d'acqua e il proliferare di funghi e parassiti.
annaffiare fiori

Tubo capillare 1/4 m.20 MICRO 90370 CLABER [CLABER ]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,9€


Alcuni accorgimenti da seguire per l'irrigazione fai da te

irrigazione fai da te Quando si effettua l'irrigazione fai da te è bene procedere la mattina presto oppure dopo il tramonto: si tratta di un accorgimento molto utile e funzionale per evitare che parte dell'acqua distribuita alle piante evapori rapidamente. In questo modo si eliminano sprechi di acqua, soprattutto in estate e nei periodi caratterizzati da temperature molto elevate. Al tempo stesso, per scongiurare il rischio di danneggiare le piante, l'irrigazione fai da te deve avere una bassa pressione prima dell'erogazione. Nel caso di un orto o di un giardino si consiglia di realizzare piccoli solchi intorno all'area da irrigare nei quali far confluire l'acqua. Se invece si deve apportare l'acqua a una zona abbastanza estesa o di notevoli dimensioni, è preferibile adottare un sistema di irrigazione fai da te a goccia: si tratta di una metodologia particolarmente comoda ed efficace.

  • Innaffiatoio Oltre a scegliere fra gli impianti di irrigazione fai da te quello migliore, è necessario anche prendere in considerazione il modo in cui effettuare l'irrigazione stessa. Infatti si consiglia di bagna...
  • Impianto di irrigazione del giardino Un impianto d'irrigazione per giardino è un sistema molto comodo e pratico per mantenere sempre belle le aree verdi esterne della propria abitazione. Ciò è necessario perché non sempre ci si può occup...
  • Sistema di irrigazione interrata Per progettare un impianto di irrigazione interrata è necessario ripartire il proprio giardino in zone, considerando che in ogni zona posso essere installati fino a 5 pop-up, cioè gli irrigatori a sco...
  • esempio di giardino secco Il giardino secco viene solitamente coltivato in tutte quelle zone dove prevale la siccità. Lo stesso si caratterizza per la presenza di diverse erbe e fiori che si differenziano per colore, altezza e...

Micro irrigazione irrigazione Flow kit fai da te impianto d' irrigazione tubo da giardino sistema di irrigazione kit, 82FT 30PCS Drippers

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,99€


Il sistema d'irrigazione a goccia

Irrigazione a goccia Il sistema di irrigazione fai da te a goccia si può anche adottare sui terrazzi in quanto evita gli sprechi d'acqua; al tempo stesso si mette a punto una perfetta distribuzione del liquido alle piante presenti nell'area verde. Questo impianto si può acquistare in qualunque negozio di giardinaggio oppure di bricolage. L'assemblaggio risulta molto semplice e si può effettuare anche con le tecniche del fai da te grazie al comodo kit compreso di tubature. Le misure dei tubi dipendono da quelle dell'area da irrigare. Una volta effettuato il montaggio si interrano le tubature e le si collega con tubicini collaterali alle varie piante, fissando il tutto attraverso fascette. Ogni volta che si apre il rubinetto principale, l'irrigazione fai da te riguarderà contemporaneamente tutte le colture. Si consiglia di dare l'acqua alle piante due volte la settimana.


L'irrigazione fai da te con il sistema a bottiglia

Esempio di irrigazione fai da te Un semplice impianto per effettuare l'irrigazione fai da te del giardino, dell'orto o del terrazzo prevede l'utilizzo di alcune bottiglie di plastica classiche. Innanzitutto bisogna pulirle accuratamente usando acqua e sapone neutro; solo quando sono perfettamente asciutte si può passare a lavorarle. A questo punto si scalda un ago sulla fiamma di un fornello e lo si usa per bucare il tappo di ogni bottiglia. Fatto questo si riempiono i contenitori d'acqua e le si posiziona capovolte sopra le piante, utilizzando del fil di ferro oppure dei gancetti per fissarle a dei sostegni o a dei tralicci. Durante la stagione estiva si riempiono le bottiglie due volte al giorno, mentre in quella invernale il contenuto dura un'intera settimana. Un'altra soluzione d'irrigazione fai da te molto semplice e apprezzata è quella basata sull'uso di tubi soaker.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO