Asfalto drenante

Cos'è l'asfalto drenante e come si produce

L'asfalto è un conglomerato derivante dal mescolamento di bitume e rocce calcaree porose a grana fine. Seppur il suo utilizzo sia iniziato nel 18° secolo, solamente nel '900 l'asfalto ha subito un incremento nell'impiego della pavimentazione stradale. Non è, tuttavia, un materiale moderno in quanto si attesta l'uso di composti bituminosi nelle civiltà passate, in età romana ad esempio. Attualmente, le riserve naturali di asfalto non sono sufficienti a coprire la domanda mondiale, pertanto esso viene prodotto artificialmente unendo le sue componenti. A questa tipologia appartiene l'asfalto drenante, creato in laboratorio mediante la sostituzione di parte del bitume con alcuni polimeri che ne modificano le caratteristiche. Grazie alle sue proprietà è diventato il manto stradale più comune nelle grandi arterie degli stati in uno sviluppo che lo vede sostituirsi progressivamente ai tradizionali asfalti finora realizzati.
Strada in asfalto

Kamino-Flam 333323 - Pannello in vermiculite, 300 x 200 x 30 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,96€


Utilizzo dell'asfalto e manutenzione

Esempio di asfalto drenante La caratteristica principale dell'asfalto drenante è la sua capacità nell'assorbire l'acqua meteorica garantendo un veloce smaltimento che non metta in pericolo la sicurezza dei guidatori. La presenza dei polimeri aggiunti e l'inferiore quantità di bitume rendono l'asfalto ricco di vuoti al suo interno, ovvero la densità del materiale è ridotta rispetto ad un asfalto tradizionale. Ne consegue che la superficie stradale non risulta impermeabile ma all'opposto favorirà il drenaggio della pioggia indipendentemente dalla quantità caduta. La presenza di un'aerazione maggiore non modifica le proprietà dell'asfalto; si potrebbe pensare che indebolisca il manto stradale, tuttavia i polimeri operano compensando la resistenza e l'elasticità. L'asfalto drenante quindi non solo è un materiale plastico, tollerante alle sollecitazioni senza rotture, ma è anche un materiale resistente all'usura e al danneggiamento. Di fatto, le qualità di questo asfalto superano quelle dei manti tradizionali, ecco perché il suo impiego nella pavimentazione stradale, nei marciapiedi o nel vialetto privato sta aumentando costantemente.

  • Stesura asfalto caldo L'asfalto a caldo viene utilizzato sia per la completa realizzazione di manti stradali, sia per il ripristino di parti danneggiate. La sua particolare struttura richiede che il trasporto sul luogo in ...
  • Asfalto colorato a scuola L’asfalto è un conglomerato esistente in natura composto per il 50- 90% di una componente calcarea porosa (carbonato di calce), per il 10-15% circa da bitume, per il resto da materiali minerali e sost...
  • Il bitume Il bitume, per le sue caratteristiche di essere un legante a caldo e impermeabile all'acqua, è la base di molti prodotti largamente usati nelle costruzioni. Reperibile sia allo stato naturale sia come...

CALCE SPENTA MAGNESIACA CONFEZIONE DA 4 KG

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,9€


Asfalto drenante: Vantaggi e impiego

Ristagno acqua I vantaggi dell'asfalto drenante sono notevoli e si possono percepire ogniqualvolta si passi in automobile su una strada pavimentata con questo materiale. La caratteristica fondamentale è l'elevata capacità di drenaggio dell'acqua e di scolo internamente verso le canalette di scolo laterali alle carreggiate. Una strada asciutta è una strada sicura, soprattutto nelle autostrade o nelle tangenziali dove le velocità sono maggiori rispetto ad una via urbana. L'ottima aderenza inoltre tra asfalto e pneumatici garantisce una sicura percorrenza senza slittamenti o sbandamenti. Inoltre, l'asfalto drenante è dotato della proprietà fonoassorbente che riduce il rumore delle ruote offrendo una piacevole e silenziosa guida. Nell'utilizzo privato, questo manto è un ottimo materiale per pavimentazione sia per il drenaggio, appunto, sia per le varietà disponibili in commercio. Il mercato infatti offre molteplici soluzioni per soddisfare ogni esigenza: dalle tinture speciali per realizzare asfalti colorati, alla dimensione della grana delle rocce, potendo quindi scegliere tra densità e spessori differenti. I costi, infine, non sono affatto proibitivi considerando l'elevata durata della pavimentazione.



COMMENTI SULL' ARTICOLO