Credenze moderne

Dalla dispensa del passato alle credenze moderne

Tradizionalmente la credenza è un mobile che nasce dall'esigenza di avere una dispensa in cucina. Era tendenzialmente strutturata in due parti, quella superiore composta da una vetrina con all'interno delle mensole e quella inferiore che prevedeva cassetti e scomparti chiusi da ante piene. Le credenze moderne invece si discostano completamente dal design del passato, mantenendo però la loro funzionalità. Lo stravolgimento di questo complemento d'arredo deriva dal fatto che le case contemporanee sono organizzate in maniera diversa. Prima c'era la cucina in una stanza e la sala da pranzo in un'altra; oggi queste due condividono quasi sempre la stessa area o comunque non hanno una divisione netta dettata dalla presenza di pareti e porte. Ed è in questi casi che le credenze moderne diventano una soluzione divisoria e devono dunque avere la funzione di porta oggetti e utensili ma al contempo uno stile che si adatti all'ambiente.
Credenze soggiorno

MADIA MODERNA 2 ANTE E 3 CASSETTI LACCATA BIANCO LUCIDO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 207€


Credenze moderne personalizzate

Credenze moderne legno Esistono molte tipologie di credenze moderne, realizzate con differenti materiali, forme e colori; spesso con apparati luminosi a LED integrati. Sono versatili nel loro utilizzo e collocabili in qualsiasi ambiente della casa, dalla cucina alla camera da letto. Le credenze moderne laccate sono, ad esempio, un'ottima soluzione d'arredo per contesti dal design sia classico che moderno. In un "open space" (zona aperta che comprende salone e cucina) permettono una divisione delle aree senza perdere la sensazione di continuità. Molti mobilifici danno la possibilità di realizzarle su misura e di personalizzarle accontentando così tutte le esigenze. Infatti chi ancora non è pronto ad abbandonare la classica dispensa della cucina, ma vuole comunque modernizzare l'arredamento, la soluzione è quella di creare credenze moderne dal design vintage e conservare così il tanto amato stile classico.

  • Esempio di credenze cucina Le credenze cucina consentono di dare un tocco rustico e romantico sia alla stanza che all'intera casa. I risultati sono molto eleganti e si caratterizzano per essere veramente unici. Le credenze adot...
  • Credenza provenzale Linee morbide, legno lavorato con intagli leggeri, colori dolci, decorazioni floreali: sono queste le peculiarità delle credenze d'ispirazione provenzale, realizzate sulla base dello stile nato nel '9...
  • Esempio cabina doccia Molte persone, dopo una faticosa giornata di lavoro, preferiscono rilassarsi in una vasca piena d'acqua; non sempre però si ha il tempo - e il denaro - per farlo. Una cabina doccia all'inizio può ris...
  • Esempio di pergola fai da te in legno Le motivazioni che stanno alla base della decisione di realizzare una pergola o un pergolato nel proprio giardino sono molte: innanzitutto c'è la volontà di rinnovare ed abbellire gli spazi esterni de...

MADIA MODERNA 3 ANTE IN LEGNO LACCATO BIANCO LUCIDO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 217€


I diversi utilizzi delle credenze moderne

Credenza salone Se si pensa ad una dispensa immaginiamo automaticamente una cucina, ma grazie alle credenze moderne questo legame può essere spezzato. È sorprendente vedere come queste possano essere piacevoli soluzioni da collocare in altri ambienti della casa. Nel salone ad esempio, posizionando la credenza ad una altezza ridotta, potrebbe essere utilizzata come supporto per televisioni, stereo o come mobile bar se lo spazio interno lo consente. Nella zona ingresso, il piano di una credenza moderna poco profonda, potrebbe essere utile per poggiarvi svuota-tasche, i cassetti per porvi gli oggetti utili prima di uscire e la parte inferiore come vani per le borse e scarpe. Nella camera da letto invece, potrebbero prendere il posto della classica cassettiera, per riporvi lenzuola, coperte e biancheria. Dunque tante soluzioni per diverse necessità.


Restaurare credenze con la tecnica del fai da te

Restaurazione Se non si vuole ricorrere all'acquisto di nuove credenze moderne, è possibile restaurare quella già in possesso. Non è obbligatorio rivolgersi ad un professionista, con la tecnica del fai da te è possibile farlo da soli. Il primo passaggio consiste nel pulire e smontare il mobile di tutti gli accessori come ante, cassetti e mensole. Impregnare tutte le parti con lo sverniciatore e attendere qualche minuto che questo agisca. Proseguire carteggiando tutte le superfici con una spatola di rame seguendo il senso delle venature del legno; definire poi con la carta vetrata. Con l'aiuto di un pennello, applicare l'antitarme, avvolgere la credenza in un telo di nylon e aspettare che si asciughi (sono necessari circa 10 giorni). Per eliminare eventuali fori o graffi, stendere lo stucco specifico per mobili. Attendere sempre che si secchi e poi con una spugna di metallo passare su tutte le superfici una gommalacca. Per dare un'aria invecchiata, questa operazione va ripetuta più volte. Infine è possibile tinteggiare la credenza con vernice trasparente per renderla più protetta e allo stesso tempo più lucida. Ecco realizzato un nuovo complemento d'arredo.




COMMENTI SULL' ARTICOLO