Gesso

Che cos'è il gesso?

La sua presenza nelle antiche piramidi d'Egitto testimonia come il gesso sia stato da sempre eletto dall'uomo a strumento costruttivo. Le migliaia di anni ormai trascorsi hanno comprovato l'eccezionale versatilità e resistenza di questo materiale che è oggi un elemento importantissimo in tutti gli ambiti del costruito. In natura sono presenti rocce sedimentarie di un minerale chimicamente connotato come solfato di calcio biidrato e comunemente chiamato pietra da gesso. La pietra viene estratta da cave e processata: ciò che a coloro è noto come gesso è in realtà il risultato della cottura e macinazione della pietra da gesso che produce una polvere al tatto untuosa e dal coloro bianco-grigiastro. Il prodotto finale opportunamente lavorato si introduce in svariati campi di applicazione. In primis l'edilizia laddove è usato sia come prodotto puro che come additivo per il cemento. Essendo fondamentalmente un elemento naturale il gesso è inoltre prezioso per il regno animale e vegetale infatti, tra i suoi scopi, si annoverano l'agricoltura, la zootecnica e l'ecologia. Da non dimenticare l'abbondante uso che ne fa l'industria alimentare, farmaceutica e sanitaria.
Sbancamento di rocce sedimentarie di gesso

Il legno da opera. Tipi di legno, materiali complementari

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,8€
(Risparmi 4,2€)


Le tipologie di gesso per i lavori fai da te

Impasto di gesso e acqua Stringendosi al settore edile i principali impieghi sono nella forma di sistema a secco e nella realizzazione di controsoffitti, intonaci e rasature. Esiste una gamma estesa di prodotti nella quale è spesso difficoltoso orientarsi. Per fare chiarezza l'indispensabile ingrediente di base è la polvere di gesso la quale va miscelata con acqua prima della posa in opera. La reintegrazione di acqua in fase di miscelazione riconferisce al gesso il suo grado di idratazione iniziale rendendo l'impasto lavorabile e consentendo il successivo indurimento. Talvolta il gesso è arricchito con additivi quali sabbia, calce, fibre lignee o minerali con la funzione di esaltare proprietà specifiche. Le principali tipologie utili al bricolage sono essenzialmente tre. Il gesso da muro con presa rapida è indicato per le lavorazioni che richiedono elevate resistenze meccaniche, per esempio, fissaggio di tubature e le cassette di derivazione degli impianti elettrici nelle murature. Il gesso per manufatti è predisposto alla produzione di pannelli per controsoffitti, pareti e cartongesso. L'esecuzione di intonaci richiede tempi di presa più lunghi, parametro tipico del gesso per intonaco (o scagliola).

  • Nicchie in cartongesso Le nicchie in cartongesso sono la versione moderna delle classiche rientranze nei muri di una volta e che avevano la stessa funzione delle mensole e dei pensili. Usate originariamente soprattutto in c...
  • Porta in cartongesso Le porte hanno la funzione di chiusura tra un ambiente e un altro ma anche di passaggio da una stanza a un'altra. Negli ultimi anni si è vista l'adozione di numerosi materiali oltre al classico legno ...
  • Rivestimento termocamino Il rivestimento per termocamino è importante perché è proprio l'elemento che permette la completa integrazione del camino con il resto dell'arredamento della stanza e, eventualmente, con la parete in ...
  • Cartongesso Il cartongesso è formato da gesso, come dice la parola stessa, ma è anche protetto da due fogli di cartone. E' largamente usato in edilizia perché si presta a tante soluzioni. In effetti è molto prati...

RMS Foglio lana di roccia 600 x 300 x 30 Per marmitta scooter Rock wool sheet for scooter muffler 600 x 300 x 30

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,39€


La polifunzionalità del cartongesso

Controsoffittature Il cartongesso è indubbiamente, tra i derivati del gesso, il più conosciuto e apprezzato dagli estimatori del fai da te. Le ragioni del suo successo sono dovute in primo luogo all' estrema facilità di utilizzo. Il cartongesso si presenta come lastre rivestite; un nucleo centrale di gesso (eventualmente additivato) armato esternamente da due fogli di cartone resistente. È da ritenersi il materiale da costruzione per edilizia leggera più indicato per la realizzazione di pareti strutturali o divisorie, controsoffittature, ripartizioni d'interni residenziali e commerciali ed è progettato per fornire in opera una superficie monolitica altamente resistente. Il principale vantaggio derivante dal suo uso rispetto ad altri materiali è la resistenza al fuoco oltre alle spiccate proprietà termoacustiche, l'economicità, la versatilità e la qualità derivante dalla sua scelta. I pannelli venduti si contraddistinguono in base alla destinazione d'uso. Le lastre standard sono ideali per pareti, soffitti e complementi d'arredo. Sono inoltre largamente commercializzati prodotti più specifici adattabili alle varie esigenze quali lastre idrorepellenti, ignifughe, fonoisolanti o per esterni.


Intonaco e rasatura a gesso

Realizzazione di una rasatura a gesso La lavorazione che più si ammira in un interno abitativo è la rifinitura a liscio delle pareti e soffitti. L'esecuzione di intonaco ed in particolare del terzo strato detto stabilitura può efficacemente essere realizzato con il gesso. La tipologia di materiale impiegata è detta scagliola, caratterizzata dalla presenza di solfato di calcio emidrato, anidride ed additivi regolatori dei tempi di presa. L'impasto per essere ben lavorabile deve presentarsi di consistenza liquida; si consiglia quindi il confezionamento con 1/4 di gesso per 3/4 di acqua. Prima di procedere alla stesura dello strato finale -la cosiddetta rasatura a gesso- è necessario predisporre due strati di intonaco sulla muratura grezza (rinzaffo e arriccio) i quali livellano le possibili irregolarità superficiali della muratura proteggendola allo stesso tempo. La rasatura a gesso avrà proprio lo scopo di compensare le eventuali fessurazioni da ritiro degli strati sottostanti regalando agli ambienti un piacevole risultato estetico. Rispetto ai prodotti a base di malta cementizia il gesso conferisce all'intonaco un aspetto elegante perfettamente liscio che ben accoglie pitture e rifiniture decorative di pregio.


Stuccature ed elementi decorativi

La necessità del quotidiano potrebbe essere il porre rimedio a piccoli dissesti: quella fastidiosa crepa sul muro, una modanatura sbreccata, un supporto da fissare. In tutti questi casi il gesso potrà venirci in aiuto ancora una volta in maniera eccezionalmente efficace. Con una piccolissima spesa e il minimo sforzo sarà facile completare la lavorazione a regola d'arte. La sigillatura di una fessura a parete richiede un impasto di gesso adatto alla stuccatura, dalla consistenza intermedia ottenibile ad esempio con mezza parte di gesso e mezza parte di acqua. Qualora la riparazione sia richiesta per veri e propri fori nella muratura è indispensabile dotare la miscela di tenuta solida e funzione riempitiva. La pasta di gesso va bilanciata a favore della componente secca mischiando indicativamente 3/4 di gesso in 1/4 di acqua. Infine, per i più creativi, sarà facile lanciarsi in un'estrosa prova di personalizzazione degli ambienti. Svariate tipologie di modanature in gesso potranno arricchire pareti e soffitti con graziosi ed eleganti elementi decorativi nella foggia di fregi, rosoni o pannelli. Soluzioni vincenti per la loro bassa invasività e semplicità di applicazione.


Gesso: L'utilizzo benefico

Utilizzo gesso Gran parte dei soggetti coinvolti nel settore edilizio convengono oggi nell'attribuire al gesso un'elevata qualità. I vantaggi principali che scaturiscono dal suo utilizzo possono essere riassunti in tre macro-categorie:

1) Lavorabilità: facilità del suo impiego che lo rende infatti uno dei protagonisti indiscussi del fai da te. I tempi per la preparazione e la presa sono molto rapidi il che consente una elevata produttività delle lavorazioni.

2) Prestazioni: elevate resistenze meccaniche con pesi strutturali contenuti, resistenza al fuoco, bassa conduttività termica, fonoassorbenza e lunga durabilità.

3) Estetica: pochi sono i materiali da costruzione che consentono una resa estetica paragonabile a quella del gesso il quale è spesso utilizzato per scopi decorativi. Di contro vanno segnalate le criticità derivanti dal suo impiego. Il gesso a contatto diretto con materiali metallici non opportunamente trattati può provocare dannose aggressioni chimiche e se esposto in ambienti particolarmente umidi deteriora le sue caratteristiche tecniche.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO