La zanzariera

Come scegliere la zanzariera

La zanzariera è un accessorio molto utile, soprattutto con l'arrivo della bella stagione. La primavera e l'estate, insieme a moltissime cose positive, sanciscono l'inizio della problematica relativa agli insetti. Tenere la finestra aperta per far passare un po' d'aria fresca è rilassante e confortevole. Per poterlo fare senza riempire la casa di mosche e di zanzare è necessario installare una zanzariera. In commercio esistono moltissime tipologie differenti di zanzariere, per cui è abbastanza semplice trovare quella che si combina meglio con il contesto specifico. La misura perimetrale delle porte e delle finestre non è standard, quindi occorre tagliare i pezzi a misura, oppure acquistare un prodotto universale. La rete può essere tradizionale a maglie strettissime, oppure plissé, con le increspature nel tessuto orizzontali o verticali.
Zanzariere fisse

Tesa 55672-00021-03 Zanzariera per Finestra, Qualità Standard, Antracite

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€


La zanzariera a rullo

La zanzariera a strappo La zanzariera a rullo è una delle più diffuse del settore. Questo sistema può essere montato sia orizzontalmente che verticalmente, in base alle esigenze di spazio e di praticità. La zanzariera a rullo, per quanto riguarda il funzionamento, può essere paragonata a un comune avvolgibile. L'unica differenza è che il pannello si arrotola intorno a un rullo grazie all'azione di una molla. Per attivare il meccanismo è sufficiente usare una maniglia o una cordicella, generalmente poste sulla parte inferiore del telaio. In questo caso non si tratta, dunque, di un sistema ad ante scorrevoli ma di un dispositivo che consente l'apertura e la chiusura mediante il pannello di rete che si ritrae e che si estende. Una volta chiusa la zanzariera a rullo è praticamente invisibile sull'infisso e può essere lasciata al proprio posto anche in inverno, aspettando che torni la stagione primaverile per aprirla di nuovo.

  • Zanzariera fai da te in pvc La zanzariera fai da te è un prodotto facile da montare, che non richiede particolari conoscenze o esperienze pratiche. Con un minimo di manualità e un po' di lavoro si può ottenere un ottimo risultat...
  • Un classico esempio di zanzariera Con l'arrivo delle stagioni più calde si pone sempre il problema dell'installazione di nuove zanzariere. I tipi in commercio sono davvero tanti e non sempre è facile scegliere, perché i fattori da ten...
  • Come difendersi dalle zanzare La stagione estiva porta il caldo, le belle giornate e la voglia di trascorrere del tempo in ambienti esterni; tutto ciò comporta però una maggiore esposizione della pelle all'aggressione da parte di ...
  • Trappole zanzare Le zanzare sono un fastidio estivo di cui è difficile liberarsi. Esistono in commercio diversi prodotti per tenerle lontane, ma alla fine non si è mai sicuri se effettivamente restano lontane. Esiston...

Tenda Zanzariera Magnetica Standard, colore Nera 140x240 euronovità EN-23827

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,89€
(Risparmi 4,11€)


La zanzariera ad anta battente

La zanzariera scorrevole La zanzariera di tipo tradizionale è quella a battente. L'anta può essere singola o doppia, apribile verso l'interno o verso l'esterno, a seconda della collocazione. In una porta, per esempio, si può pensare di installare un pannello con anta singola apribile verso l'esterno, da posizionare al di fuori dell'abitazione. In caso contrario si può ricorrere all'apertura verso l'interno, volendo mettere la zanzariera ad anta singola battente dentro la casa. Anche per la finestra si può decidere di ricorrere al sistema singolo, ma generalmente si opta per la doppia anta, che si dimostra più pratica, soprattutto in relazione alle operazioni di apertura delle persiane. Le ante possono essere fissate direttamente al muro mediante una cerniera metallica. Altrimenti la zanzariera può aprirsi e chiudersi su un telaio.


La zanzariera scorrevole

La zanzariera a rullo La zanzariera scorrevole è caratterizzata da un sistema di uno o più pannelli che scivolano su una guida in legno, in alluminio o in pvc. Su una porta si potrebbe pensare di montare una zanzariera scorrevole a pannello unico da traslare orizzontalmente, in modo che durante l'apertura venga completamente spostata da una parte, lasciando tutto lo spazio agibile. Su una finestra, insieme al sistema orizzontale, è possibile acquistare una zanzariera ad anta scorrevole verticalmente. Il pannello di rete ha una cornice perimetrale e può essere alzato o abbassato all'occorrenza. La zanzariera scorrevole si dimostra particolarmente indicata soprattutto nella versione modulare, per risolvere il problema delle grandi dimensioni. Infatti, su un balcone o su un terrazzo, è possibile installare più pannelli, in modo da non creare una superficie troppo grande che sarebbe eccessivamente esposta ai venti.


La zanzariera fissa

Per esigenze particolari potrebbe essere necessario realizzare una zanzariera fissa. Questa soluzione, ovviamente, non è pratica come le altre, essendo impossibile operare al di fuori della zanzariera senza rimuoverla completamente. Questa azione sarebbe eccessivamente scomoda in una finestra dove sono presenti le persiane che vanno aperte e chiuse frequentemente. Tuttavia, per la finestra di un lucernario in una mansarda, per un'apertura alta di un terrazzo o di una vetrata a balcone, potrebbe essere l'opzione più indicata. La zanzariera fissa è un elemento che va ad integrarsi definitivamente all'infisso, almeno per tutta la stagione primaverile ed estiva. La zanzariera fissa può essere collocata anche nella finestra di una scala condominiale, che viene aperta stagionalmente, oppure sulla finestra di una cantina o di un sottoscala che rimane sempre aperto.


Soluzioni fai da te

Costruire zanzariera In commercio di trovano moltissime varianti di zanzariere, che si differenziano principalmente per i materiali con cui sono realizzate: pvc, alluminio, legno. L'altra differenza è data dalla misura. Va detto che le zanzariere di ultimissima generazione sono universali, ovvero si possono estendere al bisogno, adattandosi al contesto. Si può comunque procedere a costruire interamente una zanzariera. La versione fissa è la più semplice e basterà procurarsi un pannello di rete a maglie strettissime e una cornice in legno, inchiodando i pezzi e assemblandoli. La rete potrà essere fissata con l'ausilio delle comunissime puntine. La zanzariera può essere posizionata anche con le strisce a strappo, in modo da poterla aprire e chiudere agevolmente. Per la costruzione di una zanzariera ad anta doppia bisognerà costruire le due cornici perimetrali, mettere la rete e successivamente posizionarle sul controtelaio fissato a muro, oppure con le apposite cerniere metalliche.




COMMENTI SULL' ARTICOLO